Sarah Jessica Parker non vuole il ritorno di Kim Cattrall nemmeno in And Just Like That 2

325

Secondo Sarah Jessica Parker, lei e Kim Cattrall non si incontreranno in una reunion sullo schermo nel franchise di “Sex and the City”, ne ora ne mai ne tanto meno in And Just Like That 2.

Durante un’intervista con Kate Aurthur di Variety in coincidenza con il finale di stagione di And Just Like That, Sarah Jessica Parker, una splendida 56enne, ha affrontato la questione rispetto alla sua ex collega Kim Cattrall, se avrebbe mai ripreso i panni del suo personaggio nel reboot.

La Parker interpreta Carrie Bradshaw dal 1998, mentre la Cattrall ha interpretato Samantha Jones nel sequel di “Sex and the City” del 2010.

Durante l’intervista è stato chiesto alla Parker se sarebbe stata contenta del ritorno della Cattrall nella serie, l’amatissima attrice di una delle serie cult a livello mondiale ha risposto,

“Non credo che ne sarei felice, perché penso che da parte sua sia stato raccontato fin troppo delle storia personali, che riguardano anche i sentimenti e Kim ha condiviso troppo in questo tempo”, ha risposto la Parker. “Non ho preso parte o letto articoli, anche se la gente è incline a farmelo sapere”.

Nonostante la massiccia assenza dell’attrice reboot, è stato comunque mantenuto vivo lo spirito di Samantha Jones inserendo il suo personaggio nei messaggi di testo inviati con il cellulare.

“C’è una linea molto distinta tra Samantha e Kim”, ha aggiunto Parker. “Samantha non è sparita. Samantha è presente, e penso che sia stata gestita con grande rispetto ed eleganza. Non è stata scellerata. Era un essere umano che aveva dei sentimenti riguardo ad una relazione, quindi penso che abbiamo trovato un modo per affrontarla, era necessario e importante per le persone che la amavano che in qualche modi lei ci fosse”.

Si è anche speculato sulla tensione che circonda un possibile terzo film di “Sex and the City”. Nel settembre 2017, il Daily Mail ha riferito che il progetto è stato accantonato “a causa delle richieste di Kim Cattrall”. L’attrice però ha negato tutto e in seguito ha menzionato proprio la Parker mentre raccontava della serie con il Daily Mail quell’ottobre.

“E adesso, proprio in questo momento, è abbastanza incredibile trovare una qualsiasi forma di stampa che non sia di stampo negativo su una cosa che dico in realtà da quasi un anno, ovvero che no non voglio prendere parte, per questa ragione sono stata additata come esigente o una diva”, ha detto Cattrall, e in seguito ha continuato.

“E questo è davvero il punto in cui prendo in considerazione le persone di ‘Sex and the City’ e in particolare Sarah Jessica Parker, in quanto penso che avrebbe potuto essere più gentile”.

LEGGI ANCHE-> And Just Like That… 2, arrivato il rinnovo ufficialmente per la seconda stagione

Nel dicembre 2021, lo showrunner di “Sex and the City” Michael Patrick King ha detto a The Hollywood Reporter che la Cattrall non avrebbe “mai” fatto parte del reboot.

“Kim Cattrall, per diversi motivi, non voleva più interpretare Samantha mentre stavamo facendo il terzo film”, ha detto King. In un’intervista con Variety ha detto di non avere “nessuna aspettativa realistica” che Cattrall potesse tornare a interpretare Samantha Jones.ù

Come la serie, anche i membri del cast hanno affrontato drammi e scandali, come le voci di una presunta faida tra la Parker e la Cattrall sono circolate per diversi anni.
Il New York Post ha riferito nell’ottobre 2017 che la Parker e le sue compagne di “Sex and the City”, Cynthia Nixon e Kristin Davis, hanno formato una cricca che escludeva la Cattrall, e hanno ottenuto il sostegno dei produttori dello show.

Il New Zealand Herald ha riferito nel febbraio 2018 che la Parker non ha inviato la Cattrall in una casa presa in affittato per se stessa, insieme alla Nixon e la Davis, mentre girava per “Sex and the City” nei primi anni 2000. Secondo quanto riferito, la Parker ha ricevuto un riconoscimento da produttore che la Cattrall non ha avuto.

Da allora, sembra che la Parker abbia tentato di soffocare qualsiasi problema. Dopo l’annuncio del reboot, sempre lei ha risposto a un fan su Instagram che sosteneva che lei e la Cattrall non si piacessero dicendo, “No. Non mi sta antipatica. Non l’ho mai detto. Non lo farei mai”, poi ho continuato “Samantha non è semplicemente parte di questa storia. Ma sarà sempre parte di noi. Non importa dove siamo o cosa facciamo”.