Sabrina Ferilli confessa il retroscena mai rivelato, “la maternità non la trovo importante”

257

Sabrina Ferilli ha detto la sua sulla maternità, un argomento sul quale è stata interrogata spesso, molto delicato e di cui ora ha finalmente detto ogni cosa. 

Sabrina Ferilli è un’attrice di talento, oltre che una delle donne più belle che abbiamo in Italia, il pubblico la ama perché è vera e onesta, dice quello che pensa e lo ha dimostrato anche nella sua ultima apparizione al Festival di Sanremo dove, con il suo monologo ha dichiarato onestamente di non potersi fare portavoce delle minoranze se lei in prima persona non appartiene a certe categorie.

La sua è stata ed è una carriera straordinaria e ricca di film importanti per registi ancora più importanti, basti ricordare Paolo Virzì, Paolo Sorrentino, i fratelli Taviani, Francesco Nuti, Vincenzo Salemme, Maria Sole Tognazzi e Sergio Castellitto e molti altri. Il pubblico televisivo la ricorda anche per fiction di successo come Commesse, Dalida, Anna e i cinque, L’amore strappato, Svegliati amore mio.

Sabrina nazionale piace per la sua simpatia, per il talento e anche per l’umiltà dimostrata negli anni. La sua è una bellezza innegabile che negli anni abbiamo potuto ammirare in tutti i modi, non solo al cinema e in tv ma anche nei calendari e nelle pubblicità.

Come sappiamo Sabrina ha avuto una vita piena d’amore e attualmente è felicemente sposata ma sull’argomento maternità ha sempre espresso la sua con grande convinzione.

LEGGI ANCHE -> Ornella Muti difende la figlia dagli attacchi, “Naike Rivelli è una suora”

La mancata maternità

Ovviamente Sabrina Ferilli è stata spesso al centro dell’attenzione mediatica anche per le sue storie d’amore e relazioni. Uno degli argomenti più discussi relativamente alla sua vita privata è stato quello della mancata maternità. Sabrina Ferilli, infatti, non ha figli.

Una scelta che ha sempre sorpreso i fan e l’opinione pubblica in generale e lei stessa ha provato a spiegare più volte in diverse interviste le motivazioni delle sue scelte di vita. In una delle sue ultime dichiarazioni pubbliche, infatti, si è lasciata andare ad una riflessione a cuore aperto, che ha sviscerare questo argomento fino in fondo.

LEGGI ANCHE -> Anna Valle, il trauma difficile da superare. L’infanzia traumatica

Queste le parole di Sabrina Ferilli: “Parte da una scelta, poi c’è una casualità. La vita poi è tutta un evolversi, nulla è al caso e nulla non ritorna. Ogni nostro gesto è veramente come un sasso che lanci nell’acqua, quei cerchi poi toccano la sponda, si allargano. Ho iniziato perché rispetto a quelle che erano, non dico le priorità, ma un mio modo di essere stata educata, un fatto culturale…”.

L’attrice è poi andata ancora più a fondo: Non lo trovano importante, poi sono successe una serie di cose. Sono arrivata fino ad oggi senza ancora aver conosciuto questo passaggio. Amo i bambini? Io adoro i ragazzini, sono la zia befana per eccellenza. I miei nipoti non hanno la sensazione di avere Sabrina Ferilli come zia, sono la più befana di tutte”.