Hai bisogno di guardare The Boys: Diabolical prima della terza stagione?

350

The Boys Presents: Diabolical funge da spinoff alla serie principale di Amazon, ma è necessario guardare l’antologia animata prima della stagione 3 di The Boys?

The Boys: Diabolical

Dovresti guardare The Boys Presents: Diabolical prima della terza stagione di The Boys? Seth Rogen e Evan Goldberg hanno passato molti anni a far decollare un adattamento di The Boys in live-action. Due stagioni di successo su Amazon hanno giustificato la loro fede e la terza stagione di The Boys è molto attesa in vista della prima data del 3 giugno 2022. Prima di allora, abbiamo The Boys: Diabolical – il primo dei numerosi spinoff previsti per Patriota e i suoi amici.

A differenza dello show principale, The Boys: Diabolical è un’antologia animata, con ogni storia indipendente in uno stile diverso e scritta da un nome differente da un pool di individui di talento che include Awkwafina, Andy Samberg e Aisha Tyler.

The Boys: Diabolical

Poiché ognuno degli 8 episodi si aggira intorno ai 12 minuti, The Boys: Diabolical non può essere accusato di prolungare la sua durata. Tuttavia, molti fan di The Boys si staranno chiedendo quanto direttamente lo spin-off si colleghi allo show principale di Amazon – e, più specificamente, se avrà qualche influenza significativa sulla terza stagione di The Boys.

La risposta breve è no, The Boys: Diabolical non è una visione necessaria per capire correttamente la terza stagione di The Boys. Anche se la maggior parte degli 8 episodi dello spin-off si svolgono all’interno della stessa continuità della serie TV live-action di Amazon – e contengono anche volti familiari come Patriota e Aquaman – ogni racconto diabolico esiste in modo isolato.

Alcuni sono ispirati a momenti delle stagioni 1 e 2 di The Boys (come il segreto del Compound-V di Vought che diventa pubblico), altri sono collegati solo da un filo molto sottile, ma nessuno sviluppa apertamente la storia generale di The Boys in un modo che potrebbe rivelarsi imperativo nella terza stagione.

Naturalmente, questo non vuol dire che The Boys: Diabolical non migliorerà in qualche modo il divertimento dei fan della terza stagione di The Boys. Una manciata di personaggi originali dello spinoff potrebbero potenzialmente un giorno apparire in live-action, e l’episodio che approfondisce la storia di Patriota con Black Noir potrebbe aggiungere sapore al loro futuro Seven in The Boys stagione 3 e oltre.

Forse i fan che hanno familiarità con The Boys: Diabolical coglieranno gli Easter eggs o i sottili riferimenti ai personaggi che altri spettatori della stagione 3 non troveranno, ma, anche così, questi dettagli non si riveleranno probabilmente cruciali per la narrazione live-action di Amazon.

The Boys: Diabolical può non essere una visione essenziale per capire cosa succederà a Butcher, Hughie, Patriota, Starlight, ecc, ma questo non significa che i fan di The Boys non si divertiranno con l’azione animata. Lo spinoff elabora il concetto di fondo in modi in cui lo show principale non ha spazio di fare, e ripaga le storyline che non sono state completamente sviluppate nelle stagioni 1 e 2 di The Boys.

The Boys: Diabolical, che dal 4 marzo 2022 è in esclusiva su Prime Video negli oltre 240 Paesi e territori in tutto il mondo con gli episodi della prima stagione, è forse meglio descritto come un piccolo pezzo di accompagnamento alla storia principale, in cui i fan possono immergersi e aumentare la loro comprensione del mondo di Vought, o saltare e andare avanti con la terza stagione di The Boys senza paura di perdere punti vitali della trama.