Home Serie TV, Cinema e Spettacolo Al Teatro Matrinitt una nuova imperdibile stagione

Al Teatro Matrinitt una nuova imperdibile stagione

CONDIVIDI SU

Pronti a immergervi in una nuova stagione “spaziale” al Teatro Martinitt dove non mancheranno risate a crepapelle, boati di applausi e qualche piccolo urlo nelle 12 brillanti commedie divertenti e argute di autori emergenti e non. Per chi si è perso gli assaggi di stagione, ahi lui, vi presento la nuova ricca programmazione dove troverete nomi di altissimo livello del teatro italiano tra cui Anna Mazzamauro, Nino Formicola (Gaspare), Max Pisu, Roberto Ciufoli, Blas Roca Rey, Nini Salerno, Antonio Cornacchione, Gianluca Ramazzotti e moltissimi altri.
Il tempio della comicità presenterà, da fine settembre a inizio giugno, oltre alle analisi e ai grandi temi d’attualità, anche due grosse novità: la commedia magica e quella dell’orrore.

Inutile dirvi che il modo migliore per assicurarvi di non perdere neanche uno di questi spettacoli pazzeschi è abbonarvi al più presto. Parliamo di abbonamenti dai prezzi concorrenziali a partire da 60€. Non perdete l’opportunità di godere di un’intera stagione di sano e intelligente divertimento con il Teatro Martinitt.

Il Calendario con tutte le date da segnarvi:

DAL 28 SETTEMBRE AL 15 OTTOBRE 2017
JENA RIDENS una rapina in diretta
di Alessandro Betti e Paola Galassi, diretto da Paola Galassi con Ussi Alzati, Stefano Chiodaroli, Ottavio Bordone e Alfredo Colina. Produzione La Bilancia.

Un direttore di banca, una guardia giurata e due rapinatori pasticcioni si trovano chiusi nel caveau. Se la situazione non fosse abbastanza tesa e scomoda, parte il conto alla rovescia: alla chiusura del portellone, il sistema di aerazione riduce l’emissione d’aria del 70%. Il tempo è prezioso, scorre troppo in fretta, eppure appare lentissimo. Come ingannare l’attesa e distrarsi? Improvvisandosi attori senza nemmeno recitare: i quattro sono ripresi dalle telecamere di sorveglianza e finiscono nell’occhio dei media, concentrati sulla vicenda. Vincerà la fretta di salvarli o la logica cinica e morbosa del grande fratello? Una suspense crescente, carica di risate amare, che porterà a un epilogo inatteso.

 

DAL 19 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2017
DIVINA
di Jean Robert Charrier, adattato da Anna Mazzamauro, diretto da Livio Galassi con Anna Mazzamauro, Massimo Cimaglia, Giorgia Guerra, Michele Savoia e Lorenzo Venturini. Produzione E20inscena.

Indovina Divina? Sta per calare il sipario! Una star televisiva il cui show è il più popolare della tv dorme sonni tranquilli, ma non sa che stanno per farla fuori. Nessun delitto, almeno dal nostro punto di vista, ma la solita vecchia legge del più… giovane. Al suo devoto assistente l’ingrato compito di comunicarle che la produzione ha deciso di chiudere il programma per lanciare una conduttrice più “fresca”. Specchio specchio delle mie brame… Divina escogiterà un modo per restare la più bella del reame: pur di non sparire dallo schermo coinvolgerà un vecchio amante e accetterà la conduzione di una folle trasmissione di cucina. Tra pentole, casseruole e frullatori regnerà il caos cosmico…

 

DAL 9 NOVEMBRE al 26 NOVEMBRE
2017
CHE CLASSE
di Veronica Liberale, diretto da Marco Simeoli con Veronica Liberali, Fabrizio Catarci, Antonia Di Francesco e cast da definire. Produzione La Bilancia.

In un liceo romano si organizzano corsi serali per studenti-lavoratori che vogliono conseguire il diploma. Una professoressa schiacciata dall’eterno confronto con la madre-insegnante-perfetta-e-indimenticata, nonché delusa dai suoi giovani studenti senza valori e senza ambizioni, opta per alunni adulti e motivati. Si ritrova così a gestire una classe particolare ed eterogenea di adulti-bambini in cerca di riscatto, specchio di una società che gioca al ribasso. Al suo fianco anche una simpaticissima, attenta e insostituibile bidella romana. Tra litigi, amori, amicizie e profonde crisi personali, i suoi studenti arrivano a fine anno, ognuno alla sua personalissima maturità. In tutti i sensi.

 

DAL 30 NOVEMBRE AL 17 DICEMBRE 2017
LA CENA PERFETTA
di Sergio Pierattini, diretto da Nicola Pistoia con Daniela Morozzi, Blas Roca Rey, Nini Salerno, Ariele Vincenti e Monica Rogledi. Produzione La Contrada/Teatro Stabile di Trieste.

