The Batman, un nuovo trailer mostra i giochi tra il Cavaliere Oscuro e dell’Enigmista

405

La Warner Bros. non si tira indietro di fronte alla variante omicron, mentre marcia verso l’uscita nelle sale di The Batman. La sezione Indonesia dello studio ha fatto debuttare lunedì un nuovo spot televisivo, che rivela scorci inediti del nuovo audace approccio del regista Matt Reeves all’iconico supereroe.

The Batman

Intitolato “Game”, lo spot di 30 secondi evidenzia anche il tono noir che Reeves ha voluto dare e offre uno sguardo migliore ai giochi tra il gatto e il topo del Cavaliere Oscuro (Robert Pattinson) e l’Enigmista (Paul Dano).

“Ho sempre amato i piccoli enigmi“, dice il cattivo nello spot, prima di ripetere l’enigma che abbiamo sentito per la prima volta in un trailer precedentemente rilasciato: “Può essere crudele, poetico o cieco. Ma quando è negato, è la violenza che puoi trovare”.

Vediamo una rapida inquadratura del James Gordon di Jeffrey Wright con uno sguardo perplesso sul volto, mentre si rende conto che il prossimo obiettivo dell’Enigmista non è altro che Bruce Wayne.

“La risposta è la giustizia”, sibila Pattinson nella sua particolare voce da Batman. Non è affatto come il ringhio gutturale che Christian Bale ha notoriamente adottato nelle sue tre uscite nei panni del pipistrello, né come il rombo tecnologicamente potenziato che Ben Affleck ha usato in Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League.

Nel frattempo, Bruce nota strani simboli in tutta Gotham City, mentre l’Enigmista lo costringe a seguire il suo elaborato gioco, deridendolo. Reeves ha citato artefatti culturali come il vero assassino di Zodiac e Last Days di Gus Van Sant per aver influenzato The Batman.

A differenza dei precedenti film di Batman sul grande schermo, l’epopea di quasi tre ore di Reeves enfatizzerà la reputazione di Batman come “Il più grande detective del mondo”, mentre cerca di fermare il serial killer. Il regista ha confermato in una recente intervista che l’ondata di omicidi dell’Enigmista inizierà ai più alti livelli della politica di Gotham City, con Gordon e Batman che cercheranno di risolvere gli omicidi “in un classico tipo di storia investigativa”.

La W.B. è fiduciosa nel film di Reeves, come dimostra l’incrollabile dedizione dello studio a distribuire il film esclusivamente nei cinema, ma anche nei suoi piani per il futuro del franchise. Oltre ad altri due seguiti nelle sale, The Batman dovrebbe dare il via ad un nuovo universo che comprende anche gli show di HBO Max, uno dei quali è un racconto che segue le gesta del dipartimento di polizia di Gotham City, mentre il secondo è una crime story in stile Scarface sul signore del crimine Penguin.

The Batman vede anche Zoe Kravitz come Catwoman, Colin Farrell come Pinguino, John Turturro come Carmine Falcone, Andy Serkis come Alfred Pennyworth e Barry Keoghan come ufficiale del GCPD. Il film arriverà nelle sale il 3 marzo.

Nel suo secondo anno di lotta al crimine, Batman scopre la corruzione a Gotham City che si collega alla sua stessa famiglia mentre affronta un serial killer conosciuto come l’Enigmista.