Titanic, la storia vera dietro il diamante iconico della collana di Rose

432

Il Cuore dell’Oceano mette in moto gli eventi di Titanic, ma la collana è vera? Ecco le ispirazioni dietro questo diamante iconico.

Titanic non solo ha introdotto due personaggi principali memorabili, ma anche un oggetto molto speciale che è stato il motivo di molti conflitti nel film: il Cuore dell’Oceano, un diamante gigante incastonato in una collana, ed ecco la vera ispirazione dietro l’iconica collana di Rose.

Anche se il nome di James Cameron è spesso associato al genere fantascientifico grazie a film come Terminator, Aliens e Avatar, ha esplorato anche altri generi, e uno dei suoi più grandi progetti è stato proprio il film drammatico sul disastro del Titanic, uscito nel 1997.

Basato sui racconti dell’affondamento dell’RMS Titanic nel 1912, Titanic racconta la storia (romanzata) di Rose DeWitt Bukater (Kate Winslet) e Jack Dawson (Leonardo DiCaprio), due passeggeri di classi sociali opposte che si innamorano a bordo della nave durante il suo sfortunato viaggio inaugurale.

Nel corso di quattro giorni, Rose e Jack si incontrano, si conoscono, si innamorano e difendono la loro relazione da tutti coloro che cercano di tenerli separati, soprattutto dal fidanzato di Rose, Cal Hockley (Billy Zane), e da sua madre, Ruth (Frances Fisher). Cal è l’antagonista principale del film, ed è attraverso di lui che viene introdotto un oggetto molto importante: il Cuore dell’Oceano.

Il Cuore dell’Oceano fu dato a Rose a bordo del Titanic da Cal come simbolo del suo amore e del suo impegno verso di lei, ma con lo sviluppo della storia, fu molto chiaro che le intenzioni di Cal non erano così sincere come voleva far credere. Il Cuore dell’Oceano era l’unica cosa che Rose indossava quando Jack le vece un ritratto, che lei usò per far sapere a Cal che stava scappando con Jack.

Il Cuore dell’Oceano è ciò che ha messo in moto la trama di Titanic, poiché è la spedizione di Brock Lovett (Bill Paxton) per trovare la collana che porta Rose a condividere la sua storia, e alla fine si scopre che Rose ha avuto la collana per tutto il tempo, alla fine se ne libera gettandola nell’oceano.

Mentre la storia di Rose e Jack è romanzata, molti elementi in Titanic erano basati su persone, eventi e altro della vita reale, e il Cuore dell’Oceano potrebbe essere stato ispirato da due diamanti diversi.

Prima di tutto, ci sono notizie di una vera collana di diamanti e zaffiri a bordo del Titanic, ma con una storia completamente diversa da quella del film. La collana sarebbe appartenuta a Kate Florence Phillips e le sarebbe stata regalata dal suo amante, Henry Samuel Morley.

La coppia stava segretamente salpando sul Titanic con lo scopo di iniziare una nuova vita insieme in America dopo che Morley aveva venduto due dei suoi negozi e dato il denaro a sua moglie e sua figlia. Kate indossava la collana quando il Titanic affondò, e riuscì a raggiungere la scialuppa n. 11 mentre Morley, che non sapeva nuotare, morì nell’oceano.

Si crede anche che il Cuore dell’Oceano sia basato sull’Hope Diamond, un diamante blu di dimensioni eccezionali. Si pensa che l’Hope Diamond sia maledetto, poiché si suppone che abbia portato destini infelici a coloro che lo possedevano o lo indossavano, ed è ora in mostra al Museo Nazionale di Storia Naturale negli Stati Uniti.

Anche se il Cuore dell’Oceano non era maledetto e la sua presenza nel Titanic non aveva nulla a che fare con l’affondamento della nave, era un oggetto chiave nella storia di Jack e Rose e nel film in generale, quindi può anche essere visto come un personaggio in sé. Titanic è un mix di elementi di vita reale e finzione e a volte questi si fondono così perfettamente che il pubblico è sorpreso di apprendere che alcuni di essi, come per esempio che il Cuore dell’Oceano non esiste.