Claudia Koll, confessione agghiacciante, “Sono stata aggredita fisicamente”

946

L’ex attrice Claudia Koll ha rilasciato una confessione sconvolgente: ecco cosa sappiamo. 

Claudia Koll è sicuramente uno dei personaggi più discussi degli ultimi anni nel mondo della televisione italiana. Ai suoi esordi l’attrice era una sex symbol degli anni Novanta ma poi qualcosa nella sua vita è cambiato. Nel 2000 infatti fece molto scalpore una sua dichiarazione scioccante per alcuni, l’attrice infatti disse di essersi riavvicinata a Dio, dopo aver temporaneamente abbandonato la fede quando era adolescente.

La sua carriera di attrice è iniziata relativamente presto, subito dopo il diploma. Il successo è poi arrivato nel 1992 con il regista Tinto Brass che la volle per il ruolo di protagonista in Così fan tutte. Il film fu un successo e da quel momento Claudia Koll è stata molto popolare.

Durante gli anni Novanta l’artista romana di origini rumene ha conquistato la fama di diva erotica italiana partecipando ad altri film, tra i quali Miracolo italiano, al fianco di Ezio Greggio e Cucciolo, insieme a Massimo Boldi.

Il pubblico televisivo però la ricorda per il ruolo di Linda nella serie Tv di Rai 1 Linda e il brigadiere al fianco di Nino Manfredi. Dopo essersi allontanata per un po’ dagli schermi, ultimamente è tornata alla ribalta dichiarando di aver vissuto una bruttissima esperienza. Ecco cosa le è successo.

L’aggressione subita

Come abbiamo detto la vita dell’attrice è cambiata radicalmente quando all’inizio del 2000 si è riavvicinata a Dio. La sua fede però non l’ha allontanata dalla sua prima passione, quella per la recitazione,  e l’ha portata a partecipare a film a tema religioso, come Maria Goretti nel 2003 e San Pietro nel 2005.

Vista la scelta di coltivare la sua fede religiosa però, Claudia Koll ha deciso di allontanarsi dalla televisione per dedicarsi alla beneficenza e alle associazioni di volontariato. Nel 2005 ha fondato Le opere del Padre, un’associazione ONLUS che ha l’obiettivo di aiutare le persone in difficoltà, soprattutto in Africa. Nel 2012 poi ha fatto un ulteriore passo avanti nella propria fede e  si è dichiarata “suora laica”, ma nel 2015 ha preferito ritenersi “missionaria”.

Si tratta senza dubbio di un cambiamento importante per lei che nel 1995 che come ricordiamo era la picco della sua carriera tanto da essere scelta da Pippo Baudo come co-conduttrice del Festival di Sanremo insieme a Anna Falchi.

Di recente però l’ex attrice è stata ospite nel programma Ti sento, al fianco di Pierluigi Diaco. Proprio in questa occasione ha fatto una dichiarazione piuttosto scioccante, dichiarando di essere stata aggredita dal diavolo.

Claudia ha ammesso di non averlo visto, quindi non sa quale sia il suo aspetto, tuttavia ciò non le ha impedito di affermare che una forza sovrannaturale l’ha colpita.

Ecco le sue parole in merito: “Io sono stata aggredita fisicamente, mi ha stritolata e mi ha detto che era la morte, che era venuta per uccidermi. Era uno spirito, non si vede, ma si sente“. Claudia Maria Rosaria Colacione (questo è il suo vero nome) ha poi continuato spiegando di essersi salvata grazie alla sua fede in Dio, recitando a gran voce il Padre Nostro.