Paola Barale e la scioccante confessione sul Re dei quiz Mike Bongiorno

767

La trasmissione La Confessione, il programma in onda in seconda serata su Canale NOVE, capitanato da Peter Gomez, ha visto tra i tanti ospiti anche una delle showgirl tra le più apprezzate della televisione italiana Paola Barale.

Paola Barale

Durante la chiacchierata Paola ha ripercorso la sua carriera iniziata da giovanissima. Nata in provincia di Cuneo, il 28 aprile 1967, probabilmente molti non sanno che da bambina aveva un sogno molto distante da quello che poi è stato il suo percorso nel mondo dello spettacolo, ovvero diventare un’insegnante di ginnastica. Però ha cambiato preso traiettoria grazie ai primi lavori nell’ambito della moda, contribuendo a fare cambiare idea su quale avrebbe potuto essere il suo futuro.

Paola ha iniziato la sua lunga carriera come sosia italiana della pop star Madonna, ancora adesso viene spesso ricordata per la sua incredibile somiglianza con la stella del pop, il suo debutto sul piccolo schermo è iniziato con una trasmissione che è stata la fortuna per moltissimi personaggi dello spettacolo quali Ezio Greggio, Lorella Cuccarini e Gianfranco D’Angelo, si trattava di “Odiens”, diretta da Antonio Ricci.

In seguito ha lavorato al fianco di Mike Bongiorno per molti anni, diventando una “spalla” perfetta per il “re del quiz”, in quel periodo venne considerata da molti come “la fidanzata d’Italia”, apprezzata soprattutto per la sua semplicità. In quegli anni Paola instaura un ottimo rapporto con Mike Buongiorno che la porterà ad affiancarlo anche in altre trasmissioni quali “Tutti per uno” e “Festival Italiano”.

Paola Barale

Ma è a metà degli anni ’90 che raggiunge il picco della sua popolarità diventando la primadonna di “Buona domenica”, affiancando niente meno che Maurizio Costanzo. Negli ultimi tempi Paola ha scoperto la grande passione per la recitazione, oltre a essere stata nel cast di “Cascina Vianello”, ha poi mostrato le sue doti in “Colpo d’occhio”, “Virus: extreme contamination” e “Voglio vederti ballare”.

Oggi non è più particolarmente presente in televisione, ha lavorato a uno spettacolo teatrale e spera di poter presto tornare sul palco, la si vede spesso sui suoi social dove è molto seguita.

Parlando dei rapporti avuti con i personaggi dello spettacolo con cui ha lavorato ha detto che anche se non sembra da come la dipingono, ha un grande senso di pudore e rispetto verso gli altri, raccontando dei rapporti con i coniugi Maria De Filippi e Maurizio Costanzo ha detto di non conoscere molto Queen Mary e di averla vista pochissime volte in studio.

Ovviamente non poteva non fare accenno alla colonna della italiana che ha fatto molto per la carriera Paola Barale, ovvero Mike Bongiorno, che per anni ha voluto solo lei al suo fianco come valletta de La ruota della fortuna.

Paola ha ricordato le lunghissime ore passate in studio per portare a termine le registrazioni menzionando il carattere forte e deciso del conduttore italo-americano e proprio in questa occasione ha fatto una confessione shock per un episodio in particolare.

Ha raccontato di quando Mike si è scagliata contro di lei perché aveva deciso di lavorare con Gerry Scotti a La sai l’ultima? Lo scontro è stato così feroce che, complice l’ira e la frustrazione per la sgridata fuori luogo, la Barale avrebbe voluto tirargli un pugno in faccia per soddisfazione.

Ovviamente non è successo e i due hanno poi continuato a volersi bene nel tempo, ma sicuramente lavorare con il Re della televisione italiana non deve essere stato sempre semplice.