Dune 2: l’attore Austin Butler ha iniziato l’addestramento al combattimento per il ruolo del cattivo

361

L’attore di Dune 2, Austin Butler, ha iniziato ad allenarsi con i coltelli per il ruolo del cattivo Harkonnen Feyd-Rautha nella seconda parte dell’epopea di Denis Villeneuve.

Dune 2

L’attore di Dune 2 Austin Butler ha iniziato ad allenarsi con i coltelli per il suo ruolo di Feyd-Rautha nell’epopea fantascientifica. La visione di Denis Villeneuve di Dune di Frank Herbert sarà completata con il secondo capitolo del suo progetto a due parti. Questo dopo che Dune: Parte 1 del 2021 ha incassato la rispettabile cifra di 400 milioni di dollari al botteghino mondiale.

La prima parte di Dune di Villeneuve ha naturalmente introdotto molti dei personaggi più importanti del romanzo originale, tra cui l’eroe messianico Paul Atreides (Timothée Chalamet), la misteriosa Fremen Chani (Zendaya) e il malvagio barone Vladimir Harkonnen (Stellan Skarsgård).

Alcuni personaggi principali di Dune sono stati tuttavia lasciati fuori dal primo film per poter essere introdotti in modo drammatico in Dune: Parte 2. Uno dei più importanti di questi personaggi è naturalmente Feyd-Rautha, il nipote a sangue freddo del Barone Harkonnen. Interpretato in modo memorabile da Sting nel film Dune del 1984, Feyd si prefigge di uccidere personalmente Paul Atreides, dando vita a una lotta all’arma bianca.

Dune 2

Per Dune: Part 2, Villeneuve si è rivolto all’attore di Elvis Butler che prenderà il ruolo del cattivo Feyd. Il combattimento con i coltelli era già stato introdotto come parte importante della storia in Dune: Parte 1, grazie a sequenza centrale in cui Paul combatte all’ultimo sangue contro il Fremen Jamis (Babs Olusanmokun).

I fan del romanzo e del film originale di Dune sanno che l’abilità di Paul con il coltello sarà nuovamente messa alla prova nella seconda parte della storia grazie a Feyd. È quindi una notizia piuttosto significativa che Butler abbia iniziato ad allenarsi con il coltello per il suo ruolo in Dune: Parte 2.

Butler, naturalmente, non era l’unico attore preso in considerazione per il ruolo di Feyd, il fanatico del coltello, nella continuazione di Dune di Villeneuve. Secondo quanto riportato, anche la star di Dunkirk Harry Styles e l’attore di Ready Player One Tye Sheridan erano stati presi in considerazione per la parte prima che Butler se la aggiudicasse. I fan, dal canto loro, sembravano volere Barry Keoghan per il ruolo di Feyd-Rautha, che però ha finito per interpretare un altro iconico cattivo, aggiudicandosi il ruolo del Joker in The Batman di Matt Reeves.

Dune 2

LEGGI ANCHE-> Dune 2, annunciato a sorpresa il ritorno di un personaggio inaspettato

Il fatto che l’eventuale interprete di Feyd Butler abbia iniziato ad allenarsi con il coltello è solo una conferma apparente che il combattimento all’arma bianca tra Paul e la sua nemesi Harkonnen sarà effettivamente incluso in Dune: Parte 2. Questo non dovrebbe sorprendere, visto che Villeneuve ha seguito da vicino la storia del romanzo originale di Dune nella prima metà del suo film epico.

LEGGI ANCHE-> Dune 2, Denis Villeneuve dice che la sceneggiatura del secondo capitolo è “quasi finita”

I fan di Dune sarebbero rimasti molto delusi se Villeneuve avesse scelto di deviare dalla storia di Herbert, non facendo scontrare Feyd e Paul. In base alle prove fornite dal grande combattimento con il coltello di Paul in Dune: Parte 1, la battaglia tra Paul e Feyd in Dune 2 dovrebbe essere incredibilmente avvincente (anche se i lettori del libro sanno già come va a finire) e sicuramente più impressionante del combattimento tra Sting e Kyle MacLachlan nel macchiettistico Dune del 1984 di David Lynch.