Avere 12 anni e le idee ben chiare nella vita, sicuramente anche un talento indiscutibile: è la storia di Callum Donovan-Grujicich che a 12 anni suonati si può definire senza dubbio uno scultore di grande talento. I suoi omini dagli sguardi malinconici a tratti un po’ inquietanti, racchiudono nelle loro espressioni un grane fascino e curiosità e stanno facendo molto incuriosire il mondo dell’arte.

 

Callum ha iniziato la sua “carriera” all’età di due anni, all’inizio manipolando materiali molto semplici e differenti tra loro, con il passare del tempo la sua curiosità e tecnica si sono evolute e ha iniziato a sperimentare con materiali quali la carta igienica, la lana, l’olio minerale e la colla per dare forma ai suoi personaggi davvero unici.

Adesso, oltre a continuare a usare questi materiali ci aggiunge anche oggetti che trova sul suo percorso: “Mi piace usare molti oggetti trovati. Ogni volta che vado in giro sto sempre a cercare per terra pezzi di metallo “.

Non ci resta che aspettare per vedere se questa grande passione e talento porteranno Callum nell’olimpo dei grandi artisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here