Breaking Bad: Aaron Paul confessa, “mi sono immediatamente innamorato di quest’uomo”

548

Bryan Cranston e Aaron Paul, che hanno interpretato Walter White e Jesse Pinkman in Breaking Bad, hanno detto che loro amicizia è nata durante la realizzazione dello show di successo.

Bryan Cranston e Aaron Paul hanno raccontato come la loro amicizia è nata mentre lavoravano insieme in Breaking Bad. la serie è arrivato sugli schermi nel 2008 e, nonostante le ottime recensioni, lo show ha iniziato con ascolti relativamente bassi.

Tuttavia, dopo essere stato preso da Netflix, la popolarità di Breaking Bad è esplosa, e il suo finale è stato visto da oltre 10,3 milioni di spettatori, in contrasto con l’episodio pilota, che ha avuto solo un pubblico di 1,4 milioni.

Lo show adesso è ampiamente considerato come una delle migliori serie mai realizzate, la sua eredità include lo spin-off Better Call Saul, che ha anche ricevuto il plauso universale della critica, è uscita anche il film epilogo, El Camino.

Cranston e Paul hanno guidato il cast dello show rispettivamente nei panni di Walter White e Jesse Pinkman. La relazione tra il duo è diventata il nucleo dello show, mentre la coppia scendeva sempre più in profondità nel mondo criminale e pericoloso del traffico di droga.

Da quando sono apparsi nello show, le carriere dei due attori hanno raggiunto nuove vette. Cranston ha recitato in alcuni dei più grandi film di Hollywood e ha ottenuto una nomination all’Oscar come miglior attore. Nel frattempo, Paul ha continuato la sua carriera televisiva in Westworld e BoJack Horseman.

Durante un’intervista la coppia di attori ha raccontato come la loro relazione personale sia stata plasmata dal tempo trascorso in Breaking Bad. Paul ha condiviso come si sia “immediatamente innamorato” di Cranston quando si sono incontrati per la prima volta, ha descritto il suo socio in affari (i due hanno co-fondato il marchio di liquori Dos Hombres) come uno dei suoi “più cari amici” e un “mentore”.

Tuttavia, l’attore ha anche rivelato che ci sono lati difficili nel creare legami con i colleghi sul set, dicendo che dopo che Breaking Bad era finito, ha capito che sarebbe stato “difficile rimanere in contatto”.

Lo stesso Paul ha detto, “Mi sono immediatamente innamorato di quest’uomo. È impossibile non amarlo. Impossibile! … È diventato uno dei miei amici più cari molto presto, il mio mentore. Qualcuno con cui posso confidarmi. E quando [Breaking Bad] è finito, è stato un addio molto difficile.

Poi continua, “Molte volte quando fai uno show, un film, una commedia, è come se andassi al campo estivo. Sei diventato il migliore amico di queste persone e pensi, oh, saremo cavalieri o morti fino alla fine e poi le nostre strade si separano. Torni alla tua vita normale di tutti i giorni e ti rendi conto che è difficile rimanere in contatto”.

Anche se la relazione tra Walter White e Jesse Pinkman non è stato sempre positiva (per non dire altro), i fan saranno contenti di sapere che Cranston e Paul sono rimasti amici intimi. Con la loro esperienza condivisa in Breaking Bad, lavorando insieme per diversi anni, non è sorprendente che i due abbiano formato il legame profondo.

Nel corso del loro tempo nello show, Cranston e Paul hanno anche condiviso un’enorme quantità di elogi da parte della critica, e hanno vinto sette Emmy Awards come attore protagonista e non protagonista. Dato il loro passaggio nel mondo degli affari insieme con un nuovo marchio di liquori fiorente, è chiaro che l’amicizia di Paul e Cranston continuerà nel tempo.

Branston ha avuto la possibilità di riprendere il suo ruolo di Walter White in un cameo flash-back in El Camino, e potrebbe essere stata l’ultima volta che la coppia è stata vista insieme sullo schermo.

LEGGI ANCHE -> Attenzione: il gioco da tavola di Breaking Bad crea dipendenza

L’universo di Breaking Bad sta apparentemente volgendo al termine, con Better Call Saul 6 che segna la sua ultima stagione. Better Call Saul concluderà la storia di Jimmy McGill (alias Saul Goodman), e i fan sperano che concluda la storyline di tutti i personaggi delle due serie.

LEGGI ANCHE -> Better Call Saul 6, nel nuovo trailer gli affari di Jimmy vanno a gonfie vele

Solo il tempo ci dirà se la storia avrà spazio per un ultimo cameo di Cranston e Paul, che senza dubbio saranno più che felici di condividere ancora lo schermo insieme.