Dopo lo straordinario successo internazionale di Pretty Little LiarsSara Shepard, torna in libreria con un romanzo spin off della serie bestseller mondiale, The Perfectionists, edito da DeA Planeta.

Non bisogna essere perfette per sembrare perfette. Lo sanno bene Ava, Caitlin, Mackenzie, Julie e Parker: cinque studentesse modello della Beacon Heights High che pensano di non avere nulla in comune… almeno fino al giorno in cui scoprono di condividere un piccolo, insignificante segreto.
Tutte odiano la stessa persona: il bellissimo e arrogante Nolan Hotchkiss, che ha lasciato una cicatrice in ognuna di loro.

Così, durante la lezione di storia del cinema, escogitano un piano per liberarsi di lui. È soltanto un gioco ovviamente, nessuna pensa di andare fino in fondo. Eppure, quando tra i corridoi della scuola inizia a circolare la scioccante notizia della morte di Nolan, avvenuta con le stesse identiche modalità da loro immaginate, le ragazze diventano le prime sospettate. Ma se tutte si dichiarano innocenti, chi è allora l’assassino? Cercare di scoprirne l’identità non sarà soltanto 0un disperato tentativo di scagionarsi dalle accuse, ma anche un modo per arrivare a guardare in faccia la terribile realtà: ciascuna di loro potrebbe essere la prossima a morire. Dopo lo straordinario successo internazionale di Pretty Little Liars, Sara Shepard torna in libreria con un nuovo romanzo carico di suspense e mistero dalla prima all’ultima pagina. Una storia dal ritmo mozzafiato che ha già ispirato una sorprendente serie tv.

Sara SHEPARD scrive da quando ha memoria. Ma quando era piccola voleva diventare anche un’attrice, una designer per la LEGO, una regista, una genetista, un editor per un giornale di moda. Si è laureata al Brooklyn College e ora vive appena fuori da Philadelphia, con il marito e i loro cani. La sua serie bestseller di romanzi young adult, Pretty Little Liars, è liberamente ispirata alla sua adolescenza a Philadelphia, anche se – fortunatamente – non ha mai avuto a che fare davvero con uno stalker sta per stravolgere ogni prospettiva, costringendoli a scelte estreme per colmare quei silenzi, o per dare loro un nuovo significato.