Cosa fare in Umbria durante le vacanze, 7 attività da non perdere assolutamente

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Il cuore verde d’Italia è una regione tutta da scoprire e che può regalare vacanze stupende e diverse dal solito, offrendo bellezza e divertimento: vediamo quindi quali sono le migliori attività da fare in Umbria durante la tua visita.

Photo by Edoardo Busti on Unsplash

Partiamo col dire che sicuramente l’Umbria è più consigliata per chi ama il relax, grazie al tanto verde presente e ai tanti borghi medioevali pieni di storia e dove ancora si possono toccare con mano molte tradizioni.

- Advertisement -

In ogni caso, anche chi ama vacanze più “attive” avrà il suo bel da fare qui e, tra degustazioni di vini, giri in mongolfiera, rafting e tanto altro, non si annoierà di certo.

Siete pronti a scoprire quali sono le attività da fare in Umbria? Partiamo!

1. Visita alle cantine e degustazioni di vini, salumi e formaggi

Photo by Rodrigo Abreu on Unsplash

Quando parliamo dell’Umbria, per prima cosa ci vengono in mente vini, salumi e formaggi, prodotti di cui questa regione è ricca.

Numerose quindi sono le cantine, soprattutto nella zona di Montefalco, che offrono non solo luoghi meravigliosi e panorami mozzafiato (le maggiori cantine si trovano in collina), ma anche la possibilità di visitarle al loro interno per scoprire il processo di produzione dei vini più pregiati e godersi una bella degustazione degli stessi, mentre sedete in mezzo alle vigne con vista sulla vallata. Ovviamente, insieme ai vini della cantina vi verrà offerto un tagliere (o due!) di salumi e formaggi umbri per un abbinamento perfetto!

Praticamente tutte le cantine umbre offrono la possibilità di vivere un’esperienza del genere, in qualsiasi periodo dell’anno, anche se ovviamente la stagione più consigliata è l’autunno.

Se vi piacciono le passeggiate in bicicletta, Orvieto Bike Tour offre itinerari da percorrere tutti in bicicletta tra le migliori cantine della zona di Orvieto.

Inoltre, ogni anno nell’ultimo weekend di maggio in Umbria si svolge un evento chiamato “Cantine Aperte”, dove tutte le cantine aprono gratuitamente le loro porte a tutti quanti, offrendo degustazioni di vini gratuite e la possibilità di pranzare a un costo ridotto. Alcune di loro si trasformano anche in vere e proprie discoteche a cielo aperto, con DJ e open-bar, infatti questo evento è particolarmente amato dai giovani della regione.

Purtroppo, però, causa Covid negli ultimi due anni l’evento è stato svolto in maniera ridotta, se volete comunque potete tenervi aggiornati sul sito MTV Umbria.

2. Pista ciclabile Assisi-Spoleto-Norcia

People photo created by nensuria – www.freepik.com

L’Umbria è una regione per lo più composta da colline e montagne, da dove si affacciano tanti borghi romani e medioevali.

I più conosciuti, centrali e visitati sono probabilmente Assisi, Spoleto e Norcia. Questi tre borghi, inoltre, sono ben collegati, dato che lo sono sempre stati anche storicamente, per questo al giorno d’oggi è possibile attraverso mezza Umbria in biciletta, da Assisi a Norcia (o viceversa) grazie alla pista ciclabile che tocca proprio questi tre paesi e attraversa tanti altri borghi, luoghi d’interesse, vallate e paesaggi umbri.

Questa è anche un’attività completamente gratuita (o quasi) dato che tutto ciò che vi servirà è una bicicletta, magari una mountain bike in buone condizioni visto che la pista è lunga ben 102 km e attraversa anche sentieri collinari.

3. Rafting sulla Cascata delle Marmore

Photo by Laila Soka on Unsplash

Uno dei luoghi più suggestivi dell’Umbria è sicuramente la Cascata delle Marmore, a pochi chilometri da Roma e Terni, alla fine della Valnerina.
La cascata, con i suoi dislivelli di quasi 165m, è tra le più alte in Europa e si trova all’interno di un ampio parco naturale.
Una visita alla Cascata delle Marmore è sicuramente consigliata ma, se vi piacciono vacanze più dinamiche, passare un’intera giornata a fare rafting tra le acque della cascata è ciò che fa per voi.

