Narcos: Messico storia vera – Come ha prevalso il vero Don Neto

78

Narcos: Messico, Ernesto “Don Neto” Fonseca Carrillo è finito in prigione nel 1985 per l’omicidio dell’agente della DEA Kiki Camarena. Ma dov’è ora Don Neto?

Narcos: Messico

Narcos: Messico Ernesto “Don Neto” Fonseca Carrillo, interpretato dall’attore Joaquin Cosio, è stato visto per l’ultima volta in prigione durante la terza stagione – ma il vero Don Neto sta molto meglio oggi.

Come la narrazione chiarisce, la storia di Don Neto è stata ed è al tempo stesso movimentata ed estremamente pericolosa. Tuttavia, nonostante il suo arco narrativo in Narcos: Messico, il noto criminale non ha ricevuto la punizione che probabilmente meritava.

Dopo il suo arresto e il suo coinvolgimento molto ridotto negli affari del Cartello di Guadalajara, noto anche come La Federacion, Don Neto è diventato un personaggio secondario in Narcos: Messico, stagione 3.

Tuttavia, nelle stagioni 1 e 2, è stato parte integrante del modo in cui il Miguel Angel Felix Gallardo di Diego Luna ha organizzato La Federacion, la prima unione di narcotrafficos del Messico. Insieme a Gallardo e a Rafael “Rafa” Caro Quintero (Tenoch Huerta Mejia), Don Neto ha costituito le fondamenta di quella che sarebbe diventata la più grande rete di trasbordo di marijuana e cocaina della storia messicana.

Don Neto è anche lo zio di Amado Carrillo Fuentes (Jose Maria Yazpik), noto anche come “El Señor de los Cielos” (Il Signore dei Cieli), che in seguito ha preso il comando dopo lo scioglimento de La Federacion e, secondo quanto riportato, ha accumulato un patrimonio netto di 25 miliardi di dollari grazie al traffico di droga.

Narcos: Messico

Quando nel 1985 alcuni elementi de La Federacion rapirono, torturarono e uccisero l’agente della DEA Kiki Camarena (Michael Peña), la risposta delle autorità messicane e statunitensi portò all’arresto di Don Neto, Rafa Caro Quintero e, infine, Miguel Angel Felix Gallardo.

Dopo l’arresto, Don Neto ha trascorso 31 anni in carcere, fino a quando, nel 2016, è stato trasferito agli arresti domiciliari per il declino della sua salute e l’età avanzata, per poi essere rilasciato in libertà vigilata nel 2017.

Secondo quanto riferito, Don Neto non ha più bisogno di indossare un braccialetto elettronico per essere monitorato dalle autorità. Nel frattempo, Rafael Caro Quintero è stato arrestato a metà luglio a Choix, nello stato nord-occidentale di Sinaloa.

È stato trovato da un segugio addestrato della Marina in una terra arbustiva, Mike Vigil, ex capo delle operazioni internazionali della DEA, ha detto: “È probabilmente uno degli arresti più importanti dell’ultimo decennio in termini di importanza per la DEA“. Mentre Miguel Angel Felix Gallardo è ancora nel carcere di massima sicurezza.

Narcos: Messico

Sembra che tra i fondatori de La Federacion, Don Neto abbia avuto la sorte migliore. Per quanto riguarda l’età reale di Don Neto, non è chiaro se sia nato il 1° agosto 1930 o nel 1942. Ciò significa che potrebbe avere oggi un’età compresa tra i 78 e i 91 anni. In ogni caso, la sua pena scadrà nel 2025.

Don Neto sembra essere sulla via del lieto fine nel mondo reale. Tuttavia, poiché è un signore della droga condannato e direttamente responsabile della creazione della più grande rete di trasbordo di droga del Messico, molti sono scontenti di come possa ora vagare liberamente per le strade.

Narcos: Messico

Per quanto riguarda il futuro di Narcos di Netflix, il colosso dello streaming non ha ancora annunciato piani per nuovi spinoff.