Paolo Villaggio, la figlia Maria Cristina sul lastrico, “Rischio di finire sotto i ponti”. Il retroscena doloroso

34751

L’attrice Maria Cristina Maccà ha confessato la sua terribile situazione, un dramma che la sta mettendo in una condizione di estrema paura.

Tutti l’abbiamo conosciuta nel ruolo iconico della figlia e nipote di uno dei più iconici personaggi interpretati e creati dal genio di Paolo Villaggio, ovvero Fantozzi, stiamo parlando di Maria Cristina Maccà. Nonostante il grande successo dei film di Fantozzi, che hanno superato le generazioni arrivando fino ai giorni nostri ancora carichi di quella forza umoristica e drammatica che portano con sé, l’attrice, oggi a 53 anni, confessa di star passando un periodo davvero drammatico che la mette in uno stato di tremenda paura.

Conseguenza di questa situazione l’ha vista costretta ad abbandonare Roma per andare a vivere con la madre a Vicenza.

Proprio durante un’intervista, Maria Cristina ha deciso di confessare la situazione che sta vivendo, la stessa racconta, “Vado avanti con i provini da remoto. Prima mi dicono: ci mandi un ‘self tape’, un’auto registrazione, poi l’immancabile le faremo sapere. Lavoro da quando a 15 anni trasportavo i pacchi in un magazzino di abbigliamento. Non ho mai chiesto nulla a mia madre. Mi sono sempre sostenuta da sola, lavoravo anche quando ero una studentessa dell’Accademia Silvio D’Amico”.

La sua carriera non è andata esattamente come si sarebbe immaginata dopo il grande successo che hanno avuto i film di Fantozzi, Maria Cristina racconta che a oggi sta vivendo con i risparmi accumulati negli anni ma che inevitabilmente questi sono destinati a terminare, la situazione la sta portando a preoccuparsi seriamente per il suo futuro.

Quello che lascia sconcertati è il perché l’attrice non riesca più a trovare lavoro nonostante un curriculum di tutto rispetto, Maria Cristina, nel corso degli anni, ha preso parte a ben 37 produzioni tra cinema e televisione ma anche 40 produzioni teatrali, sono numeri importanti, che la inseriscono a pieno titoli nel mondo dello spettacolo, eppure, a quanto pare qualcosa non ha funzionato e questo la mette da tempo in serie difficoltà, portandola, a oggi, ad essere spaventata per quello che le accadrà.

La figlia di Fantozzi potrebbe finire sotto un ponte

Maria Cristina ha deciso di raccontare apertamente quello che sta vivendo, il rischio è quello di finire sotto un ponte, dovendo affrontare le spese con soli 600€ al mese, la sua storia è davvero incredibile, proprio perché è come se ci si fosse dimenticati di lei all’interno del mondo dello spettacolo.

L’attrice negli anni ha lavorato anche con diversi personaggi di alta caratura, tra questi possiamo citare Mario Monicelli, Pupi Avati, Carlo Vanzina e Neri Parenti, veri pezzi da novanta del cinema italiano, eppure si trova in questa difficile situazione. La stessa ammette che il contraccolpo della Pandemia è stato devastante, come per tantissime persone che lavorano nel mondo dell’intrattenimento, e anche lei ne ha subito le conseguenze trovando sempre più difficile lavorare.

Ma nonostante tutto non riesce a rialzarsi, facendo riferimento all’attuale situazione che la attanaglia, e ripensando alla sua carriera, la stessa confessa, “Rifarei tutto, forse però me ne andrei all’estero, perché qui in Italia la meritocrazia ha lasciato il posto alla mediocrità. E col Covid le cose sono solo peggiorate. Non chiedo sussidi: voglio solo lavorare, sono pronta a ripartire da capo”.

LEGGI ANCHE-> Dramma di Diego Abatantuono, “ho perso tutto” il grande attore italiano si confessa

La sua forza e la grinta non la abbandonano, l’attrice dichiara che nonostante non sia certo più giovane come una volta è disposta a rimettersi completamente in gioco, pronta ad affrontare qualsiasi sfida le venga proposta, anzi, immagina anche un ritorno di Fantozzi che possa raccontare la pandemia con quel modo di raccontare il mondo in modo tanto vero quando inquetante nel suo voler essere ironico.