Black Panther 2, riprese fermate a causa delle lesioni sul set di Letitia Wright più gravi di quanto riportato

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Le lesioni di Letitia Wright sul set di Black Panther: Wakanda Forever sono più gravi di quanto riportato inizialmente. Wright interpreta Shuri, la sorella di T’Challa, dal film ci si aspetta che abbia un ruolo di rilievo, alcune speculazioni parlano della possibilità che potrebbe anche prendere il posto di Pantera Nera. Diretto da Ryan Coogler, il sequel porterà avanti l’eredità del film precedente, anche se senza la star originale, Chadwick Boseman, tragicamente scomparso nel 2020.

Shuri è la mente dietro la tecnologia di Wakanda, essendo un’inventrice di livello geniale e scienziata che costruisce tutto, dalle armi alle armature ad altre tecnologie che migliorano il paese, così come il costume di Black Panther. Shuri è stata vista per l’ultima volta resuscitare dopo lo schiocco di Thanos in Avengers: Endgame, dove ha preso parte alla battaglia finale per salvare il pianeta con il resto dei supereroi della Marvel.

Black Panther: Wakanda Forever tenterà di rimettere insieme il franchise e continuare senza il defunto Boseman, e la Wright sembra essere una grande parte di questo spettacolo, come sottolineato da nuove informazioni arrivate dal cast e alla troupe del film, che in questo momento si trovano in pausa a seguito di un infortunio proprio dell’attrice, subito all’inizio di quest’anno, questo ha spostato la data di uscita del film all’11 novembre 2022. In una comunicazione da parte di Kevin Feige, Louis D’Esposito e Nate Moore, i dettagli dell’infortunio della Wright suggeriscono una situazione molto più grave di quella riportata inizialmente. A quanto pare, la Wright ha subito “una frattura critica alla spalla e una commozione cerebrale con gravi effetti collaterali” che l’ha fatta restare da casa con medici e famiglia. Ecco cosa hanno detto i produttori sull’infortunio:

- Advertisement -

“…Letitia ha avuto uno spaventoso incidente sul nostro set durante uno stunt ad agosto. È stato un promemoria dell’importanza della sicurezza in ogni momento del nostro lavoro, che sappiamo che lei capisce e si impegna a rispettare. Quelle che inizialmente pensavamo fossero ferite minori si sono rivelate molto più serie, con Letitia che ha subito una frattura critica alla spalla e una commozione cerebrale con gravi effetti collaterali. È stato un processo doloroso e Letitia è stata a casa a riprendersi con i suoi medici e il sostegno della famiglia”.

Black Panther: Wakanda Forever Letitia Wright

La morte di Boseman ha lasciato una sfida significativa per i registi di Black Panther: Wakanda Forever, soprattutto perché hanno reso molto chiaro che non sostituiranno il T’Challa di Boseman. Questo significa che qualcuno dovrà prendere le redini di Pantera Nera, lasciando molte voci e suggerimenti da quando Black Panther: Wakanda Forever è stato annunciato. Nella nota, viene menzionato che hanno regolato il programma di produzione in modo che l’attrice abbia il tempo di guarire, dicendo, “è davvero difficile andare avanti nella produzione senza Shuri!”. Riconoscono quanto lei ami il ruolo ed è ansiosa di tornare al lavoro mentre si concentra sul recupero.
Con l’intera produzione interrotta a causa delle ferite della Wright e la menzione di come siano fortemente limitati nel continuare senza di lei, ci porta a ipotizzare quello che molti hanno già detto – lei sarà la nuova Pantera Nera. Nei fumetti, Shuri diventa anche Pantera Nera per un certo periodo, quindi non è affatto assurdo che lei possa prendere il testimone del personaggio. Ci sono molti personaggi che potrebbero potenzialmente incarnare il personaggio, ma Shuri sembra il più naturale per prendere quel posto, visto che non è solo un personaggio legato di sangue, ma anche il più vicino a T’Challa in generale. Col tempo, la Marvel rivelerà chi è la nuova Pantera Nera ma è improbabile che venga divulgato presto visto le varie vicissitudini.

- Advertisement -

Non perderti anche