Una cena perfetta è quella che il critico gastronomico non s’aspetta. Ad aspettare lui, un ispettore di una importante guida culinaria, però è l’intero, sgangherato staff di un ristorantino siciliano, dalla conduzione scalcinata e familiare, nella periferia parigina. Per lo chef Salvatore, la moglie Caterina, la socia Lucia e il cameriere Cristian, l’attesa è più che trepida, perché l’attribuzione delle ambite stelle potrebbe risollevare le sorti del locale in crisi, a rischio chiusura. L’ansia da prestazione per quella che dovrà a tutti i costi essere una cena perfetta sembra però amplificare tutti i conflitti di un team eterogeneo, a dir poco disastroso. Ovviamente, non tutto andrà come previsto…

 

DAL 19 DICEMBRE 2017 AL 7 GENNAIO 2018
IL CLUB DELLE VEDOVE
di Ivan Menchell, diretto da Silvio Giordani con Caterina Costantini, Lorenza Guerrieri, Marina Occhiena, Lucia Ricalzone e Alberto Mancini. Produzione Planet Production.

Tre vedove si riuniscono per rimpiangere insieme i propri mariti. Invece del tè coi pasticcini o dello shopping, le amiche organizzano spedizioni al cimitero. Molto divertenti però, perché il carattere delle tre donne è nonostante tutto positivo, allegro. Insieme ridono, chiacchierano e… spettegolano. Soprattutto di quella quarta amica, Selma, che nel loro club non può entrare perché si risposa in continuazione. Lungi dal cedere alle lacrime, Lucille, Ester e Doris formano un sodalizio perfetto, il cui equilibrio verrà però spezzato dall’arrivo di un vedovo. La componente maschile non è contemplata nell’allegro trio, se poi il galantuomo si mette pure a corteggiare! Questa love story non s’ha da fare.

 

DALL’11 AL 28 GENNAIO 2018
SABBIE MOBILI          

di Alessandro Benvenuti, Pamela Aicardi, Nino Formicola e Carlo Pistarino, diretto da Alessandro Benvenuti con Roberto Ciufoli, Nino Formicola e Max Pisu. Produzione Artisti Associati.

Metti un sodalizio in crisi, una nuvola nera, un atterraggio di fortuna e un cactus abitato da una strana creatura… Sono gli ingredienti insoliti, mescolati con divertente azzardo, di una situazione oltre la realtà, l’unica forse in cui i protagonisti trovano il coraggio di affrontare la realtà. Due comici di successo non vanno più d’accordo, i loro rapporti sono ormai logori e la loro collaborazione è agli sgoccioli. Hanno tutto, ma non lo apprezzano. Solo quando sembreranno perdere ogni cosa, si smarriranno nel nulla, saranno preda della nostalgia. Disorientati dal niente esistenziale in cui li ha condotti questo inatteso viaggio alla ricerca di se stessi, aneleranno di nuovo all’armonia.

 

DAL 1° AL 19 FEBBRAIO 2018
HO ADOTTATO MIO FRATELLO
Di Mirko Cannella, Nicolò Innocenzi, Michele Iovane, Jey Libertino e Nazzareno Mattei, diretto da Fabrizio Nardi con Mirko Cannella, Nicolò Innocenzi, Michele Iovane, Jey Libertino. Produzione Agricantus Produzioni.

Dopo la morte dei genitori, due fratelli si trovano a condividere la loro unica eredità: un appartamento. Bruno è strafottente e scansafatiche, l’opposto del fratello Francesco che è intraprendente e crede negli antichi valori. Neanche a dirlo, sarà quest’ultimo a occuparsi di tutto: delle spese di casa e di mantenere il fratello maggiore, pur redarguendolo perché trovi un lavoro e “righi dritto”. Ma Bruno ha un concetto tutto suo di cavarsela da soli e, alla continua ricerca di denaro a causa del vizio del gioco, affitta la vecchia stanza dei genitori a due ragazzi appena trasferitisi dal lontano Sud. Senza ovviamente dirlo a Francesco! Inizia così una rocambolesca convivenza a quattro…

 

DAL 22 FEBBRAIO ALL’11 MARZO 2018
NON DIRLO A NESSUNO
di Marco Di Stefano e Chiara Boscaro, diretto da Marco Di Stefano con Ussi Alzati, Barbara Bertato e cast da definire. Produzione La Bilancia.

Una bomba d’acqua si è abbattuta su Milano. Il parcheggio dell’ufficio è allagato. Ester e Lisa rimangono bloccate, di venerdì sera, con Barzaghi, il collega che tutti rifuggono. Quello strano, che controlla tutti e fa la spia. Non si può reggere! La convivenza forzata -tra tentativi di fuga e scappatoie- porta però i tre a conoscersi meglio. La bomba d’acqua sarà nulla rispetto alla bomba emotiva che scoppierà quando cadranno le maschere… Le verità di ognuno – volutamente o disperatamente nascoste fin qui- verranno a galla. Carenze d’affetto, passioni imbarazzanti e qualcosa di ben più serio là dove meno te lo aspetti… I segreti si nutrono del nostro silenzio o dell’incapacità altrui di vedere e ascoltare?

