The Witcher: Blood Origin, Netflix annuncia il cast del prequel e conferma l’inizio delle riprese

Articoli Consigliati

- Advertisement -

The Witcher: Blood Origin, la serie live-action prequel di Netflix dello show fantasy con Henry Cavill, sta aggiungendo sempre più attori al cast, è arrivata la notizia di 10 nuovi membri.

The Witcher: Blood Origin è ambientata in un mondo elfico 1.200 anni prima di “The Witcher“, la serie prequel racconterà una storia che si perde nel tempo, compresa la creazione del primo esemplare di Witcher e gli eventi che porteranno alla cruciale Congiunzione delle Sfere, quando i mondi dei mostri, degli uomini e degli elfi si fusero per diventare uno. Per ora i dettagli della trama scarseggiano, ma appena avremo novità aggiungeremo informazioni.

Al cast si aggiungono Mirren Mack interpreterà Merwyn; Lenny Henry interpreterà Balor; Jacob Collins interpreterà Eredin; Lizzie Annis interpreterà Zacaré; Huw Novelli interpreterà Callan “Fratello Morte”; Francesca Mills interpreterà Meldof; Amy Murray interpreterà Fenrik; Nathaniel Curtis interpreterà Brían; Zach Wyatt interpreterà Syndril; Dylan Moran sarà Uthrok One-Nut.

- Advertisement -

Sarah O’Gorman (“Cursed”, “The Last Kingdom”) e Vicky Jewson (“Close”, “Born of War”) dirigeranno tre episodi ciascuno della miniserie in sei episodi. I nuovi membri del cast annunciati si uniranno a Laurence O’Fuarain, Sophia Brown e Michelle Yeoh. Declan de Barra sarà il produttore esecutivo e showrunner di “Blood Origin” con Lauren Schmidt Hissrich che servirà anche come produttore esecutivo. Andrzej Sapkowski sarà consulente creativo per la serie. Jason Brown e Sean Daniel della Hivemind, e Tomek Baginski e Jarek Sawko della Platige Films saranno tutti produttori esecutivi. La serie inizierà le riprese principali ad agosto.

Data di uscita e trailer

Al momento non c’è nessun trailer, teaser o poster disponibile per Blood Origin. Non c’è nemmeno una data di uscita, anche se Netflix ha dichiarato che lo show uscirà probabilmente nel 2022. A questo punto, i fan stanno aspettando con ansia ulteriori dettagli in modo da poter iniziare il conto alla rovescia.

Scripts

Sappiamo che De Barra ha scritto tutte e sei le sceneggiature di Blood Origin e sembrano essere complete. Lo sceneggiatore a marzo ha postato una foto delle pagine impilate. Oltre a questo, non sappiamo in quale fase della produzione si trovi lo show. La particolarità di Blood Origin è la sua originalità, perché non è tratto dai romanzi di The Witcher dell’autore Andrzej Sapkowski. Tuttavia Hissrich ha confermato che Sapkowski è coinvolto nella produzione, quindi possiamo stare tranquilli che ci sarà la mano del creatore della saga per fare in modo che tutto segua una linea precisa.

Personaggi: Fjall

Per adesso abbiamo solo brevi descrizioni per i personaggi principali di Blood Origin. Visto che la serie andrà così tanto indietro nel tempo, questi personaggi saranno nuovi per tutti, ma Netflix sta aiutando i fan a conoscerli. Il primo è Fjall, un guerriero umano interpretato da O’Fuarain, che sarà il protagonista principale. Nato in un clan di guerrieri che hanno giurato di proteggere un re, Fjall porta una profonda cicatrice dentro di sé, la morte di una persona cara è caduta in battaglia cercando di salvarlo, si legge nell’introduzione di Netflix. Una cicatrice che non gli permette di risolvere i suoi problemi, né di fare pace con se stesso o con il mondo che lo circonda. Nella sua ricerca di redenzione, Fjall si troverà a combattere al fianco del più improbabile degli alleati mentre corre incontro alla sua personale vendetta attraverso un continente in subbuglio.

Personaggi: Éile

Brown interpreterà un elfo di nome Éile, descritto da Netflix come, “Una guerriera d’élite con la voce di una dea, la sua carriera di musicista nomade viene interrotta a causa di una grande resa dei conti nel continente”. Un’ulteriore descrizione aggiunge: “Éile, una guerriera d’élite benedetta dalla voce di una dea, ha lasciato il suo clan e la sua posizione di guardiana della regina per seguire il suo cuore di musicista nomade. Una grande resa dei conti sul continente la costringe a tornare alla via della lama nella sua ricerca di vendetta e redenzione”.

Personaggi: Scían

Yeoh interpreterà un’elfa, più adatta alle scene di battaglia per le quali il franchise The Witcher è noto. La descrizione del suo personaggio recita: “Scian è l’ultima della sua tribù nomade di elfi spadaccini. Nessuno può competere con la sua maestria con la lama e nessuno ha così tanto dolore nel cuore. Quando si presenta l’occasione di recuperare una spada sacra rubata alla sua tribù, caduta in disgrazia, si lancia in una ricerca mortale che cambierà l’esito del Continente”.

Per saperne di più non possiamo fare altro che aspettare, ma fortunatamente non ci sarà carenza di contenuti riguardanti The Witcher nei mesi a venire. The Witcher: Nightmare of the Wolf uscirà lunedì 23 agosto su Netflix. The Witcher 2 arriva venerdì 17 dicembre. Non c’è ancora una data di uscita per The Witcher: Blood Origin per ora.

- Advertisement -

Non perderti anche