Home Arte e Mostre Sono arrivati i Dinosauri al MUDEC. Reperti straordinari e copie accuratissime

Sono arrivati i Dinosauri al MUDEC. Reperti straordinari e copie accuratissime

CONDIVIDI SU
ph Carlotta Coppo – Austroraptor cabazai, ricostruzione dello scheletro, 150 x 680 x 180 cm

Una storia lunga 150 milioni di anni: è quella raccontata ed esposta al MUDEC-Museo delle Culture di Milano, fino al 9 luglio, attraverso due importanti esposizioni “Dinosauri, Giganti dall’Argentina”, l’esposizione racconta l’intera storia dell’evoluzione dei dinosauri attraverso reperti originali e unici provenienti dall’Argentina, in nessun altro Paese si può infatti trovare una tale ricchezza di esemplari appartenenti ai tre periodi dell’Era Mesozoica: Triassico, Giurassico e Cretaceo. Lascerà tutti senza fiato, durante la visita, il mastodontico l’Argentinosaurus Huinculensis, che 90 milioni di anni fa raggiungeva i trentotto metri di lunghezza per 80 tonnellate di peso e il Gigantosaurus carolinii, forse il più grande predatore di terraferma anche più grande del famoso Tyrannosaurus rex. Al Cretaceo risalgono molte uova provenienti dalla Patagonia, anche il primo embrione di titanosauro, un dinosauro erbivoro gigante. Questo straordinario fossile è esposto in mostra assieme alla rappresentazione virtuale del suo sviluppo nell’uovo. L’itinerario avrà anche un percorso illustrato pensato appositamente per i bambini, a cui sarà dedicato un ricco calendario di iniziative didattiche e ludiche per i più piccoli e per le famiglie, a cura di Education Mudec.

 

L’altro percorso espositivo, “Rex and the city. I sauri e noi”, a cura di un comitato scientifico costituito da conservatori del Comune di Milano ed esperti e allestita nello spazio Focus, darà ai visitatori la possibilità di riflettere sulla figura del dinosauro nell’immaginario culturale collettivo nel corso dei secoli; dalle prime scoperte ai dibattiti scientifici sull’origine della vita sulla Terra, fino alle diverse rappresentazioni dell’immaginario novecentesco. La mostra indaga con taglio antropologico il nostro atteggiamento nei confronti di questi animali mostruosi, per i quali si è creato un immaginario diffuso a livello planetario che nel tempo cambia profondamente.

Il museo milanese si fa promotore di un progetto culturale unico e assolutamente innovativo, “Dino-polis”, che coinvolge anche il Museo di Storia Naturale di Milano, in una delle più importanti esposizioni scientifiche sull’evoluzione dei dinosauri, dalle origini fino alla loro estinzione.

INFO:

MUDEC – Museo delle Culture di Milano
Via Tortona, 56 – dal 22 marzo al 9 luglio 2017

ORARI
LUN 14.30-19.30 | MAR, MER, VEN, DOM 09.30-19.30 | GIO, SAB 9.30-22.30 Il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura

BIGLIETTI
Intero € 12,00 | Ridotto € 10,00

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI www.ticket24ore.it | Tel. +39 0254917

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l’occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio.
In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce…