The Boys, rilasciato a sorpresa il primo episodio della webserie spin-off

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Amazon Prime Video lancia il primo di una serie di video intitolati “Seven on 7 on VNN [Vought News Network]”, una webserie spin-off ambientata nell’universo di “The Boys” che ha lo scopo di colmare il divario tra le stagioni 2 e 3, un progetto che permetterà agli spettatori di scoprire notizie sui Sette e gli altri Super attraverso un fittizio programma tv in onda su Vought News Network, il canale in stile Fox News che in The Boys è gestito dalla Vought Industries, la potente organizzazione che controlla tutti i supereroi. I nuovi episodi dell’inedito progetto debutteranno il 7 di ogni mese con sette “storie” e uno spot fino all’uscita dei The Boys stagione 3.

Il primo episodio di Seven on 7 accenna alle conseguenze degli eventi visti nella seconda stagione, il notiziario è condotta da Cameron Coleman, che fornisce sette notizie, tra cui aggiornamenti sulle relazioni sentimentali tra i Super, rivelazioni su dove potremmo trovare personaggi come Hughie, il cui nuovo lavoro con Victoria Neuman è stato rivelato alla fine della stagione 2 e che la hit pop di Starlight è in cima alle classifiche da cinque settimane. In perfetto stile Vought, la trasmissione viene interrotta da una pubblicità delle lenzuola Our Sheet in cui ci sono alcune innegabili sfumature legate al suprematismo bianco.

- Advertisement -

Questa serie di episodi è forse la parodia della vita reale più ovvia che The Boys abbia fatto finora:
“Sia io che gli sceneggiatori pensiamo che questo universo descriva perfettamente il momento esatto in cui viviamo”, ha spiegato showrunner Eric Kripke. “Ha presupposto cosa sarebbe successo se ci fosse stato un mix di celebrità e autoritarismo, che era probabilmente embrionale a quel tempo, e da allora ha conquistato il mondo. Abbiamo preso queste nozione e abbiamo detto: ‘Beh, sembrano descrivere perfettamente Trump, Boris Johnson, i movimenti populisti, il nazionalismo, America First, la supremazia bianca e il nazionalismo bianco…’. Era una metafora così perfetta che abbiamo colto la palla al balzo. Ci siamo tenuti informati sugli eventi attuali, eravamo tutti drogati di notizie e abbiamo scritto intenzionalmente ispirandoci a cose che stavano accadendo, che ci spaventavano e ci facevano infuriare. Poi abbiamo usato la metafora dei supereroi”.

The Boys webserie

E mentre non c’è ancora una data fissata per l’uscita della terza stagione di The Boys, Amazon potrebbe aver nascosto un indizio in questa webserie, non è difficile immaginare che potrebbero esserci sette episodi totali dello show, questo vorrebbe dire che andrebbero avanti fino a gennaio 2022. Dopo di che, la nuova stagione di The Boys potrebbe potenzialmente arrivare sette giorni dopo o forse il mese successivo, il 7 febbraio. Ma queste sono solo speculazioni, per ora.

- Advertisement -

Non perderti anche