Home Arte e Mostre Le opere di Banksy diventano Lego

Le opere di Banksy diventano Lego

CONDIVIDI SU

Il fotografo Jeff Friesen si è inventato, insieme alla figlia, un progetto proprio figo dal nome Bricksy: riprodurre le opere sovversive e sfuggente del famosissimo artista di strada Banksy, usando i personaggi della Lego.

Il risultato è straordinario, frivolo e divertente, Friesen reinventa sapientemente le celebri immagini street art di Banksy dandogli un taglio molto innovativo; posizionando gli omini in contesti più candidi e grazie anche alle loro movenze squadrate, si annulla quasi completamente il concetto di opera sovversiva lasciando trasparire solo l’aspetto ironico delle scene, tanto da indurre chi le osserva a farsi una risata, proprio questo il concetto che voleva esprimere Friesen nel suo progetto.

Beh, che dire, ci è riuscito, le immagini sui social stanno spopolando e il suo sito ha avuto un’impennata di click thebrickfantastic.com

È possibile seguire Friesen anche su Instagram , il fotografo canadese ha usato molto spesso nei suoi progetti, in colleborazione con la figlia, i famosissimi mattoncini danesi e ho come l’impressione che stia diventando virale.

Banksy Balloon Girl

Banana Pulp Fiction

Banksy bouquet thrower

Kissing Coppers

Royal Guard Grafitti

Old Skool

Hanging Man

Banksy Haring Dog

Maid in London

Banksy Crayon House

Laugh Now But We're In Charge

Tightrope Rat

bricksy_12

Immagine 1

Immagine 3

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia
Direttore Responsabile del magazine online Fortementein.Nata a Milano e trasferita nella provincia da piccola, il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e come una turista la esplora appena ne ha l'occasione svelandone i misteri e le meraviglie. Da sempre si accompagna ad una vena artistica che ben presto scopre esserle troppo stretta, così dopo aver lavorato per molti anni nel settore editoriale come Art Director decide di fare il grande passo e dopo una lunga gavetta diventare giornalista, professione che ama per via delle sue molteplici sfaccettature e possibilità.