Stranger Things 4

L’8 aprile la star di Stranger Things David Harbour ha registrato un Instagram Live dal set, dando ai fan la possibilità di provare a carpire qualche indizi sul destino di Jim Hopper. Scomposto e ferito, indossava una logora e infangata giacca da lavoro. L’attore (che ha anche coinvolto la co-star del  cast Millie Bobby Brown nella sua Instagram Live) ha raccontato di essere “esausto” e di aver avuto “una giornata di riprese molto pesante”. Misterioso. Quindi, cosa ci dobbiamo aspettare da Jim Hopper? Ecco tutto quello che sappiamo sulla stagione 4 di Stranger Things.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da David Harbour (@dkharbour)

La fine della stagione 3 ha visto i fan di Stranger Things fare speculazioni sul destino di Hopper, dopo che sembrava morto chiudendo la frattura tra il mondo del sottosopra e il nostro mondo. Ma, lo scorso febbraio, Netflix ha rilasciato un trailer ambientato in una gelida tundra russa in cui si rivela lentamente che Hopper è davvero vivo. Nel comunicato stampa che accompagnava il video Netflix ha scritto: “Siamo entusiasti di confermare ufficialmente che la produzione di Stranger Things 4 è ora in corso – e ancora più entusiasti di annunciare il ritorno di Hopper!”

Cosa succederà dopo?
Quando ci sarà la prima di Stranger Things Stagione 4?
Non ci sono ancora informazioni ufficiale da parte di Netflix su quando potremo vedere la prossima stagione della serie horror di successo anni ‘80. Quello che sappiamo è che la produzione è stata ritardata alla fine di marzo dello scorso anno a causa del coronavirus, poche settimane dopo che il cast si era riunito per una lettura al tavolo, esattamente il 3 marzo 2020. Per fortuna, la produzione ha ripreso con ottobre, la notizia e stata annunciata dall’account Twitter ufficiale di Stranger Things, nel tweet si vedeva un ciak con la didascalia “nel frattempo nel sottosopra…

Come sappiamo, le cose buone arrivano a coloro sanno aspettare. Il ritardo nella produzione potrebbe rivelarsi prezioso, dato che la star Gaten Matarazzo, interprete di Dustin Henderson, ha rivelato che questo tempo di stop ha permesso ai creatori dello show, i Duffer Brothers, di dedicare più tempo alla produzione della storia. Per le prime tre stagioni lo show, infatti, è stato scritto mentre veniva girato, ma per la stagione 4, con il ritardo dovuto alla pandemia, ha significato che la scrittura poteva essere terminata prima della ripresa della produzione.

Nella stessa intervista, Matarazzo ha detto: “Penso che siano stati in grado di godersi la regia giorno per giorno. Non c’era nient’altro che li distraesse se non quello che dovevamo fare il giorno stesso”. Ha continuato, “Penso sia una buona cosa perché ora possono distogliere l’attenzione da quello che dovrà ancora succedere nello show, concentrandosi solo su come lo faranno. E scommetto che questo si vedrà”.

Quindi, anche se resta ancora da capire quando Stranger Things 4 andrà in onda, sembra che ci siano tutti i presupposti per aspettarsi una stagione epica.

Chi c’è nel cast della quarta stagione di Stranger Things?
La solita schiera di volti familiari abbellirà ancora una volta i nostri schermi, tra cui David Harbour nei panni di Jim Hopper, Millie Bobby Brown come Undici, Finn Wolfhard come Mike, Caleb McLaughlin come Lucas, Gaten Matarazzo come Dustin, Noah Schnapp come Will, Sadie Sink come Max, Joe Keery come Steve, Natalia Dyer come Nancy, Charlie Heaton come Jonathan, Maya Hawke come Robin, e Winona Ryder come Joyce.

Sembrerebbe che Jamie Campbell Bower, Joseph Quinn e Eduardo Franco si uniranno al cast come personaggi fissi nella quarta stagione. E sulla base di un teaser rilasciato il 6 maggio, sembra che il pericoloso Dr. Martin Brenner, interpretato da Matthew Modine, in qualche modo tornerà. La stagione 4 vedrà anche l’introduzione di cinque nuovi membri nel cast: Robert Englund, Tom Wlaschiha, Nikola Djuricko, Mason Dye e Sherman Augustus.