Star Trek: Picard 2, data di uscita, trailer, cast, trama e tutto quello che sappiamo finora

468

Star Trek: Picard sta tornando con la stagione 2, continuando le avventure dell’amato Jean-Luc Picard.

I viaggi nel tempo e un governo tirannico sono un ottimo modo per iniziare qualsiasi stagione, ma qualsiasi show di Star Trek si sente spesso incompleto senza il curioso Q. La nuova stagione di Star Trek: Picard si concentra sul ritorno del Continuum Q e sulle ramificazioni delle precedenti azioni di Picard in Star Trek: The Next Generation.

Dal trailer completo, abbiamo visto il ritorno di diversi personaggi importanti, alcuni vecchi volti che tornano sullo schermo, e un classico di Star Trek che si trasforma in una stagione completamente sviluppata. Quindi, senza ulteriori indugi, ecco tutto quello che sappiamo finora su Star Trek: Picard 2, compresi gli aggiornamenti sulla data di uscita, i trailer, il cast, le informazioni sulla trama e molto altro.

La data di uscita di Star Trek: Picard 2

Star Trek: Picard 2 debutterà su Paramount+ il 3 marzo 2022, e avrà una durata di 10 episodi. È importante notare che se non hai Paramount+ e non vivi negli Stati Uniti, i nuovi episodi saranno rilasciati con un ritardo di 24 ore su Amazon Prime Video. Quindi in Italia arriverà ufficialmente il 4 marzo.

Il trailer di Star Trek: Picard 2

Paramount+ ha rilasciato una manciata di trailer negli ultimi mesi dandoci una certa varietà di eventi che possiamo osservare. Il COVID-19 ha causato alcuni ritardi nella produzione, quindi c’è stato molto tempo avere diversi trailer. Il primo teaser trailer è uscito il 16 giugno 2021 e ha una breve durata di 1:09.

Il trailer completo è uscito il 21 gennaio 2022, con una durata di quasi 2 minuti. In questo trailer, vediamo Q dire a Picard che il percorso che stanno prendendo è la “strada non presa” e presenta la maggior parte dei personaggi che conosciamo finora.

Chi c’è nel cast di Star Trek: Picard 2

Sir Patrick Stewart è tornato ad interpretare il personaggio protagonista, Jean-Luc Picard, con quasi tutti i precedenti membri dell’equipaggio che tornano per un altro giro. Alison Phil ritorna nel ruolo della dottoressa Agnes Jurati insieme al suo sospetto amante Cristóbal Ríos, interpretato da Santiago Cabrera.

Mentre abbiamo visto molto poco di Soji nel materiale che è stato fornito, sappiamo che Isa Briones ha accettato di rimanere con questo show almeno per questa stagione. Michelle Hurd e Evan Evagore completano i regolari di ritorno della stagione come Raffi Musiker e Elnor e il Sette di Nove di Jeri Ryan sta per diventare un personaggio regolare.

Oltre al cast precedente della stagione 1 di Star Trek: Picard, ci sono anche alcuni personaggi regolari di Star Trek che ritornano. Brent Spiner, che ha interpretato il comandante Data e molti della famiglia Soong, tornerà per interpretare un Soong sconosciuto. Inoltre, John de Lancie tornerà come il sempre subdolo Q. Anche Whoopi Goldberg tornerà come Guinan, con la possibilità di altri battibecchi con Q.

Infine, abbiamo un nuovo volto per un vecchio nemico, l’arcinemesi, in effetti, di un Universo libero. Annie Wersching interpreterà per la prima volta la Regina dei Borg ed è l’ultimo dei personaggi che siamo certi apparirà in Star Trek: Picard 2.

Cosa sappiamo di Star Trek: Picard 2

Alcuni dei volti familiari che vediamo di nuovo sono tutti i regolari della prima stagione di Picard. Questi volti familiari includono un Ammiraglio Picard appena rinvigorito, che ora è in un corpo sintetico dopo la sua morte prematura per la malattia al cervello.

Vediamo anche Rios e Agnes, che sembrano avere una relazione in erba, e speriamo che queste relazioni si sviluppino mentre i nostri viaggiatori del tempo esplorano il XXI secolo.
Tuttavia, le nuove relazioni non sono l’unica cosa nuova che troveremo nel 21° secolo. Non solo abbiamo il ritorno di John de Lancie come Q, ma vedremo anche il ritorno della Regina Borg, interpretata da Annie Wersching, e Guinan, interpretata da Whoopi Goldberg.

