Better Call Saul stagione 6: data di uscita, trama, cast e tutto quello che sappiamo finora

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Dopo un lungo viaggio la AMC ha rinnovato Better Call Saul stagione 6 per un’ultima intenso viaggio e i fan sono in trepidante attesa per l’uscita. La serie è un prequel di Breaking Bad ed è nota per la presenza di alcune incredibili scene crime, dramma, umorismo, tragedia e suspense. Ha debuttato nel 2015 e ha all’attivo cinque stagioni di successo. Lo show non solo getterà luce sulla storia di Kim Wexler, interpretata da Rhea Seehorn, ma racconta anche cosa succede nella vita di Jimmy McGill, ovvero come è arrivato a diventare il personaggio iconico Saul Goodman, che il pubblico ha incontrato per la prima volta in Breaking Bad.

La serie acclamata dalla critica è stata lodata per la sua scrittura, la recitazione, la direzione e la cinematografia, i personaggi complessi elevano ulteriormente il dramma. Molti critici hanno convenuto che la serie dark comedy è una degna aggiunta al franchise. Nel 2021, è stata inserita nella lista di Empire dei 100 migliori show televisivi di tutti i tempi. I fan hanno aspettato pazientemente per sapere cosa ha in serbo il futuro per la loro serie preferita che ha avuto non pochi problemi finora. Quindi, ecco tutti gli aggiornamenti per la sesta e ultima stagione di Better Call Saul.

Quando uscirà Better Call Saul stagione 6?

La stagione 5 di Better Call Saul è uscita il 23 febbraio 2020, su AMC e si è conclusa il 20 aprile 2020, dopo la proiezione di dieci episodi, in mezzo ci sono stati dei rallentamenti in Italia dovuti al Covid che non permettevano ai doppiatori di entrare in sala registrazione per concludere il lavoro, questo ha fatto sì che la serie tardasse l’arrivo su Netflix. Ogni episodio aveva una durata di circa 41-60 minuti.

- Advertisement -

Per quanto riguarda la sesta stagione abbiamo delle novità. Il 16 gennaio 2020 è stato annunciato che la serie sarebbe tornata per la sesta stagione; la notizia è arrivata settimane prima del debutto della quinta. Però è anche stato annunciato che questa sarà l’ultima corsa per il popolare dramma criminale. Tuttavia, non è ancora stata rivelata una data di rilascio ufficiale, inoltre, considerando il malore che ha coinvolto il protagonista Bob Odenkirk proprio la settimana scorsa e che lo costringerà a un necessario riposo, è molto probabile che se anche ci fossero stati dei possibili aggiornamenti sul rilascio, sono da considerare rimandati.

Better Call Saul stagione 6

Per quanto riguarda le riprese è stato un lungo percorso, come per molte altre produzioni ci sono state diverse interruzioni, infatti nonostante la serie abbia ottenuto il via libera all’inizio del 2020, il cast e la troupe non hanno potuto iniziare le riprese a causa di complicazioni legate all’epidemia di Coronavirus. Soltanto il 10 marzo 2021 il co-creatore dello show Peter Gould ha annunciato sui social media che le telecamere avrebbero iniziato a girare la sesta stagione. La produzione solitamente dura circa otto mesi, ma considerando i tempi di riposo per Odenkirk, presumibilmente potremmo dover aspettare il 2022 per poter avere la serie disponibile su Netflix.

In questo caso lo show seguirebbe il suo solito schema di rilascio, a parte per la stagione 4 che ha debuttato nell’agosto 2018, le nuove stagioni solitamente arrivano tra febbraio e aprile di ogni anno. È stato anche riportato che la prossima stagione avrà 13 episodi, rendendola la più lunga che lo show abbia mai prodotto.

Chi c’è nel cast della sesta stagione

Bob Odenkirk riprenderà il suo ruolo di Jimmy McGill/Saul Goodman. Il protagonista usa anche lo pseudonimo Gene Takavic. Rhea Seehorn tornerà a interpretare il ruolo di Kim Wexler. Altri membri del cast il cui coinvolgimento nella stagione 6 è stato confermato sono Jonathan Banks (Mike Ehrmantraut), Patrick Fabian (Howard Hamlin), Michael Mando (Nacho Varga), Tony Dalton (Lalo Salamanca) e Giancarlo Esposito (Gus Fring). Dobbiamo ancora sapere se la stagione finale introdurrà nuovi personaggi, o qualche cameo del gruppo di Breaking Bad. Se ciò accadrà, vedremo alcune facce nuove o vecchi amici agli albori.

Di cosa parlerà la stagione 6, trama

La quinta stagione si è conclusa con un bel cliffhanger, Kim ha lasciato il suo lavoro e ha un piano per rovinare la carriera di Howard Hamlin, che lascia anche Saul abbastanza scioccato. Altrove, Gus manda delle persone ad uccidere Lalo e coinvolge Nacho nel piano. Poco prima che gli assassini attacchino Lalo, Nacho scappa dalla scena. Tuttavia, Lalo li uccide tutti tranne uno, poi fa in modo che il sopravvissuto riferisca a chi ha organizzato il colpo che anche lui è morto, così da poter navigare nell’ombra.

A questo punto nella sesta stagione sapremo cosa succederà a Nacho, dato che potrebbe trovarsi incastrato tra Gus Fring e Lalo. D’altra parte abbiamo Lalo che è sopravvissuto al tentativo di ucciderlo, quindi non si arrenderà senza combattere. Inoltre temiamo presente che dobbiamo ancora capire cosa ne sarà di Kim, considerando che non fa parte della trama di “Breaking Bad”. Infine la sesta stagione esplorerà più a fondo la vita di Saul come Gene. Tutti i pezzi andranno a collegarsi alla sua serie madre Breaking Bad? In questo caso ci sono davvero molti punti che andranno approfonditi.

Se volete vedere le cinque stagioni precedenti di Better Call Saul le trovate su Netflix, mentre per tutti gli aggiornamenti salvate questo articolo e attivate le notifiche.

- Advertisement -

Non perderti anche