Non aprite quella porta 2022, data di uscita, trama, trailer, streaming e tutto quello che sappiamo sul remake di Netflix

745

Il franchise di Non aprite quella porta è uno dei più famosi e di successo del genere horror. Tobe Hooper ci ha presentato per la prima volta l’uomo terrificante conosciuto come Leatherface nel 1974 in Non aprite quella porta.

Questo primo film è considerato uno dei più spaventosi mai realizzati fino ad oggi, emanava una tale vibrazione di vita reale che pietrifica ancora i fan di ogni generazione.

È anche uno dei pochi che riesce a mettere in risalto il sottogenere horror diurno. Ora, i fan si preparano a incontrare la minaccia mascherata ancora una volta quando debutterà su Netflix nel nuovo film Non aprite quella porta.

Netflix è noto per concedere ai registi libertà creativa e artistica, rendendo  alcuni film nel suo catalogo davvero memorabili. La nuova aggiunta del servizio di streaming al popolare franchise è stata co-scritta da qualcuno che ha fatto grandi horror in passato, il che spinge alla domanda: potremmo vedere una rinascita della serie?

Halloween e Scream hanno recentemente visto nuova vita. Anche Chucky ha visto una rinascita di popolarità con la sua nuova serie, quindi, mentre ci prepariamo a vedere il ritorno di un altro famoso splatter, ecco tutto quello che sappiamo sul nuovo film Non aprite quella porta.

La trama di Non aprite quella porta

Questo nuovissimo racconto continuerà la storia del film del 1974 con l’unica sopravvissuta del massacro originale, Sally Hardesty, che ritorna per rivendicare la sua vendetta contro il killer cannibale che ha massacrato i suoi amici. Non aprite quella porta si svolgerà quasi 50 anni dopo l’originale, in modo simile a come ha fatto Halloween (2018) continuando la storia dopo il classico originale.

La storia seguirà un gruppo di amici che arrivano nella città di Harlow, Texas, per avviare un’attività, ignari dei sanguinosi omicidi di decenni prima che continuano a perseguitare la città. Un’altra cosa di cui sono all’oscuro è che l’assassino è ancora vivo ed è rimasto nascosto da allora, questo fino a quando non disturbano involontariamente la sua vita riservata. Ora, dopo anni di latitanza, il leggendario cannibale con la motosega riemergerà dall’ombra per riaccendere la sua follia omicida.

Il nuovo Non aprite quella porta ignorerà tutti i sequel successivi all’originale, che erano più o meno slegati o addirittura collegati al primo film. Come contesto per chi non l’ha visto, la storia seguiva Sally e compagnia che si imbattevano nella casa della famiglia Sawyer dopo aver indagato su rapporti di tombe vandalizzate e successivamente venivano uccisi e divorati.

Il film era incentrato su Leatherface e la sua famiglia, che controllava il killer mentalmente squilibrato per eseguire i loro ordini e terrorizzava chiunque si imbattesse nel loro territorio. L’intero clan era squilibrato, ma l’attenzione era sempre concentrata sullo psicopatico con la maschera di pelle che faceva a pezzi senza pietà gli amici di Sally.

Chi troviamo nel cast?

Leatherface sarà interpretato da Mark Burnham (Snowfall), prendendo il posto del defunto Gunnar Hansen. Il nome Leatherface (Faccia di Cuoio) deriva dalle maschere che indossa fatte con i volti delle sue vittime per coprire le sue deformità facciali. Non si sa ancora se apparirà qualcun altro del clan Sawyer.

Per quanto possiamo dire, Leatherface si è nascosto da solo, ma questo non significa che non vedremo nessuno dei suoi parenti. Olwen Fouéré interpreta Sally Hardesty, sostituendo Marilyn Burns, scomparsa nel 2014. Leatherface aveva ucciso i suoi amici e il fratello prima di catturarla.

È stata costretta a partecipare a una cena di famiglia cannibale in cui è stata quasi uccisa ma è miracolosamente scampata, quando l’assassino riemerge cinque decenni dopo, Sally cerca di vendicare tutti quelli che ha perso.

Nella lista dei nuovi arrivati troviamo, Sarah Yarkin (Ancora auguri per la tua morte) interpreterà Melody, una giovane imprenditrice di San Francisco. Elsie Fisher interpreterà la sorella adolescente Lila, una fotografa per hobby su una sedia a rotelle. Tuttavia, si vede chiaramente in piedi nella foto rilasciata (camicia blu), quindi forse sarà uno stratagemma di qualche tipo, o non ne avrà sempre bisogno?

TEXAS CHAINSAW MASSACRE Elsie Fisher as Lila, Sarah Yarkin as Melody, Nell Hudson as Ruth and Jacob Latimore as Dante. Cr. Yana Blajeva / ©2021 Legendary, Courtesy of Netflix

Jacob Latimore interpreterà Dante, un amico intimo delle sorelle che viaggia in Texas con loro. Tra gli altri personaggi ci saranno Moe Dunford nel ruolo di un uomo chiamato Richter, Alice Krige nel ruolo della signora Mc, Nell Hudson nel ruolo di Ruth, Sam Douglas nel ruolo di un uomo chiamato Herb e William Hope nel ruolo di Hathaway, lo sceriffo di Harlow.

Poiché questo è un sequel diretto del film originale del 1947, potremmo vedere altri volti familiari. Tuttavia, è incerto dato che molti degli attori del film originale sono morti.

Il film è in buone mani

Se i fan sono un po’ scoraggiati dall’idea di un altro sequel del franchise, quando gli otto precedenti non sono stati esattamente all’altezza dell’hype dell’originale, possono stare tranquilli perché questa incarnazione sembra essere in buone mani.

Fede Alvarez e Rodo Sayagues hanno sostenuto questo film come produttori e sceneggiatori, come riportato da Deadline nel 2019. Le loro precedenti collaborazioni includono Evil Dead del 2013, probabilmente uno dei migliori remake horror, Man in the Dark del 2016 e il suo sequel del 2021.

Anche se nessuno dei due registi ha diretto Non aprite quella porta, hanno scelto comunque un altro ottimo regista. Il texano David Blue Garcia ha fatto il suo debutto alla regia con Tejano nel 2018 ed è l’uomo dietro la macchina da presa scelto per questo remake.

Inoltre, la sceneggiatura del film è basata su una storia di Fede e Rodo ed è stata riscritta da Chris Thomas Devlin. Questa eredità horror è il primo film scritto dallo scrittore la cui precedente esperienza proviene dal lavoro sui set di molti cortometraggi come Dr. Harvey o: How I Stole Einstein’s Brain and Lost My Mind.

Poiché Non aprite quella porta sarà un sequel del film originale, i fan possono aspettarsi la stessa violenza raccapricciante che ha reso famoso l’originale e possono essere contenti sapendo che è in buone mani.

Data di uscita

Il film arriverà su Netflix il 18 febbraio 2022. È stato suggerito che questa potrebbe essere la fine della corsa per Leatherface, ma siamo realistici: gli splatter classici non hanno mai capitoli finali. Se i fan ameranno questa uscita, probabilmente ne seguiranno altre.

Abbiamo un trailer

Assolutamente sì, abbiamo il primo trailer ufficiale rilasciato da Netflix di Non aprite quella porta, sequel/reboot della pellicola omonima del 1974 diretto da Tobe Hooper. Nel film sono trascorsi 50 anni da quando Leatherface sprigionò la sua sanguinosa furia per poi nascondersi e sparire.