 

DAL 15 MARZO AL 1° APRILE 2018
Concorso “Una Commedia in cerca d’Autori”
FREDDY AGGIUSTATUTTO
di Tobia Rossi e Lorenzo Riopi, diretto da Roberto Marafante. Cast da definire. Produzione La Bilancia.

Nel mondo luccicante e artefatto della tv che pretende di fotografare la realtà e finisce invece per condizionarla, Freddy Aggiustatutto è un giovane in cerca di successo che partecipa a un reality show. La produzione gli impone lo stereotipo del macho irresistibile, cui rivolgersi per risolvere qualsiasi tipo di problema. In un gioco tra teatro e tv-verità, nell’eterno dubbio amletico essere-non essere, si assiste a un progressivo smantellamento delle maschere… forse solo per indossarne di nuove. Freddy Aggiustatutto dovrà cercare di aggiustare la sua vita, davanti e dietro la cinepresa.
Spettacolo tratto dal testo vincitore del concorso indetto dalla società La Bilancia –che gestisce il teatro Martinitt di Milano e il Teatro De’ Servi di Roma- e rivolto agli autori di commedie teatrali,
con l’intento di stimolare il giovane tessuto drammaturgico, proseguendo quel percorso di rivalutazione della Commedia teatrale italiana che è la mission della società.

 

DAL 5 APRILE AL 22 APRILE 2018
IERI È UN ALTRO GIORNO
di S. Meyniac e J.F. Cros, adattato da Luca Barcellona e David Conati, diretto Eric Civanyan con Antonio Cornacchione, Gianluca Ramazzotti, Milena Miconi, Stefania Barca, Antonio Conte e Alessandro Sampaoli. Produzione La Bilancia.

Sul punto di cedere al compromesso, a un soffio dall’irreparabile, pronto (o forse no) a tradire le proprie rigide regole etiche e morali per trasformarsi in complice, un fin qui irreprensibile avvocato in carriera, si trova a condividere una lunghissima, infinita giornata con l’individuo più incredibile e imprevedibile che abbia mai incontrato. Catapultato in circostanze surreali, affiderà il suo domani a un incontro improbabile, che cambierà la vita di entrambi. Una giornata a dir poco strana, decisamente assurda, dove niente va come previsto, niente è prevedibile, dove tutto è possibile e tutto può accadere. Una storia folle e spassosa, piena di sorprese e snodi improvvisi. Chi vedrà, vivrà…

 

DAL 26 APRILE AL 13 MAGGIO 2018
PRESTAZIONE OCCASIONALE
di Francesco Brandi, diretto da Francesco Brandi con Antonella Questa e cast da definire. Produzione Teatro Carcano Centro d’Arte Contemporanea.

Mettere al mondo un figlio in tempi di crisi è un azzardo, senza un compagno è pura follia. Ma Lisa ha deciso e una sera convoca i suoi tre più cari amici per chiedere loro di comportarsi come i fuchi con l’ape regina. L’imbarazzo è generale: accontentarla mica è semplice! Un figlio poi!! Enzo, Mattia e Nicola sono già abbastanza incasinati, tra matrimoni falliti, paternità complicate e precariato. Quattro personaggi disperatamente nevrotici, comicamente assurdi, imprevedibilmente surreali, raccontano il disorientamento di una generazione che ha smarrito ogni punto di riferimento: economico, etico, affettivo, sociale e spirituale. Ecco allora che un figlio diventa la possibilità di riscatto…

 

DAL 17 MAGGIO AL 3 GIUGNO 2018
NON AVERE PAURA… è solo uno spettacolo
di Eduardo Aldan, adattato da Franco Ferrini e diretto da Ricard Reguant con Claudia Genolini, Luca Basile, Yaser Mohamed e Gianni Garko. Produzione La Bilancia.

Paurose risate in arrivo! Questo è uno spettacolo fuori dagli schemi. Uno show da palpitazioni, che fa leva sulle nostre paure infantili, per poi riderci sopra. Un esperimento teatrale, oggi in voga in tutto il mondo, che vuole indurre lo spettatore a provare una sensazione di inquietudine e paura, proprio là dove normalmente si sente al sicuro: in una comoda poltrona di teatro. Trama e ambientazione sorprendenti, terrore psicologico ed effetti speciali sono gli ingredienti di una nuova e appassionante avventura, che scuoterà il pubblico con emozioni forti e divertimento garantito. Ma non rilassatevi troppo, pensando che tanto è solo finzione! Nessuno può dire chi vi sta seduto accanto…

 

Info e prenotazioni:

TEATRO/CINEMA MARTINITT
Via Pitteri 58, Milano – Tel. 02 36.58.00.10 – Parcheggio gratuito.

Orario spettacoli giovedì-sabato ore 21, domenica ore 18. Il sabato anche alle 17.30.

Biglietteria: lunedì 17.30-20, dal martedì al sabato 10-20, domenica 14-20.

Ingresso: 22 euro, ridotto 16 euro. Abbonamenti a partire da 60 euro.