Giovedi 16 Febbraio 2017, ore 20.30
Venerdi 17 Febbraio 2017, ore 20
Domenica 19 Febbraio 2017, ore 16

Tornano le grandi promozioni de laVerdi per tutti i lettori di Fortementein: protagonista di questo appuntamento è il Concerto per violino e orchestra op. 77 di Brahms, una vetta virtuosistica tra le più difficili in assoluto per i violinisti, qui affidata al grande talento del serbo Stefan Milenkovich. Composto nell’estate del 1878 a Pörtschach per il suo amico Joseph Joachim ed eseguito per la prima volta al Gewandhaus di Lipsia il 1 Gennaio del 1879, il concerto può essere considerato uno dei lavori più importanti nel repertorio per violino e tecnicamente così ardito che all’epoca in cui fu composto veniva considerato al di là delle possibilità tecniche dei violinisti contemporanei. La Sinfonia n. 1 che segue, più vecchia di due anni rispetto al concerto e che costò al compositore vent’anni di duro lavoro, si riallaccia fortemente a Beethoven soprattutto per quel che riguarda il pathos e la serietà etica su cui si fonda l’opera. A dirigere l’Orchestra Verdi torna il Maestro Gaetano d’Espinosa.

Per tutti quelli che volessero partecipare all’evento c’è una promozione imperdibile: i biglietti di Platea €19 anzichè €36 – i biglietti di Balconata €17 anzichè €27  

Per ottenere le riduzioni è necessario scrivere entro giovedì 16 febbraio 2017 a [email protected] specificando nell’oggetto Fortementein e comunicando nome cognome, numero di posti e tipologia di biglietto scelto (platea o balconata).

Brahms
Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 77
Sinfonia n. 1 in Do minore op. 68

Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Violino Stefan Milenkovich
Direttore Gaetano d’Espinosa

Inoltre, PER GLI UNDER 35 tutti i Venerdì c’è la possibilità, prima del Concerto delle ore 20, presso il bar dell’Auditorium di fare l’aperitivo con un ricco buffet caldo e freddo e possibilità di scegliere una bevanda alcolica o una bibita. Il costo dell’Happy hour + concerto è di €16. Per approfittarne è sufficiente presentarsi in biglietteria dell’Auditorium con un documento di identità.

Auditorium di Milano
Largo Gustav Mahler
Tel. 02 8338 9401