Addio Can Yaman, notizia improvvisa, non lo vedremo più

667

Per tutti i fan del famoso ed affascinante attore di origine turca si tratta di una notizia davvero scioccante. Per Yaman non c’è stata alternativa.

Il giovane interprete nato ad Istanbul al termine degli anni ottanta è diventato uno dei volti più amati da decine di migliaia di fan. Il suo spiccato fascino unito ad altrettanto talento gli ha permesso di entrare nel cuore di un ampio pubblico, in prevalenza femminile. Con i lunghi capelli castani, un fisico statuario ed un sorriso smagliante si è accaparrato grandi consensi che l’hanno lanciato ai piani alti dell’industria televisiva.

La svolta decisiva della sua carriera risale tuttavia a pochi anni fa, per la precisione al 2017, quando ha cominciato ad interpretare il personaggio di Ferit Aslan all’interno delle riprese della serie intitolata “Bitter Sweet – Ingredienti d’amore”.

In seguito la fama dell’attore è arrivata anche in Italia, soprattutto grazie alla sua partecipazione al serial televisivo DayDreamer – Le ali del sogno, dove ha ricoperto il ruolo di Can Divit.

Can Yaman, l’attore dice basta: l’annuncio che ha sconvolto i fan

La fama e la popolarità sono cose davvero belle ma a volte possono portare con loro anche delle conseguenze molto negative. Questo è proprio il caso di Can, il quale, tormentato dai fan, è stato costretto a prendere una decisione inevitabile.

L’attore, infatti, si è trovato vittima di un vero e proprio stalkeraggio, come rivelato da lui stesso attraverso i suoi canali social: “Vi voglio bene uguale, spero possiamo trovare pace tutti quanti, perché io ne ho bisogno tanto. Ho cercato di essere sempre riservato, ma allo stesso tempo unito a voi. Ho cercato di trovare questo equilibrio eccezionale… Vorrei dire a coloro che mi vogliono bene veramente: non vado via dall’Italia, il mio prossimo progetto è ambientato in Italia”.

Le sue parole sono state riportate da today.it, e si presentano come uno sfogo in piena regola, al punto che è arrivato a parlare addirittura di aggressione: “Cambierò di sicuro casa a Roma, non perché vado via, ma perché la gente ha superato ogni limite.

Non ce la faccio più con lo stalkeraggio che subisco oppure l’aggressione che deve subire ogni donna che si associa con me se non è quella che accettate voi. Ripeto: vi voglio bene, ma voglio bene anche a me stesso. Rilassiamoci, vi auguro tanto amore”.

L’improvvisa notizia ha scosso davvero molto le persone che apprezzano l’attore, le quali però comprendono la scelta necessaria per un quieto vivere del trentaduenne. Presto dunque non lo vedremo più lì, dato che a breve si sposterà in una nuova abitazione sperando che stavolta sarà lontana da occhi indiscreti e, soprattutto, dai tanti disturbatori che lo hanno assillato in tutti questi mesi.