La Regina Elisabetta è grave, le condizioni di salute degenerano. Tutto fa pensare alla “fine”…

55147

Le condizioni di salute della regina Elisabetta stanno rapidamente degenerando, dal Covid non si è mai davvero ripresa, adesso potrebbe essere arrivata la “fine”.

La regina Elisabetta in questo ultimo periodo ci sta tenendo costantemente con il fiato sospeso, la si può considerare senza ombra di dubbio una delle sovrane più amate nel Regno Unito e conosciuta in tutto il mondo per la sua incredibile storia, ma non solo, molto spesso lei e la sua famiglia sono finiti al centro del ciclone mediatico per gli scandali e pettegolezzi che li hanno visti coinvolti.

Passando attraverso questi decenni, tra storia e gossip, alla fine sovrana è diventata la più longeva del Regno Unito, battendo anche il record della regina Vittoria, infatti proprio questo mese festeggia i settant’anni di regno.

Da diverse settimane, però, mette preoccupazione per il suo stato di salute che pare sia in peggioramento.

Solo un mese fa aveva contratto il Covid, lo spavento è stato forte, ma la regina, con la sua tempra d’acciaio e riuscita a sconfiggere il terribile male, dopo quei giorni turbolenti, però, la situazione sembrava tornata alla normalità. In verità non sembra essere assolutamente così.

Da quando è salita al trono gli scandali legati alla Royal Family non sono mai mancati, da cose più lievi come sciocchi pettegolezzi, a veri e propri casi finiti in tribunale, come il recente caso del principe Andrea e il dramma negli anni Novanta della morte della principessa Diana.

LEGGI ANCHE-> Il Principe Carlo: purtroppo non c’è cura. La triste notizia

Ma questo solo nella storia recente, il primo vero dramma che ha dovuto affrontare la famiglia reale inglese risale a più di settant’anni fa con lo zio della attuale regina decise di abdicare lasciando il trono al fratello (il padre di Elisabetta), per sposare una donna divorziata.

Questo è stato un vero e proprio momento Sliding Doors per l’attuale sovrana, perché lei non apparteneva nemmeno alla linea diretta di successione al trono fino a quel momento, il suo destino è cambiato in quel momento.

Il padre divenne re, conosciuto come Giorgio VI, ma il suo regno durò molto poco e morì prematuramente negli anni Cinquanta. Un dramma che ha sconvolta non solo la famiglia, ma ha cambiato per sempre la vita della giovanissima Elisabetta, che a soli 26 anni e primogenita, divenne regina d’Inghilterra, un qualcosa che non avrebbe mai potuto immaginarsi, soprattutto mai così giovane. Da quel momento in poi ha sempre servito il suo paese, diventando una vera icona in tutto il mondo.

La saluta che non migliora della regina Elisabetta

Negli ultimi anni sono nati moltissimi meme intorno alla figura della regina Elisabetta, per il fatto che nonostante l’età sia sempre stata una roccia, però non è da sottovalutare il fatto che abbia 95 anni e questo inizia a mettere in allarme non solo la famiglia, ma anche i suoi devoti sudditi.

Il Covid è stato davvero un momento preoccupante, ma fortunatamente la sovrana è riuscita a superarlo, però, fonti interne dicono che le condizioni di salute non migliorano. Da giorni sembra che si stia rassegnando all’idea di usare una sedia a rotelle, ultimamente l’abbiamo rivista con il bastone, ma dopo la guarigione dal Covid pare che si senta particolarmente indebolita e fragile e non riesca più a camminare come prima.

È stato riportato da iodonna.it che la regina stia continuando a muoversi, come le è stato suggerito dai medici, ma questo le rechi grande difficoltà. Si sa che il ruolo di sovrano non ammette pensionamento, ma si mormora che sarebbe in procinto di cedere il grande onore, ma anche onere, al figlio Carlo, ponendo così “fine” al suo regno durato tutta la sua vita.

Anche per lei la vecchiaia si fa sentire, un meritato riposo sarebbe d’uopo dopo così tanti anni di presenta e amore per il suo regno, infatti sembrerebbe che ai prossimi incontri e appuntamenti diplomatici potremmo vederla in sedia a rotelle spinta da un assistente. Sempre lunga vita alla regina, ma come essere umano credo sia giusto che possa prendersi una pausa e riposarsi, passando letteralmente lo scettro.