Ms. Marvel, la nuova storia e i poteri della supereroina del MCU spiegati

298

Il primo trailer di Ms. Marvel rivela che i poteri e la storia di Kamala Khan sono cambiati per lo show Disney+ del MCU – ma cosa significa tutto questo?

Ms. Marvel

I Marvel Studios hanno rilasciato il primo trailer di Ms. Marvel, confermando alcuni importanti cambiamenti nei poteri di Ms. Marvel, così come le modifiche alla storia originale di Kamala Khan. Introdotta nel 2013 come primo supereroe musulmano-americano della Marvel, l’importanza culturale di Kamala Khan non può essere sottovalutata.

Nel 2015, gli artisti di strada di San Francisco usavano Kamala Khan come simbolo di opposizione all’anti-islamico American Freedom Defense Initiative; nel 2016, il presidente Barack Obama ha nominato Ms. Marvel quando ha incontrato il suo co-creatore Sana Amanat.

Tuttavia, nonostante sia un membro relativamente nuovo della famiglia Marvel, sembra che la nuova serie farà alcune modifiche interessanti alla sua controparte a fumetti.
Per quanto Kamala Khan possa essere popolare, la Marvel si è presa del tempo per presentarla, come il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha spiegato nel 2018, era importante che l’arco narrativo di Ms. Marvel fosse accurato.

“Volevamo far uscire prima Captain Marvel”, ha osservato, “in modo che ci sia qualcosa a cui una giovane ragazza musulmana possa ispirarsi”. La Marvel sembra aver considerato il lavoro fatto in Avengers: Endgame, con Captain Marvel che gioca un ruolo importante nella battaglia contro Thanos – facendo letteralmente esplodere la sua astronave Sanctuary II dal cielo. E così la Marvel ha deciso fosse il momento giusto per introdurre la propria Miss Marvel live-action.

I Marvel Studios hanno rilasciato il primo trailer per la serie TV di Ms. Marvel Disney+. Sorprendentemente, nonostante l’accenno originale di Feige all’importanza che l’arco narrativo di Kamala Khan sia piuttosto accurato, il trailer conferma le voci di vecchia data secondo cui la Marvel ha cambiato sia la sua storia originale sia i suoi poteri.

In questo articolo trovate tutto quello che si sa finora sulla Ms. Marvel del MCU, incluso come differisce dal materiale originale.

LEGGI ANCHE-> Ms Marvel, rilasciato il primo trailer e la data di uscita, sembra un progetto diverso dal solito

L’origine e i poteri degli Inumani di Ms. Marvel nei fumetti Marvel

Ms. Marvel

Nei fumetti, Ms. Marvel è legata ad un gruppo di esseri cosmici conosciuti come gli Inumani. Una discendenza geneticamente modificata dell’umanità creata millenni fa da esperimenti alieni, la maggior parte degli Inumani ha lasciato la razza umana per vivere in una città segreta e isolata nota come Attilan.

Alla pubertà, ogni Inumano viene esposto a una sostanza mutagena chiamata nebbia di Terrigen, che innesca lo sviluppo dei superpoteri. Nell’evento “Infinity” del 2013, la città di Attilan è stata distrutta mentre era in bilico sulla Terra, e una nuvola di nebbia di Terrigen si è diffusa nell’atmosfera del pianeta.

Dopo “Infinity”, il mondo apprese che non tutti gli Inumani se ne erano andati migliaia di anni fa; alcuni erano rimasti, si erano sposati con gli umani e avevano trasmesso un gene Inumano dormiente ai loro discendenti. Chiunque abbia un gene Inumano che sia stato esposto alla nube di Terrigen ha sviluppato spontaneamente dei superpoteri – spiegando perché una ragazzina musulmana-americana a caso che vive nel New Jersey possa improvvisamente diventare la supereroina Ms. Marvel.

I poteri di Ms. Marvel sono cambiati e cresciuti nei fumetti nel corso degli anni. Possiede essenzialmente la capacità di controllare le proprie molecole; nella sua forma più elementare questo significa che ha i vari poteri “elastici” di Mr. Fantastic dei Fantastici Quattro, ma in realtà è capace di molto di più. Kamala può rimpicciolirsi e crescere a piacimento, può anche mutare forma per cambiare il suo aspetto.

Quando ha sviluppato i suoi poteri per la prima volta ha inconsciamente cercato di somigliare alla sua eroina Captain Marvel. Fumetti più recenti hanno rivelato che questo è possibile perché Kamala Khan ha un legame genetico con una dimensione alternativa, prendendo in prestito la massa da essa per crescere e spostando la massa verso di essa in modo da poter rimpicciolire.

La nuova origine di Ms. Marvel nel MCU

Ms. Marvel

Il trailer di Ms. Marvel Disney+ conferma che la storia delle origini di Kamala Khan è stata completamente cambiata. È ancora un’adolescente ordinaria che diventa casualmente una supereroina; ma nel MCU, sembra che i suoi poteri derivino dall’essersi imbattuta in una sorta di braccialetto alieno, forse di origine mistica.

