Orietta Betti e il dramma della terribile malattia dell’amato marito

482

Orietta Berti ha raccontato del periodo drammatico vissuto a causa delle complicazioni della malattia dell’amatissimo marito Osvaldo.

Orietta Betti

Una delle cantanti che ha fatto la storia della musica italiana è Orietta Berti, all’anagrafe Orietta Galimberti, classe 1943. Inizia a cantare da giovanissima, grazie alla spinta del padre, che è un amante della musica lirica, la sua carriera è un crescendo di popolarità, la sua voglia di fare è irrefrenabile, come abbiamo potuto vedere con la collaborazione insieme ai cantanti Fedez e Achille Lauro con la canzone, diventata l’inno dell’estate 2021 “Mille”.

Orietta non ha mail lasciato le luci della ribalta e ogni volta che si presenta al pubblico riaccende i cuori dei fan di sempre e riesce a farsi amare attraversando le generazioni, è un vero portento.

Nonostante la sua tenacia, il suo viso solare e quell’irresistibile charme che la fanno sembrare invincibile, la famosa cantante ha dovuto attraversare un periodo davvero difficile per le condizioni di salute critiche dell’amatissimo marito Osvaldo.

I mesi difficili e la malattia

La stessa Orietta Berti, durante un’intervista a cuore aperto, ha deciso di raccontare un periodo che ha messo a dura prova la coppia, parlando delle difficili condizioni di salute del marito Osvaldo che sono state pesantemente messe alla prova da quello che è l’incubo di questi ultimi anni: il Covid.

Il marito della cantante aveva già avuto alcuni problemi di salute pregressi, per i quali era stato operato negli anni, e come abbiamo imparato, le persone con patologie sono soggetti a rischio quando si tratta di Covid, quindi per la coppia è stato un momento davvero spaventoso e drammatico.

Il supporto reciproco è la vera formula magica della loro relazioni, soprattutto quando le cose, negli anni, si sono fatte complicate. E purtroppo di complicazioni ce ne sono state, infatti Osvaldo ha dovuto sottoporsi a ben nove operazioni per un problema agli occhi.

Orietta non ha mai nascosto il grande amore che prova per suo marito Osvaldo, lo cita sempre con grande dolcezza e fierezza, la loro è una storia da favola.

Orietta Berti e Osvaldo Paterlini si sono sposati nel 1967, da allora non si sono mai divisi, dimostrando che l’amore vero esiste, la loro è in assoluto una delle coppie più longeve del mondo dello spettacolo che ridona grande speranza per le generazioni a venire.

Il loro essere una coppia così legata li ha aiutati a uscire dalle brutte situazioni, come è stata quella del Covid che ha colpito bruscamente Osvaldo alla fine del 2020, le condizioni erano velocemente peggiorate. Orietta ha spiegato di averlo preso anche lei all’inizio del 2021, ma in forma più lieve, mentre per suo marito la battaglia è stata più tosta, la stessa racconta:

“Osvaldo è stato molto male per il Covid ha perso 16 chili, adesso ne ha ripresi cinque. Sta migliorando, cammina anche meglio. Domani festeggiamo 54 anni di matrimonio, ho ordinato la cena al ristorante. Per una volta non voglio cucinare”. 

Per fortuna Osvaldo si è ripreso dal brutto momento, anche grazie al forte legame che li unisce e che li aiuta a superare tutte le difficoltà, nella vita hanno condiviso tutto e a Orietta piace parlare di quando si sono conosciuti e degli anni passati insieme:

“Appena ho visto Osvaldo mi è piaciuto, era serio e protettivo. Essendo un capricorno è un po’ possessivo e per noi Gemelli è una bella colonna. Siamo nonni di una bambina che si chiama Olivia, ci chiamiamo tutti con la O. I nostri due figli? Li abbiamo concepiti tutti e due in Australia”.