Alessandro Borghi e la malattia che gli ha cambiato la vita

208
Alessandro Borghi ha dichiarato di soffrire di una malattia di cui ha lui stesso parlato pubblicamente in una recente intervista. 

Il Cinema italiano vanta, da alcuni anni a questa parte, un parterre di attori di talento e internazionali che in breve tempo sono diventati orgoglio nazionale. Alessandro Borghi è uno di questi. 

Alessandro Borghi si è distinto in film di grande successo che hanno fatto di lui una vera stella del cinema volto di film importanti come Non essere cattivo (2015) dove lo abbiamo visto al fianco di un altro talento della recitazione Luca Marinelli con cui è tornato al cinema con il recente Le otto montagne presentato in anteprima all’ultimo Festival di Cannes.

Come dimenticare poi la sua fondamentale interpretazione di Stefano Cucchi in Sulla mia pelle (2018) o ancora la recente serie Tv Diavoli (2020) tratta dal romanzo di Guido Maria Brera e prima ancora Suburra (2017). 

Insomma Alessandro Borghi ha saputo farsi spazio in un mondo, quello del cinema e delle serie Tv dove i talenti sono davvero tanti e la produzione è tanta, riuscendo a distinguersi e rappresentare un modello di interpretazione per molto aspiranti attori nonché il simbolo di prodotti di qualità.

Il suo per altro è stato un percorso di crescita graduale durante il quale ha sempre saputo scegliere il prodotto giusto, percorrendo un gradino per volta la scalata al successo senza mai avere fretta e senza smettere di imparare.

Alessandro Borghi

Tra i film e i registi importanti non dobbiamo dimenticare poi The Place con Paolo GenoveseNapoli Velata di Ferzan Ozpetek. Negli ultimi anni poi una pellicola molto particolare in cui lo abbiamo visto protagonista su Netflix è Il Primo Re, film sulla vita dei fratelli Romolo e Remo, diretto da Matteo Rovere.

Alessandro Borghi, di che malattia soffre?

Anche per Alessandro Borghi le difficoltà e i momenti complicati non sono mancati, si tratta di una persona come le altre che anzi non si è mai comportato da divo con nessuno. Tra le tante soddisfazioni che Alessandro ha avuto nel corso della sua carriera ci sono stati però anche dei momenti in cui ha dovuto affrontare situazioni difficili come la malattia di cui soffre.

Alessandro Borghi ha infatti dovuto affrontare un disturbo che per un certo periodo ha condizionato la sua vita. Queste le parole dell’attore al riguardo: “A lungo ho pensato di avere dei tic, invece era sindrome di Tourette“.

Questa rivelazione Alessandro Borghi l’ha fatta al Corriere della sera nel corso di un’intervista che prosegue così: “Sente che ogni tanto ho un respiro strano? Sono spasmi. È una sindrome neurologica, con vari sintomi: io ho gli spasmi o mi soffio sulle dita. Dopo la diagnosi ho smesso di considerarlo un problema, perché almeno adesso so che cosa ho”.