Non solo rafting, però. Infatti, è possibile svolgere varie attività sotto la Cascata delle Marmore, tra cui:

Divertimento assicurato!

4. Scheggino Parco Avventura

Attività da fare in Umbria: percorso volante al parco avventura di Scheggino

Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta delle migliori attività da fare in Umbria mantenendo alto il livello di adrenalina. Un’altra attività perfetta per chi, anche in vacanza, vuole provare un po’ di brivido è quella di recarsi all’Activo Park, il Parco avventura di Scheggino, a dieci minuti da Spoleto e dalla sopracitata Cascata delle Marmore.

Qui troverete ancora una volta un’ampia scelta di attività da svolgere sempre nella zona della Valnerina. Oltre a rafting e torrentismo, però, a Scheggino potrete trovare anche un parco avventura che dispone di percorsi tra gli alberi, ponti tibetani, passerelle tirolesi, tronchi mobili, liane e teleferiche.

5. Passeggiata a cavallo

Attività da fare in Umbria: passeggiata in cavallo a Castelluccio di Norcia

“Rallentiamo” un po’ e torniamo a parlare di attività più tranquille, all’insegna del relax e, come in questo caso, anche romantiche.

Cosa c’è di meglio di una bella passeggiata a cavallo per scoprire i borghi, le colline e le tante meraviglie umbre?

In quasi tutta la regione è possibile prenotare una bella passeggiata a cavallo, in solitaria, in coppia o in gruppo, e quasi sempre vengono offerte anche degustazioni di vino, olio, salumi e formaggi, oppure direttamente pranzi o cene gratuite, magari dopo aver raggiunto un bel punto panoramico in collina.

Un’esperienza da non perdere!

6. Sagrantino Cup e Giro in mongolfiera

Photo by ian dooley on Unsplash

Sapevi che in Umbria ogni anno si svolge il Gran Premio Internazionale Mongolfieristico?

Dal 2021 ha preso il nome di Italian International Balloon Grand Prix, ma è più comunemente conosciuto come “Sagrantino Cup” o, banalmente, “Festival delle Mongolfiere” e si svolge ogni anno tra la fine di luglio e la prima settimana di agosto. Durante il festival, per alcuni giorni decine e decine di palloni aerostatici si alzano in volo all’alba, prima per una sorta di riscaldamento, poi per la vera e propria gara.

Il tutto si svolge nell’area di Todi e Gualdo Cattaneo, non lontano da Foligno e Spoleto.

Il volo in mongolfiera, quindi, è una pratica molto comune in Umbria e infatti molte realtà offrono la possibilità di godersi un bel giro sopra il territorio umbro con un pallone aerostatico.

7. Autodromo di Magione

A Magione, tra Perugia e il Lago Trasimeno, troviamo l’Autodromo dell’Umbria, particolarmente apprezzato per la tortuosità della sua pista che esalta la tecnica di guida.

L’Autodromo è molto conosciuto e qui si sono svolte, e si svolgono ancora, numerose manifestazioni importanti, anche se la punta di diamante è la  la “25 Ore di Magione – Energy Saving Race”, prima e unica economy run per auto di produzione che si svolga in circuito.

Oltre alla possibilità di poter assistere a vari eventi, però, l‘Autodromo di Magione offre anche la possibilità di guidare la propria auto o moto all’interno della pista, oppure, per gli appassionati, c’è la possibilità di guidare anche una Ferrari o una Lamborghini.

Attività da fare in Umbria: passeggiata a Castelluccio di Norcia

Siamo arrivati alla conclusione del nostro viaggio alla scoperta delle migliori attività da fare in Umbria. Questa regione offre veramente tante attività per tutti i gusti e non avrete modo di annoiarvi se decideste di passare alcuni giorni qui.

Buon divertimento!

- Advertisement -

Non perderti anche