Cowboy Bebop 2, gli script erano già stati scritti prima della cancellazione di Netflix

10

Un membro della troupe di Cowboy Bebop ha appena rivelato che la serie cancellata di Netflix aveva già completato gli script per Cowboy Bebop 2 che, adesso sappiamo, non verrà realizzata. Lo show, che ha debuttato sul servizio di streaming il 19 novembre 2021, era un remake live-action dell’omonima serie anime. L’originale Cowboy Bebop è andato in onda per 26 episodi nel 1998 e anche se la sua corsa è stata breve, è stato decisamente influente ed è in gran parte accreditato per aver contribuito a rendere popolare l’animazione giapponese in Occidente.

L’adattamento live-action di Netflix vedeva John Cho come Spike Spiegel, Mustafa Shakir come Jet Black e Daniella Pineda come Faye Valentine, tre cacciatori di taglie spaziali nell’anno 2071. Lo show è stato controverso, soprattutto per i fan più accaniti dell’anime originale che non hanno apprezzato la sua alterazione, ma è stato anche accolto male dalla critica, che gli ha dato una valutazione del 46% su Rotten Tomatoes. Dopo solo 3 settimane, Netflix ha cancellato Cowboy Bebop senza tante cerimonie.

Naomi Markman, la coordinatrice della sceneggiatura della prima stagione, ha condiviso un Tweet riguardante la cancellazione dello show. “Non per sbattervelo in faccia”, ha detto, “ma f**k vi state perdendo tutto”. Non solo il tweet è un triste promemoria del fatto che lo show non avrà più tempo per crescere e trovare la sua strada, ma rivela che gli script per la seconda stagione erano già completi – o almeno in una forma quasi definitiva.

La serie di Netflix ha avuto solo l’opportunità di adattare circa la metà dell’anime originale di Cowboy Bebop. Anche se il cliffhanger alla fine della prima stagione implicava che si stavano preparando ad adattare parti del Cowboy Bebop – Il film del 2001, sarebbe stato probabilmente mescolato con le trame della seconda metà della serie originale. Lo show si era già discostato parecchio dal materiale di partenza, quindi era probabile che la terza stagione avrebbe continuato a raccontare una storia completamente originale.
La rivelazione che gli script di Cowboy Bebop 2 erano già stati scritti fornisce una curiosa visione del processo di sviluppo dello show da parte di Netflix. Ci sono diverse ragioni potenziali per cui questo potrebbe essere stato il caso. In primo luogo, è possibile che il team di scrittura abbia adattato l’intero anime, con l’intenzione di dividerlo in due – o anche tre stagioni – sulla base degli script che erano già stati completati come un’unità olistica prima del tempo. In secondo luogo, potrebbe dimostrare che lo streamer in origine aveva così tanta fiducia nella serie che stava già andando avanti con la prossima stagione prima che le reazioni alla prima avessero il tempo di arrivare. In definitiva, non è chiaro cosa sia successo con Cowboy Bebop e sembra probabile che Netflix non darà ulteriori risposte.