Paolo Bonolis non ce l’ha fatta. Il retroscena lascia davvero senza parole

628

Paolo Bonolis non ce l’ha fatta, qui vi raccontiamo cosa è accaduto al presentatore Tv. 

Paolo Bonolis è una delle punte di diamante di Mediaset, e con la sua verve, simpatia e grande professionalità ha saputo conquistare il pubblico italiano che lo segue e lo ammira da anni. La sua è stata una carriera molto lunga iniziata quando era appena un ventenne e il suo approdo a Mediaset coincise con uno dei programmi per bambini più seguiti dell’epoca, Bim, Bum, Bam.

I suoi programmi tv come Chi ha incastrato Peter Pan o Ciao Darwin hanno sempre fatto il pieno di ascolti e sono sempre stati spunti di riflessione ma senza rinunciare all’intrattenimento. Famoso anche per le sue interviste nel programma cult Il senso della vita, Paolo Bonolis è sempre stato sulla cresta dell’onda.

LEGGI ANCHE-> Paolo Bonolis, “Sì, ho tradito” confessione amara e scioccante

Tra i suoi programmi televisivi più famosi ricordiamo anche Avanti un altro, Urka, Tira e Molla, Affari tuoi (di cui è stato pioniere), il Festival di Sanremo insieme alla collega e amica Antonella Clerici e il tg satirico Striscia la notizia nel 94 con Luca Laurenti, sua spalla da oltre trent’anni.

Il suo pubblico negli show come Avanti un altro, con le sue particolarità e caratteristiche è parte del suo stesso successo. Forse pochi altri conduttori hanno saputo stabilire un rapporto così con un presentatore. Una delle sue caratteristiche è sempre stata quella di cogliere ciò di cui aveva bisogno la televisione, anticipando trend e proponendo sempre contenuti originali e avanti nei tempi.

Di recente, Bonolis ha scritto un libro: Perché parlavo da solo, un’autobiografia in cui il conduttore si è messo a nudo, parlando del suo successo, della famiglia, del suo segreto e intuito nell’azzeccare sempre il programma giusto, tanto da far sì che questo si riveli sempre un punto di forza per gli ascolti. 

Queste sono le sue parole al riguardo: “Erano quasi tutti uguali, facevano la domanda e si aspettava la risposta io invece volevo ci fosse un po’ di irriverenza, un gioco deve essere divertente.

Prima la televisione aveva un sapore pionieristico, ci si divertiva ad inventarsi cose nuove, ora si fa più fatica. A differenza dei primi tempi, ora sono tremendamente cauti. Se non addirittura indifferenti alle novità. Quando fai un prodotto nuovo, si chiedono sempre ‘e se poi non funziona?”.

Le sue parole sottolineano il cambiamento dei tempi e il fatto che quando ha iniziato a fare televisione il conduttore viveva un’epoca d’oro in cui si rischiava di più. Adesso invece si cerca il successo facile. Forse non tutti lo ricordano ma Paolo Bonolis ha sofferto di balbuzie quando era appena un ragazzo e nella biografia si legge che gli è riuscito a superare il tutto grazie alla recitazione. Nel 2010 riuscì ad ottenere il Guiness dei Primati per il maggior numero di parole pronunciato in un minuto, ossia 332.

Nonostante il suo grande talento e il successo raggiunto nel corso degli anni, Bonolis deve fare i conti con un brutto risveglio che lascia tutti senza parole.

LEGGI ANCHE: Antonella Clerici: fatta fuori senza scrupoli. La notizia spiazza i fan

Il dramma di Bonolis

Tutti sanno che i programmi di Paolo Bonolis sono sempre un successo di pubblico ma purtroppo il suo pre serale Avanti un altro deve affrontare una piccola discesa dovuta alla concorrenza.

Infatti, gli ultimi ascolti della trasmissione hanno totalizzato uno share pari al 20.1% rispettivamente con 3.978.000 spettatori, battuto di gran lunga dalla concorrenza, il quiz L’Eredità che ha raccolto il 25.5% di share con circa 5.181.000 spettatori.