L’estate infinita di Valencia vista dall'alto del lungo mare e della spiaggi
Foto Mike Water

Se l’arrivo dell’autunno porta con sé temperature più rigide e giornate più corte, Valencia offre un’oasi mediterranea in cui splende il sole tutto l’anno. La destinazione spagnola è la meta perfetta per una fuga dai primi freddi, dove rincorrere l’estate tra spiaggia, attività all’aria aperta e l’autentica gastronomia valenciana. Grazie alle rigorose misure di sicurezza adottate, la nuova normalità della città permette di godersi la ricca agenda di eventi autunnali con serenità. Ecco gli appuntamenti da non perdere per chi sta pianificando il prossimo long weekend in stile valenciano, con un itinerario a base di cultura, ecoturismo, natura e ottima cucina.

La città spagnola offre un’ampia agenda culturale per animare il proprio soggiorno immergendosi nel rilassante stile di vita della città spagnola. Tra gli eventi imperdibili dell’autunno a Valencia spiccano i concerti popolari della Pérgola de Cerveza Alhambra alla Marina di Valencia. Qui, ogni sabato dalle 11:30 alle 14:30 i viaggiatori possono godersi un meraviglioso cocktail di musica, vita all’aria aperta, sole e brezza marina. Per completare l’esperienza, a pochi passi dalla Marina si trovano le ampie spiagge urbane di Cabanyal, Malvarrosa e La Patacona, dove fermarsi ad assaporare l’autentica paella valenciana in uno dei tanti ristoranti sul lungomare.

L’estate infinita di Valencia arte e cultura
Foto Mike Water

Non solo musica ma anche cinema, arte, danza, teatro e progetti di innovazione sociale e urbana distribuiti in diversi luoghi della città si fondono nella nona edizione del Festival dei 10 sensi, prolungato fino al 2 dicembre con un intenso programma dedicato alle nuove generazioni ispirato allo slogan “Soñadores”. L’arte è protagonista anche della mostra di Antonio López, uno dei più famosi scultori spagnoli, ospitata dalla Fondazione Bancaja fino al 24 gennaio: nel rispetto delle norme vigenti, i visitatori potranno percorrere un itinerario artistico attraverso l’opera di un genio, composta da dipinti, disegni e sculture. È un concentrato d’arte anche il centro storico di Valencia, da visitare rigorosamente a piedi: dopo una passeggiata tra edifici medievali, palazzi storici, street art e un labirinto di vicoli lastricati, vale la pena fare una sosta per visitare una delle 5 nuove mostre di arte contemporanea annunciate dal Centre del Carme per la stagione autunnale.

L’estate infinita di Valencia due persone in bicicletta
Foto Arlandis

Oltre agli eventi, Valencia offre tantissime attività all’aria aperta per esplorare ogni angolo della città in maniera rilassante e sostenibile. La città dal cuore verde, si sta muovendo infatti verso un turismo rispettoso dell’ambiente che mira a raggiungere gli obiettivi dello sviluppo sostenibile attraverso diverse iniziative, tra cui l’innovativo studio finalizzato a rivedere e migliorare ulteriormente l’impronta di carbonio delle sue attività turistiche. Grazie ai 160 chilometri di piste ciclabili disponibili, partecipare al cambiamento non è mai stato così divertente, partendo dalla splendida cornice dei Giardini del Turia per raggiungere tutti i luoghi più celebri della città, spingendosi fino all’area naturale protetta dell’Albufera.

L’estate infinita di Valencia vista dall'alto del parco
Foto Pablo Casino

Per i più sportivi è possibile noleggiare anche i pattini, particolarmente adatti alla stagione autunnale caratterizzata da temperature miti: volteggiando fino alle Torri di Serranos, è possibile ammirare una delle nuove aree verdi convertite in prati selvatici per l’impollinazione degli insetti, che contribuiranno a controllare i parassiti e a migliorare gli ecosistemi urbani. Per riprendersi dalla fatica, recentemente il consiglio comunale della capitale valenciana ha installato diverse fontanelle in punti strategici dove fermarsi a riempire le proprie bottigliette con acqua fresca limitando il consumo di plastica, nel pieno rispetto di tutte le raccomandazioni anti COVID-19.

Per aggiornamenti sulla situazione di Valencia e scoprire tutte le nuove misure di sicurezza adottate dalla città per far fronte al COVID19 clicca qui