Elite stagione 4, ecco cos’ha detto il cast sulle scene di sesso

Articoli Consigliati

- Advertisement -

La stagione 4 di Elite, il dramma spagnolo Netflix di successo, ancora una volta non è rimasto a corto di scene di sesso bollente tra i personaggi principali. La serie tv non si è mai tirata indietro nell’affrontare i temi riguardanti la sessualità, il consenso e le relazioni e questo gli è spesso valso una critica positiva del pubblico. In questa stagione hanno decisamente alzato l’asticella, ma cosa ne pensa il cast?

Elite sesso

La quarta stagione ha visto tre dei personaggi gay, Ander (interpretato da Arón Piper), Omar (Omar Ayuso) e il nuovo ragazzo Patrick (Manu Ríos), coinvolti in numerose cose a tre, avevamo già avuto a che fare con un menage à trois con Christian, Carla e Polo, ma in questa stagione hanno davvero tolto la barriera a qualsiasi tabù. Inoltre la quarta stagione ha anche segnato la prima scena di sesso lesbo tra Rebe (Claudia Salas) e Mencía (Martina Cariddi). Gli attori del cast di Elite hanno tutti vent’anni, ma nella serie interpretano adolescenti che frequentano gli ultimi anni dell’esclusivo liceo spagnolo chiamato Las Encinas. Proprio per la sua rappresentazione realistica del sesso e delle relazioni, la serie negli anni è stata più volte lodata e il cast è stato molto felice di condividere le sensazioni e i sentimenti provati nel girare quelle scene, l’importanza del sesso per i loro personaggi e per il pubblico che li segue, insieme a tutto il lavoro dietro le quinte, necessario a renderle così confortevoli e realistiche.

- Advertisement -

Ecco quindi tutto quello che il cast di Elite ha detto sulle scene di sesso della quarta stagione.

Ander, Omar e Patrick
La coppia Ander e Omar si è riavvicinata alla fine della Stagione 3 di Elite e all’inizio della Stagione 4 ha deciso di rendere più piccante la relazione, hanno così invitato Patrick, il nuovo ragazzo della scuola, a fare una cosa a tre, stravolgendo per sempre il percorso della loro relazione. Ander e Patrick avevano un’innegabile attrazione sessuale l’un l’altro e questo ha posto serie domande alla sua relazione con Omar. La loro storyline traboccava di sesso e fantasie sessuali, compresa un’intensa scena sotto la doccia a scuola che coinvolgeva il trio.

Elite sesso

Arón Piper, Ander ha commentato scherzando, “Ormai abbiamo superato la fase della vergogna. Adesso ci abbiamo fatto il callo”. Ha anche rivelato che il suo co-protagonista Manu Ríos, ha dovuto girare una scena di sesso il suo primo giorno sul set. Manu Ríos, che interpreta il nuovo interesse amoroso di Ander, Patrick, ha descritto le scene di sesso come “molto divertenti”. Ríos ha anche raccontato che sul set c’è un consulente per l’intimità, che gioca un ruolo enorme nel far sentire tutti a proprio agio.

L’attore si è aperto su come è stato girare le scene bollenti sotto la doccia e ha detto, “Beh, ero nervoso all’inizio, prima di entrare e registrare, abbiamo fatto delle prove che mi hanno messo più a mio agio. Conoscevo gli altri, conoscevo il personaggio e alla fine è andata molto bene, molto tranquillo, ci siamo divertiti durante le riprese e nel frattempo ho imparato molto”.

Rebe e Mencía
Le richieste dei fan di Elite per una relazione lesbica sono state finalmente esaudite quando la nuova ragazza Mencía si è unita a Las Encinas. Mencía ha subito messo gli occhi Rebe, che all’inizio era restia a lasciarsi andare, ancora molto scottata dalla sua precedente “non” relazione, ma alla fine ha lasciato il freno a mano e si è lasciata coinvolgere da Mencía. Nell’episodio 3 la situazione diventa bollente tra le due e Mencía prova a dimostrare Rebe quanto le piaccia, però vengono interrotte dalla madre di quest’ultima e devono mettere in pausa la loro notte di passione.
Invece tutto si compie nell’episodio 5, considerata una delle scene di sesso più calde di Elite, con tanto di cioccolato. Nella scena si vedono Rebe e Mencía che iniziano a giocare con il cioccolato fuso leccandoselo a vicenda da mani e collo, fino poi a perdere qualsiasi freno inibitorio, i vestiti e quant’altro, cioccolato incluso.

Elite sesso

La Salas ha detto, “Prima delle riprese ero molto nervosa, ho passato un brutto momento perché mi sentivo veramente esposta e perché si trattava di una situazione particolarmente intima sia per il personaggio, ma anche per attrice. Però, contro ogni previsione, devo dire che a oggi è la sequenza in cui mi sono sentita più a mio agio nella mia vita”.

Cayetana e Phillipe
Nella quarta stagione, Cayetana (interpretata da Georgina Amorós) si è liberata del suo passato da truffatrice e ora vive la sua vita onestamente, lavorando come donna delle pulizie della scuola. Tuttavia il suo mondo viene sconvolto quando incontra, e si innamora perdutamente, del principe francese Phillipe Von Triesenberg (Pol Granch). I due si ritrovano coinvolti in un vortice amoroso e sono protagonisti di alcune scene di sesso, sul divano di Phillipe, tra le più spinte nella storia di Elite.

Elite sesso

Più avanti nella storia si scopre che Phillipe ha un passato oscuro e non piacevole per quanto riguarda il consenso, Cayetana trova una registrazione video del loro selvaggio incontro sessuale. In qualche modo lo perdona per averla filmata senza consenso, ma durante un rientro in limousine da un evento la situazione diventa un po’ troppo bollente e per Cayetana è subito  molto chiaro che Phillipe potrebbe essere capace di molto peggio di un video. Phillipe ignora ripetutamente le richieste di Cayetana di smettere di baciarla e spogliarla, portandola a usare la forza per mandarlo via, così riesce a scappare dall’auto e mettersi in salvo in mezzo alla gente.

Georgina Amorós ha sottolineato l’importanza di avere poche persone intorno quando si girano le scene di intimità, “Queste sono sequenze che richiedono più riservatezza perché siamo nudi. Ma si tratta anche di avere fiducia nel regista, con il quale siamo d’accordo e che fa di tutto per metterci a nostro agio, la stessa cosa deve accadere con il partner. La comunicazione è importante. Durante queste scene ci sono solo le persone essenziali”.

Parlando in una conferenza stampa prima dell’uscita di Elite, Granch ha commentato: “È qualcosa di matematico; l’importante è che tu sia a tuo agio e a tuo agio con il partner e basta”.

Voi cosa ne pensate delle scene di sesso di Elite? Hanno fatto bene ad abbattere ogni tipo di stereotipo e mostrare le diverse sfaccettature dell’amore o forse in questo intento hanno esagerato un po’ rischiano di diventare monotoni?

Le stagioni da 1 a 4 di Elite sono ora in streaming su Netflix.

- Advertisement -

Non perderti anche