Anna Valle, il trauma difficile da superare. L’infanzia traumatica

363

Anna Valle ha raccontato il suo passato difficile e la sua infanzia tra Roma e la Sicilia. In uno degli ultimi interventi televisivi di Anna Valle, l’attrice ha raccontato al pubblico il suo passato difficile e la sua infanzia divisa tra due luoghi diversi.

L’attrice è attualmente protagonista della fiction di Rai 1 Lea, un nuovo giorno. La sua è stata una carriera di successo nella tv italiana che dalla vittoria di Miss Italia non si è mai fermata. Nel 1999 ha esordito come attrice sul piccolo schermo, quando era ancora giovanissima, nella fiction intitolata “Commesse”, insieme alle colleghe Sabrina Ferilli e Nancy Brilli, è proprio con la fiction che Anna trova la sua strada e il pubblico la apprezza per la sua bravura, infatti prende parte a numerosi set di successo come “Cuore”“Papa Giovanni”, “Per amore”, “Soraya”, “Le stagioni del cuore”, “Atelier Fontana” e “Callas ed Onassis”.

LEGGI ANCHE-> Anna Valle e la confessione scioccante: la malattia è cronica

Anna Valle, divisa a metà: un’infanzia difficile

Nata a Roma, l’attrice ha trascorso la sua infanzia a Ladispoli, rimanendoci fino ai tredici anni, quando i suoi genitori si sono separati, da quel momento si trasferisce con la madre e la sorella a Lentini, in Sicilia, paese di origine della mamma.

Di quel periodo l’attrice ricorda la difficoltà di vivere lontana da suo padre, un trauma difficile da superare inizialmente perché ne ha sentito la mancanza. Però Anna ci ha tenuto a puntualizzare che suo padre ha fatto di tutto per essere presente nella sua vita e in quella della sorella, cercando di non far pesare a nessuna delle due la separazione dalla madre.

Anna ha frequentato il liceo classico e dopo il diploma nel 1995 si è candidata al concorso di Miss Italia, esperienza che come sappiamo, dopo la vittoria, l’ha lanciata nel mondo dello spettacolo. Oggi, nonostante i molti successi macinati nel corso degli anni, e le tante fiction di successo, Anna Valle ha confessato di essere ancora molto legata alla sua prima interpretazione importante. Si tratta del ruolo che ha avuto in Commesse, dove era Paola, una giovane studentessa universitaria.

Anna Valle ha detto più volte di non essere interessata ai social, tanto da non avere un profilo personale né su Facesbook, né su Instagram. Per lei il telefono ha un solo uso: quello di telefonare, anche se si concede degli sms. Questo fa di lei un personaggio pubblico atipico rispetto a quello che si vede oggi. Molte celebrità infatti usano i social anche per condividere le foto di quando erano bambini o il loro successi nel lavoro o in famiglia.

Tutto quello che sappiamo di Anna Valle invece viene dalle sue dichiarazioni pubbliche e dalle interviste, perché ha sempre voluto mantenere una vita più “normale” possibile lontana dai canali social.

LEGGI ANCHE-> Dramma Anna Valle, problema senza rimedio che la affligge. Confessione tormentata