Home Libri I romanzi del ‘900 diventati casi editoriali nel 2000. Una raccolta imperdibile

I romanzi del ‘900 diventati casi editoriali nel 2000. Una raccolta imperdibile

CONDIVIDI SU

La letteratura è uno dei motori fondamentali che fa girare la macchina Fortementein.com, la chiave che apre la porta della nostra mente e ci sprona a essere quello che siamo e a raccontarvi quello che ogni giorno trovate tra le nostre “pagine”. Per questo motivo è sempre con grande gioia e orgoglio che vi consigliamo letture che amiamo o abbiamo amato durante la nostra vita, ma anche iniziative davvero interessanti che strizzano l’occhio a questa nostra grande passione. Come quella iniziata da poco dal nome: “Il Novecento entra nel Duemila”, una nuova raccolta proposta dal gruppo editoriale de L’Espresso che propone quindici grandi casi editoriali, romanzi scritti nel ‘900 che hanno avuto fortuna e sono stati riscoperti e apprezzati solo nel 2000. Quindici romanzi davvero imperdibili che, se non avete ancora letto, vi consiglio di non perdere per nessuna ragione.

L’iniziativa, iniziata il 6 gennaio, propone ogni sabato, in edicola con la Repubblica e l’Espresso, un grande romanzo e a dare il via alla collana è stato un caso emblematico, quello di “Stoner” di John Williams, che pubblicato nel 1965, inizialmente non riscosse molto successo, vendendo solo duemila copie. Ripubblicato però dalla casa editrice statunitense Vintage Classics nel 2003 e pubblicato di nuovo dal “New York Review of Books Classics” nel 2006, grazie al passaparola e ai social network è diventato ben presto un libro di straordinario successo e in Italia ha venduto oltre 100.000 copie. Un libro che va letto assolutamente!

Altri grandissimi capolavori ci aspettano nelle prossime settimane, tra cui: Israel Joshua Singer “La famiglia Karnowski”, Patrick Dennis “Zia Mame”, Elisabeth Jane Howard “Il lungo sguardo”, Beppe Fenoglio “Una questione privata”, Irene Némirovsky “Suite francese”, Stefan Zweig “Notte fantastica”, Sándor Márai “L’eredità di Eszter”, Goliarda Sapienza “L’arte della gioia” e moltissimi altri.

Inoltre il prezzo di copertina è di soli 9,90 € quindi diventa davvero un’occasione imperdibile per conoscere alcuni fra i titoli fondamentali della letteratura e per arricchire le vostre librerie. Se avete perso qualche numero DON’T PANIC! Avrete la possibilità di recuperarli senza nessun problema.

#Duemila #Letteratura2000 #ad

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia
È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l'occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio. In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce...