Home Arte e Mostre Marc Chagall e Ottavio Missoni tra “Sogno e colore” a Noto

Marc Chagall e Ottavio Missoni tra “Sogno e colore” a Noto

CONDIVIDI SU

«L’arte è lo sforzo incessante di competere con la bellezza dei fiori. E non riuscirci mai».

Marc Chagall parla così della pittura, e l’eco delle sue parole incontra un’altra arte, quella di Ottavio Missoni.
Due maestri del colore, due uomini che vissero il “secolo breve” e le sue rivoluzioni, due artisti che si incontrano per la prima volta in una mostra allestita nei rinnovati spazi dell’Ex Convitto Ragusa (in Corso Vittorio Emanuele 91) a Noto, fino al 1 ottobre 2017: “Sogno e colore” a cura di Luca Missoni.

La città patrimonio dell’Umanità e bene UNESCO dal 2002, rivela la sua forza onirica offrendo il luogo perfetto per il sogno idealmente condiviso tra Marc Chagall e Ottavio Missoni, nel’opera del primo, la favola; in Missoni, il colore e la magia.


Tra le opere esposte di Chagall un grande olio del 1960, proveniente da collezione privata, dal titolo Les Amoureux sur fond jaune; oltre 100 acqueforti dal ciclo della Bibbia; e la coloratissima e mai prima esposta serie di Litographie I, dove si ripercorre l’evoluzione della poetica di Chagall attraverso i temi più cari all’artista.

 

Di Missoni sono esposti gli studi cromatici e compositivi realizzati a partire dai primi anni 70, i quadri tessili e i suoi celebri Arazzi patchwork di tessuti a maglia tra i quali il più grande da lui creato.

 


INFORMAZIONI

ORARI APERTURA
aprile – maggio
da Lunedì a Venerdì 10:00 > 20:00
Sabato e Domenica 10:00 > 24:00
giugno – luglio – agosto
da Lunedì a Domenica 10:00>24:00
settembre
da Lunedì a Venerdì 10:00 > 20:00
Sabato e Domenica 10:00 > 24:00
BIGLIETTI Audioguida inclusa
intero 12€ • ridotto 8€
residenti e universitari 7€
ridotto scuole 4 €