Tom Holland continuerà ad essere Spider-Man nei film 4, 5 e 6

14

Amy Pascal dice che Tom Holland continuerà ad essere Peter Parker/Spider-Man dopo Spider-Man: No Way Home. A meno di tre settimane dall’uscita nelle sale dell’ultimo progetto di collaborazione tra Sony e Marvel Studios, i fan possono già aspettarsi di vedere ancora il il protagonista nel MCU. Nonostante le voci precedenti, Spider-Man: No Way Home non concluderà il periodo di Holland come supereroe, dato che ci sono già piani per i suoi futuri film nel franchise.
Sulla scia del fallimento di The Amazing Spider-Man 2, Kevin Feige è riuscito a convincere la Sony a condividere Spider-Man con i Marvel Studios nel 2015. Questo ha dato inizio alla partnership tra le aziende e nel 2016, Holland si è unito al MCU in Captain America: Civil War. Da allora, ha interpretato il ruolo altre quattro volte – due delle quali nei suoi film da protagonista, Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home. Le altre due volte sono state in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame. Ora, il Peter Parker di Holland è pronto a recitare nel suo terzo viaggio standalone che si preannuncia come la sua più grande avventura.

Al di là di Spider-Man: No Way Home, tuttavia, non si è saputo molto sul destino del personaggio – fino ad ora. In una nuova intervista con Fandango, Pascal conferma che stanno già progettando nuovi film con i Marvel Studios con l’intenzione di mantenere il personaggio di Holland nel MCU per il prossimo futuro. Mentre gli addetti ai lavori della Sony hanno riferito che non ci sono piani “ufficiali” per un’altra trilogia, Pascal dice che ne stanno sviluppando almeno un’altra. Ecco il suo commento a riguardo:

“Questo non è l’ultimo film che faremo con la Marvel – non è l’ultimo film di Spider-Man. Ci stiamo preparando a fare il prossimo film con Tom Holland e la Marvel. Stiamo pensando a tre film, e ora passeremo ai prossimi tre. Questo non è l’ultimo film del MCU”.

Spider-Man: No Way Home

La storica collaborazione tra Marvel Studios e Sony si è quasi conclusa prematuramente nel 2019, lasciando il destino cinematografico di Spider-Man nel limbo. Fortunatamente, entrambe le parti sono state in grado di trovare una via di mezzo, redigendo un nuovo accordo che avrebbe mantenuto il personaggio nel MCU. Mentre i termini della rinegoziazione sono stati per lo più tenuti segreti, hanno deciso che i Marvel Studios produrranno almeno altri due film con lo Spider-Man di Tom Holland – uno dei quali è Spider-Man: No Way Home, mentre l’altro è un progetto attualmente senza titolo, che è per lo più un film d’insieme. La Sony mantiene la proprietà del personaggio, con la possibilità che appaia nel proprio universo di Spider-Man. Non è chiaro come questa nuova trilogia pianificata dell’Uomo Ragno influenzi l’accordo esistente, ma almeno ora i fan possono essere sicuri che lo Spider-Man di Holland non andrà da nessuna parte.

Spider-Man tom holland

In ogni caso, continuare la partnership tra Marvel Studios e Sony è una vittoria per entrambe le parti. Dato il successo dei loro film finora, questo ha senso da un punto di vista commerciale, specialmente per la Sony considerando le loro lotte per sostenere un franchise di Spider-Man di lunga durata. Il guadagno dei Marvel Studios, d’altra parte, è principalmente basato sulla creatività. Lo Spider-Man di Holland sta diventando uno dei nuovi volti del MCU dopo la Saga dell’Infinito. Data l’età del personaggio, il franchise può continuare a sviluppare il suo arco. Fortunatamente, Spider-Man ha grandi quantità storie da cui attingere dai fumetti dopo Spider-Man: No Way Home.