È vero che c’è ancora un rimando alla nebbia di Terrigen, il bagliore di energia cosmica intorno a Kamala Khan quando indossa il braccialetto sembra molto simile alle rappresentazioni di alcuni artisti di quella nuvola di Terrigen, ma non c’è alcun accenno a un’eredità inumana.

È difficile dire esattamente cosa sia questo braccialetto, dato che Ms. Marvel sarà legata così fortemente alla Carol Danvers del MCU, potrebbe potenzialmente essere la versione del MCU di un artefatto Kree chiamato Nega-Band, che era indossato dal primo Captain Marvel nei fumetti.

In alternativa, le abilità che sembra dare a Kamala Khan sono più simili alle Quantum Band associate al supereroe Quasar.

Come funzionano i poteri di Ms. Marvel nel MCU

La diversa storia d’origine sembra aver generato un insieme di poteri radicalmente diverso per Ms. Marvel. Il braccialetto che Kamala Khan indossa sembra permetterle di manipolare l’energia a livello quantistico, manifestando quel potere attraverso campi di forza di qualche tipo. Nel corso del trailer, è in grado di utilizzare questi disegni di luce in una varietà di forme, con esplosioni radiali, spinte cinetiche e persino dischi.

La cosa più divertente è che c’è una versione della mano “gigante” di Kamala Khan che crea un pugno gigante intorno alla sua mano prima di colpire un nemico. Ci possono essere, naturalmente, altri poteri che provengono da questi misteriosi braccialetti, che non sono stati mostrati; Ms. Marvel potrebbe avere una maggiore resistenza alle ferite, o un grado di forza sovrumana.

Tutto sommato, quindi, i cambiamenti apportati a Ms. Marvel sono su una scala che semplicemente non c’è mai stata prima nel MCU. Ma è importante notare che la Marvel sembra aver cercato di attenersi alle caratteristiche del personaggio, in particolare per quanto riguarda il background musulmano-americano di Ms. Marvel e i problemi di identità con cui lotta.

C’è un’inquadratura notevole nel trailer di Ms. Marvel in cui la madre di Kamala cerca di definirla, indicando un conflitto di identità che sarà probabilmente centrale nello show.

Perché il MCU ha cambiato Ms. Marvel così tanto

I cambiamenti radicali ai poteri e alle origini di Ms. Marvel saranno sicuramente controversi. La storia d’origine modificata è probabilmente legata alla riluttanza della Marvel ad occuparsi degli Inumani, un franchise di cui Feige stesso non sembra essere stato particolarmente entusiasta.

Un film sugli Inumani è stato abbandonato poco dopo che una ristrutturazione aziendale alla Marvel gli ha dato il controllo esclusivo del MCU, e sono stati passati alla Marvel Television. Sfortunatamente la loro serie TV Inhumans si è rivelata un flop, uccidendo essenzialmente il franchise – anche nei fumetti. Dato questo contesto travagliato, i Marvel Studios probabilmente non volevano affatto occuparsi degli Inumani.

Una storia di origine cambiata apre naturalmente la possibilità di poteri differenti, c’è stata a lungo la preoccupazione che i poteri di Ms. Marvel potessero sembrare molto inquietanti in live-action, e anche il suo co-creatore G. Willow Wilson ha espresso le sue riserve.

“Penso che ci siano alcuni personaggi che sono molto predisposti per il grande schermo, sono perfetti per il  cinema”, ha riflettuto in un’intervista con Polygon. “Ma con Ms. Marvel, non eravamo davvero interessati a creare qualcosa che avesse un potenziale cinematografico molto ovvio. Ero davvero orientata – come anche Adrian Alphona e Takeshi Miyazawa e anche tutti gli artisti – verso il fumetto di questo personaggio”.

Nel frattempo, altri hanno fatto notare che ci sono troppe somiglianze visive tra il nucleo dei poteri “elastici” di Ms. Marvel e le abilità di Mr. Fantastic dei Fantastici Quattro. I Marvel Studios stanno attualmente lavorando per introdurre la propria versione dei Fantastici Quattro e forse non volevano avere due insiemi di poteri visivamente simili in gioco allo stesso tempo.

C’è, naturalmente, un’ultima potenziale ragione per i cambiamenti che riguardano i poteri di Ms. Marvel; i vincoli della storia. Si sa poco del misterioso braccialetto in cui Kamala Khan si è imbattuta; se dovessero essere Nega-Bande o Quantum Bands, allora ci sarebbe un legame logico tra la Ms. Marvel di Kamala Khan e Captain Marvel. Questo aiuterebbe a preparare Kamala Khan per il suo futuro nel MCU come Ms. Marvel.