The Umbrella Academy cambia la classificazione in vietato ai minori di 17 anni in vista della stagione 3

344

Netflix cambia la classificazione dei contenuti di The Umbrella Academy da TV-14 a TV-MA in preparazione all’uscita della terza stagione sul servizio il 22 giugno.

La classificazione TV-14 di The Umbrella Academy viene cambiato in TV-MA mesi prima dell’uscita della terza stagione su Netflix. Basata sulle omonime graphic novel di Gabriel Bá e Gerard Way (dei My Chemical Romance), The Umbrella Academy segue le disavventure di sette bambini adottati dall’industriale miliardario Sir Reginald Hargeeves, che li alleva nella sua ‘Umbrella Academy’ per salvare il mondo.

La serie è interpretata da Elliot Page, Tom Hopper, David Castañeda, Emmy Raver-Lampman, Robert Sheehan, Aidan Gallagher e Justin H. Min.
Dopo le sue avventure con i viaggi nel tempo, la stagione 2 di The Umbrella Academy si è conclusa con il ritorno dei suoi eroi al presente solo per scoprire che la linea temporale era cambiata. La stagione 3 introduce diversi nuovi membri del cast, tra cui Justin Cornwell, Britne Oldford, Genesis Rodriguez, Cazzie David e Jake Epstein, che interpreteranno i membri della Sparrow Academy dell’universo alternativo.

Mentre la stagione 3 esplorerà il volume 3 dei romanzi nella sua ambientazione Hotel Oblivion, l’introduzione della Sparrow Academy rappresenta un allontanamento dal materiale di partenza, quindi non si sa cosa aspettarsi. Lo showrunner Steve Blackman ha recentemente condiviso un primo sguardo alla stagione 3 con la data della première e ora Netflix ha cambiato la classificazione di The Umbrella Academy in preparazione della stagione 3.

The Umbrella Academy 3

Come notato da tua_updates su Twitter, che è stato messo al corrente da un altro utente, Netflix ha ufficialmente cambiato la classificazione di The Umbrella Academy, la serie era precedentemente classificata TV-14 ovvero sconsigliata ai minori di 14 anni, adesso invece è TV-MA, quindi sconsigliata a un pubblico inferiore ai 17 anni.

Il cambiamento è stato fatto tre mesi prima che la terza stagione arrivi sul servizio.

Secondo le linee guida per i genitori della TV, il rating TV-14 (“Parents Strongly Cautioned”) si riferisce al contenuto consigliato a un pubblico dai 15 anni in su in quanto può contenere “dialoghi intensamente suggestivi (D), linguaggio forte e volgare (L), situazioni sessuali intense (S), o violenza intensa (V)”. D’altra parte, il contenuto TV-MA è l’equivalente di una classificazione R, essendo “inadatto ai bambini sotto i 17 anni” in quanto può contenere “linguaggio grezzo indecente (L), attività sessuale esplicita (S), o violenza grafica (V)”.

LEGGI ANCHE-> The Umbrella Academy 3, abbiamo la data di uscita e il primo trailer

Data la natura già stravagante di The Umbrella Academy, la maggior parte dei fan probabilmente accetterebbe un aumento della violenza, delle parolecca e dei contenuti sessuali nella terza stagione. Tuttavia, è più probabile che i personaggi di The Umbrella Academy faranno semplicemente scivolare un po’ di linguaggio esplicito, dato che la landing page di The Umbrella Academy su Netflix elenca “linguaggio, fumo” come motivo del rating TV-MA della serie.

The Umbrella Academy

Se lo show avesse pianificato di sporgersi verso il sesso, la nudità, il sangue o la violenza, anche questo sarebbe stato sicuramente elencato. Indipendentemente da ciò, il pubblico potrà vedere cosa ha in serbo The Umbrella Academy quando la terza stagione arriverà su Netflix il 22 giugno.