Il regista di The Batman era devastato quando Robert Pattinson è stato preso in Tenet

328

Il regista di The Batman Matt Reeves rivela che quando ha saputo del casting di Robert Pattinson in Tenet di Christopher Nolan era “devastato”.

the batman

Il regista di The Batman Matt Reeves ha ammesso di essere rimasto “devastato” quando ha saputo per la prima volta che Robert Pattinson si era unito al cast di Tenet di Christopher Nolan.

Nolan, che ha anche diretto la trilogia del Cavaliere Oscuro con Christian Bale come giustiziere di Gotham, ha scritto e diretto il thriller fantascientifico del 2020 Tenet. Nel film, Pattinson interpreta il responsabile della CIA Neil, il casting di Pattinson è stato annunciato per la prima volta nel marzo 2019, più o meno nello stesso periodo in cui Reeves aveva iniziato i preparativi per The Batman dopo l’abbandono di Ben Affleck dal ruolo.

Dopo aver visto Pattinson nel dramma criminale del 2017 Good Time, Reeves aveva scritto la sceneggiatura per la sua reinterpretazione del franchise di Batman specificamente con Pattinson in mente per il ruolo di Bruce Wayne. Mentre gli altri attori Nicholas Hoult, Armie Hammer e Aaron Taylor-Johnson erano tutti nella rosa iniziale, solo Hoult e Pattinson sono stati provinati per il ruolo.

Pattinson ha detto che all’inizio era così nervoso di dire a Nolan che stava facendo un provino per The Batman che ha mentito al regista dicendo di avere una “emergenza familiare” quando ha dovuto volare via per il provino. Nolan, tuttavia, ha subito capito lo stratagemma e ha finito per dare all’attore dei consigli su come ottenere più energia dal costume del pipistrello.

Nonostante Pattinson fosse così ansioso di ottenere l’iconico ruolo tanto da mentire sulla sua audizione, sembra che Reeves fosse preoccupato che l’attore potesse non essere affatto interessato a Batman. In una recente intervista con ha ammesso che quando ha saputo che Pattinson aveva ottenuto il ruolo in Tenet, era “devastato”, preoccupato che l’attore non avrebbe preso in considerazione l’idea di interpretare The Batman dopo aver lavorato con Nolan.

LEGGI ANCHE -> Oppenheimer di Christopher Nolan, data di uscita, cast, trama, streaming e tutto quello che sappiamo finora

“Voglio dire, Nolan aveva un’alta asticella da superare, a cui cercare di arrivare, a cui anche solo avvicinarsi. Sapevo che stava facendo Tenet e ho pensato che fosse molto bello. In effetti mi ha davvero colpito. Ho scritto la storia, ho scritto la sceneggiatura pensando a Rob. Volevo che lui fosse il mio Batman. Non avevo idea se sarebbe stato Batman. Quando è stato annunciato che era stato scritturato da Chris in Tenet, ero devastato.

Ero convinto – perché aveva fatto tutti questi film artistici e aveva lavorato con tutti questi registi interessanti … Se farà un blockbuster, sarà Batman e ne farà più di uno? Quando ho saputo che stava facendo un blockbuster con uno dei migliori registi di Batman ho pensato, ‘Ok, ecco che se ne va. Non vorrà essere il mio Batman”.

I timori di Reeves si sono rivelati infondati, e la performance di Pattinson come Batman sta attualmente ricevendo reazioni ampiamente positive dal pubblico di tutto il mondo. Lodato per la sua interpretazione unica del ruolo, ispirata in parte dal defunto frontman dei Nirvana Kurt Cobain, Pattinson ha mostrato un Bruce Wayne diverso da qualsiasi iterazione live-action che sia stata vista sullo schermo prima.

Mettendo in evidenza l’abilità investigativa di Batman e approfondendo le ripercussioni psicologiche della sua doppia identità, The Batman è destinato a diventare un altro grande successo per il personaggio di punta della DC della Warner Bros.

LEGGI ANCHE -> Tenet: spiegazione cronologica e analisi di un film complicato

Ora che The Batman ha goduto di una massiccia apertura, superando gli incassi del weekend di Batman Begins di Nolan in un solo giorno, sarà difficile per il pubblico considerare come sarebbe stato il film senza Pattinson. Per quanto Hoult sia un attore di talento, Reeves stesso ammette di aver scritto il ruolo con Pattinson in mente e, come conseguenza, potrebbe aver avuto un tempo più lungo per adattarsi al ruolo con un nuovo attore.

Una buona notizia sia per Reeves che per i fan adoranti di The Batman, tuttavia, il casting di Pattinson in Tenet non ha finito per escluderlo dal lavoro sull’ultimo successo al botteghino.