Vikings: Valhalla, l trailer rivela una sanguinosa ed epica saga nel sequel

273

Tieni pronta la tua ascia da battaglia e preparati a qualche saccheggio, perché Netflix ha rilasciato un nuovo trailer di Vikings: Valhalla, l’attesissimo spin-off del dramma storico preferito dai fan, Vikings.

Ambientato un secolo dopo la serie originale, Vikings: Valhalla esplorerà il declino della cultura vichinga, molti anni dopo che Ragnar Lothbrok (Travis Fimmel) è partito alla conquista delle terre al di là del mare.

Il trailer presenta il cast principale della serie spin-off, formato dal leggendario esploratore Leif Eriksson (Sam Corlett), sua sorella e leader religiosa antico-norreno Freydis Eriksdotter (Frida Gustavsson), e l’ambizioso principe nordico Harald Sigurdsson (Leo Suter).

L’originale Vikings seguiva le avventure di Ragnar mentre scopriva nuovi regni e culture, invece Valhalla è ambientato nel momento storico in cui il conflitto tra i regni nordici e britannici sta raggiungendo un punto di rottura.

Questo significa, ovviamente, che la guerra è in preparazione nel nuovo trailer di Vikings: Valhalla, con molte più battaglie sanguinose in arrivo nello spin-off. Il nuovo trailer anticipa anche il conflitto culturale all’interno dei regni nordici, mentre il cristianesimo e le credenze pagane combattono per i focolari dei vichinghi.

La serie originale Vikings è durata sei stagioni. Hanno seguito principalmente la saga di Ragnar Lothbrok, una figura storica che è descritta sia come un eroe nella cultura nordica che come il flagello dell’Inghilterra anglosassone e della Francia occidentale. Vikings si ispirava ai racconti delle imprese di Ragnar, mostrando le sue prime avventure al di là del mare, l’ascesa degli eserciti norreni e l’attacco di regni lontani.

Vikings: Valhalla key art
CR: Netflix

La serie originale ha anche esplorato altre figure storiche collegate a Ragnar, compresi i suoi figli e le sue mogli. Dal momento che in Vikings il cast principale è formato anche da figure storiche, anche lo spinoff dovrebbe essere basato su eventi reali.

Vikings: Valhalla è interpretato anche da Bradley Freegard, Jóhannes Haukur Jóhannesson, David Oakes, Laura Berlin e Caroline Henderson. I creatori di Vikings Michael Hirst e Jeb Stuart tornano per la serie spinoff come produttori esecutivi, con Stuart che ricopre anche il ruolo di showrunner.

Dopo aver diretto diversi episodi della serie originale di Vikings, Steve Saint Leger ritorna anche come regista. Leger condividerà la sedia del regista con il vincitore del BAFTA Niels Arden Plev e Hannah Quinn.

Vikings: Valhalla invade Netflix il 25 febbraio, ecco la sinossi ufficiale.

Il nuovissimo Vikings: Valhalla inizia all’inizio dell’11° secolo e racconta le leggendarie avventure di alcuni dei più famosi vichinghi mai vissuti – Leif Eriksson, Freydis Eriksdotter, Harald Hardrada e il re normanno Guglielmo il Conquistatore. Questi uomini e donne tracceranno un percorso mentre combattono per la sopravvivenza in un mondo in continua evoluzione e cambiamento.