Home NEWS Never Ending Man, il documentario su Hayao Miyazaki al cinema solo per...

Never Ending Man, il documentario su Hayao Miyazaki al cinema solo per oggi

CONDIVIDI SU

Per tutti gli amanti del regista dei sogni Hayao Miyazaki, fondatore dello Studio Ghibli, è il momento di fiondarsi al cinema perché solo per oggi, martedì 14 novembre, sarà proiettato in alcune sale in Italia il film documentario Never Ending Man a lui dedicato e diretto da Kaku Arakawa.

Never Ending Man è stato realizzato per la TV giapponese ed è stato presentato in anteprima al Lucca Comics and Games.
Nel 2013 il regista aveva deciso di ritirarsi dal mondo dell’animazione e questo documentario racconta e svela tutti i retroscena dei grandissimi capolavori firmati Miyazaki come Nausicaä della Valle del vento, Il Mio Vicino Totoro, La città incantata, Il castello errante di Howl e molti altri, inoltre ha un approcio intimo e delicato proprio con il regista 70enne che nonostante la sua decisione non poté trattenere il suo inarrestabile desiderio per la creazione e decise quindi di esplorare nuove forme espressive e nuove tecnologie.

“Quando abbiamo iniziato a girare continuava a ripetere di essere solo un vecchio pensionato. Ma poi ho visto riaccendersi la scintilla in lui”. Kaku Arakawa

Infatti poco tempo fa, lo stesso Miyazakij ha annunciato l’uscita di un ultimo film dedicato al nipote.

A questo link la lista dei cinema dove potete vedere il documentario Never Ending Man

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

Direttore Responsabile del magazine online Fortementein.

Nata a Milano e trasferita nella provincia da piccola, il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e come una turista la esplora appena ne ha l’occasione svelandone i misteri e le meraviglie. Da sempre si accompagna ad una vena artistica che ben presto scopre esserle troppo stretta, così dopo aver lavorato per molti anni nel settore editoriale come Art Director decide di fare il grande passo e dopo una lunga gavetta diventare giornalista, professione che ama per via delle sue molteplici sfaccettature e possibilità.