Il ritorno di questi personaggi solleva alcune domande critiche su come si svolgerà questo passato alternativo. La capacità di Q di trasportare persone e cose attraverso il tempo, oltre alla sua tendenza all’uso vendicativo dei suoi poteri, sembra rendere ovvio il suo ruolo.

Come saggio vivente, sembrerebbe che Guinan in superficie non abbia nulla a che fare con la Regina Borg. In particolare, sia Q che i Borg hanno una storia insieme. Q riconosce che Guinan è in qualche modo diversa dagli altri a bordo dell’Enterprise perché sembra immune al potere suo potere.

Inoltre, la specie di Guinan è stata cambiata, e ha a che fare con un intervento con i Borg. Dato che Guinan è nata nel 19° secolo, questa nuova stagione potrebbe essere tanto su Guinan quanto su Picard. Poi viene la questione di come la Regina Borg incontra il gruppo sulla Terra. Durante la stagione 2, abbiamo potuto vedere come i Borg hanno influenzato il popolo di Guinan. Tutta questa narrazione è vitale per inquadrare il mondo a cui appartiene Star Trek: The Next Generation.

Un’altra guest star misteriosa è Brent Spiner, che interpreta il comandante Data, così come un’ampia variazione di membri della famiglia Soong. Una delle parti meno conosciute che Brent Spiner ha interpretato è il dottor Arik Soong. Ha avuto diverse interazioni con l’equipaggio dell’Enterprise NX-01, come visto in Star Trek: Enterprise, c’è una discreta possibilità che potremmo incontrare un altro membro della famiglia Soong nel 21° secolo.

Mentre la maggior parte della stagione 2 di Picard sarà ambientata nel 2024, alcune scene mostrano una Flotta Stellare alternativa. Mentre non abbiamo una linea temporale stabilita per quando o perché l’equipaggio è in questa linea temporale, hanno alcune variazioni dal loro solito aspetto.

Sette di Nove viene vista diverse volte nel corso della serie senza i suoi impianti Borg, e vediamo quella che sembra essere una versione malvagia dell’ammiraglio Picard e una versione malvagia di Agnes. Questo universo oscuro potrebbe essere collegato al motivo per cui Picard e l’equipaggio sono bloccati nel 2024 con una trama simile alla stagione 1 di Star Trek: Discovery.

Tuttavia, questo non sembra probabile dato che la maggior parte delle immagini rilasciate della flotta stellare alternativa si concentrano solo su alcune scene.
Ci mancano ancora diversi dettagli importanti per la prossima stagione di Picard. Non abbiamo ancora avuto a disposizione nessuno dei titoli degli episodi, quindi il meglio che possiamo fare è mettere insieme un vago quadro degli eventi.

I dettagli e le immagini rimangono pochi e lontani tra loro per diversi personaggi principali della serie di ritorno, specialmente Soji. L’abbiamo vista in meno di una manciata di schermate e raramente nei trailer che sono stati rilasciati finora.

Tuttavia, la prossima stagione di Picard sembra ricca di azione e di momenti tipici alla Star Trek. Avremo almeno due grandi spostamenti di linea temporale e vedremo una nuova prospettiva distopica sui nostri personaggi. Con la serie ambientata principalmente nel 2024, Picard è adatto a porre alcune domande toccanti sulla nostra situazione attuale.

Uno degli obiettivi principali di Star Trek è sempre stato quello di ispirare l’umanità a spingersi oltre e indicare alcuni problemi in cui incappiamo. Speriamo che questa nuova stagione combini il meglio dell’azione e dell’ispirazione mentre andiamo coraggiosamente dove nessuno è andato prima!

In quale linea temporale si trova Star Trek: Picard 2?

Attualmente, non siamo sicuri di chi sia stato mandato in quale linea temporale. Finora, solo Picard è stato visto nel 2024, ma tutte le informazioni rilasciate hanno indicato che quella è la linea temporale principale. Al momento, non è chiaro quanti episodi si rifanno ai trailer, ma sappiamo alcune cose con certezza.

Abbiamo visto praticamente tutti i personaggi di ritorno della Stagione 1 indossare simboli alternativi della Flotta Stellare. Anche con la Regina Borg intrappolata nel laboratorio di Agnes, il Borg è stato contenuto, dato che Sette di Nove non ha alcun impianto.

Diverse scene dei trailer mostrano La Sirena che attraversa quello che sembra essere un wormhole, quindi presumibilmente, almeno il capitano Rios inizia da qualche parte o in qualche altro momento. Vediamo anche Picard fare la promessa che possono tornare a casa tutti insieme nel trailer ufficiale. Mentre si riuniscono, Guinan offre di nuovo qualche saggio consiglio, che lo spazio non è mai stato l’ultima frontiera di Picard.