Emma Thompson e il nudo integrale a 62 anni, confessa “la scena più difficile della mia carriera”

168

Emma Thompson non ha più paura di mettersi a nudo, l’attrice britannica 62enne ha rivelato le sue “difficoltà” nel girare – e provare – scene di nuodo integrale “alla sua età, ha detto. Si è trovata nella situazione di doverlo fare per il suo nuovo film “Good Luck to You, Leo Grande”.

Era la prima volta che l’attrice vincitrice dell’Oscar si trovava ad affrontare un nudo integrale sul set.

La Thompson ha anche dichiarato che le “terribili richieste” che vengono fatte alle donne nel mondo dello spettacolo rimangono forti e devastanti, capaci di sconvolgere o rovinare brillanti carriere, nonostante i recenti movimenti delle donne.

Il film diretto da Sophie Hyde, racconta la storia di Nancy Stokes, interpretata proprio da Emma Thompson, una vedova di 55 anni che, giunta a questo punto della sua vita senza un marito, ma ancora giovane e affascinante, non desidera altro che una cosa: connessione umana. La donna è alla ricerca di un’avventura, di qualcuno che possa travolgerla e con cui fare dell’ottimo sesso.

L’attrice durante un’intervista con Entertainment Weekly ha raccontato la difficolta di girare alcune scenene, “È molto impegnativo trovarsi sul set nudi a 62 anni”, ha detto per poi proseguire, “Ma nonostante tutto non credo che sarei riuscita a farlo prima, la maturità artistica che ho conseguito in questi anni mi ha permesso di arrivare a questa età con una diversa maturità e consapevolezza per poter girare queste scene”, ha detto la Thompson a proposito di una scena che la vede davanti a uno specchio mentre lascia cadere l’accappatoio per rivelare le sue forme senza nessuna censura.

Aggiunge anche, “Eppure, naturalmente, la mia età lo rende questa scena estremamente impegnativa perché non siamo abituati a vedere corpi non perfetti sullo schermo, corpi veri, corpi di donne che portano la loro età con dignità”.

“Nulla è cambiato nelle terribili richieste fatte alle donne sia nel mondo reale sia e forse soprattutto anche nella recitazione”, ha aggiunto. “Questa richiesta costante di dover essere sempre magre è ancora la stessa di sempre, e in realtà per certi versi penso che ora a situazione stia addirittura peggiorando”.

La Thompson è protagonista insieme all’attore di “Peaky Blinders” Daryl McCormack nel nuovo film Good Luck to You, Leo Grande, si tratta di una pellicola accattivante e in qualche modo inaspettata.

LEGGI ANCHE -> Peaky Blinders 6, finalmente ecco il trailer del finale di stagione

Il film inizia in un luogo che sembra familiare prima di scavare molto più a fondo nei suoi personaggi mentre affronta la sessualità, il lavoro nel campo del sesso e il dono del piacere e della buona conversazione. Good Luck to You, Leo Grande è assolutamente affascinante, riflessivo nello sviluppo dei suoi personaggi e nell’esplorazione dei suoi temi sessuali e sull’amore per se stessi.