Clubhouse per Android

Clubhouse per Android, sul Play Store 1milione di download per un App “sbagliata”, nelle ultime settimane l’app Clubhouse sta guadagnando molta risonanza su internet, la piattaforma permette agli utenti di creare delle chat room solo audio per discutere degli argomenti più vari.

Attualmente la piattaforma è ancora in versione Beta, ovvero in fase di test, ed è disponibile solo su dispositivi Apple iOS. Tuttavia, a causa della popolarità che si è creata attorno all’App, diversi utenti stanno cercando di trovare alternative per accedervi, anche su dispositivi su cui non esiste ancora un’App ufficiale.
Per esempio gli utenti Android, per cui ancora non esiste alcun modo per accedere a Clubhouse, poiché non esiste proprio un’App. Nonostante questo molti non hanno perso la loro tenacia e pur di provare ad avere il social del momento hanno scaricato da Play Store un’App con lo stesso nome, pensando (o forse sperando) che fosse arrivata finalmente la versione per Android.

L’App con l’omonimo nome “Clubhouse” è sul Play Store circa da marzo 2020, ma non ha alcuna relazione con il social che in questo momento sta diventando virale, quest’altra Clubhouse sembra essere una sorta di alternativa a Slack, un software che rientra nella categoria degli strumenti di collaborazione aziendale utilizzato per inviare messaggi in modo istantaneo ai membri del team.

Clubhouse per Android

Il nome ha tratto in inganno davvero tantissimi utenti del robottino verde che hanno iniziato a scaricare questa versione “sbagliata” su Android e in meno di un mese questa App è passata da 50.000 installazioni a più di 1 milione, tra l’altro con diverse recensioni negative di utenti insoddisfatti perché aprendola sono rimasti confusi non riescono a capire come usarla, o non riescono a trovare le caratteristiche che sono state evidenziate sull’App reale solo per iOS. Per fortuna nelle ultime ore molti altri utenti stanno scrivendo commenti di solidarietà e lasciando 5 stelle alla povera App con l’omonimo nome che non ha nessuna colpa se non quella di avere lo stesso nome di quella molto popolare. Invitiamo quindi gli utenti a non scatenare la propria ira contro quest’App che il suo lavoro, quello per cui è stata creata, lo fa.

Clubhouse per Android

In qualsiasi caso, se per sbaglio l’avete scaricata non è grave, nel senso che “l’altra Clubhause” non è dannosa o un virus, o qualche truffa, semplicemente non è l’App giusta e di conseguenza non fa quello che gli utenti si aspettano di trovare, ovvero delle chat room di cui discutere, però potreste trovare un buon sistema per fare comunicazione di squadra.

È importante ricordare che attualmente Clubhouse non è ancora disponibile per Android e per ora non ci sono novità confermate su un possibile rilascio per altri sistemi operativi, dunque se siete un utente Android, o altro, avere solo l’opzione di aspettare nuove comunicazioni che, molto probabilmente, arriveranno a breve vista la viralità dell’App. Sicuramente gli ideatori di Clubhouse (originale), una volta ottimizzata la prima versione, saranno contenti di accogliere molti più utenti possibili, non vi preoccupate, non si lasceranno certo sfuggire l’opportunità.

Se invece siete utenti iOS potrebbe interessarvi la guida completa su Clubhouse, tutte le informazioni su come avere gli inviti e come usarla, con tutte le funzionalità.