Valerio Scanu, addio alla musica, “In un campo diverso…”, ecco il suo nuovo lavoro

797

Valerio Scanu ha deciso di intraprendere un’altra carriera dopo la laurea. Dirà addio alla musica?

Valerio Scanu

Valerio Scanu lascerà il mondo della musica? Dopo la laurea il cantante ha deciso di intraprendere un altro percorso professionale, qualcosa di molto diverso dalla sua carriera di artista.

Ex allievo di Amici, Scanu ha conquistato il pubblico pur non avendo vinto l’edizione (fu Alessandra Amoroso a trionfare). Nato nel 1990 a La Maddalena, in provincia di Sassari, ha raggiunto la fama nel 2008-2009 durante l’ottava edizione di Amici di Maria De Filippi, classificandosi secondo.

Il cantante ha partecipato anche al Festival di Sanremo, prima nel 2010, vincendo con Per tutte le volte che…, e poi nel 2016 con Finalmente piove. Il brano con cui ha trionfato alla kermesse è certificato come disco di platino, avendo venduto più di 30.000 copie.

Valerio Scanu ha pubblicato 8 album in studio e due dal vivo, un EP e 2 DVD. L’ultimo album è del 2020, Canto di Natale, mentre il suo ultimo tour risale al 2019.

Valerio Scanu

Il cantante ha partecipato anche a diversi programmi televisivi, come Tale e Quale show dove è stato anche vincitore, Ballando con le stelleIl cantante mascherato. Nella sua carriera di artista ha vinto diversi premi e riconoscimenti, come il premio Cd Oro dei Wind Music Awards, per due volte, e il My TRL Best Video dei TRL Awards 2010 per il videoclip di Per tutte le volte che…

Valerio Scanu, cambio di carriera

Valerio Scanu si è interessato al mondo universitario dopo aver ricevuto una denuncia per diffamazione diversi anni fa. “Avevo ricevuto una denuncia per diffamazione e ho iniziato a interessarmi all’iter” ha detto. Il cantante non ha mai rivelato chi lo avesse denunciato, ma si tratta di un personaggio conosciuto, una “persona abbastanza famosa”, queste le sue parole.

Il cantante alla fine ha vinto la causa e ha deciso di mantenere segreta l’identità del personaggio famoso. Più di recente, aveva vinto un’altra causa contro Fabri Fibra: il rapper ha dovuto pagare ben 20mila euro di risarcimento. Inoltre, un paio di anni fa Valerio Scanu era in causa contro Rudy Zerbi, il quale lo aveva chiamato “cantante fallito”.

Insomma, il cantante ha una “vita giudiziaria” piuttosto attiva. È per questo che alcuni anni fa ha deciso di iscriversi a Giurisprudenza proprio per approfondire quel mondo tanto complesso in cui si era ritrovato. Scanu ha condiviso la gioia di essersi laureato con 110 e lode su Instagram con un post in cui ha ringraziato il padre, la madre e tutti i suoi affetti.

Valerio Scanu

“Anche i docenti hanno valutato in modo positivo il mio impegno: non si aspettavano che un artista come me potesse impegnarsi così tanto in un campo così diverso dal proprio”.

E la musica? Niente paura: il cantante ha affermato che non lascerà il mondo artistico, ma continuerà a portarlo avanti insieme al suo nuovo lavoro. Valerio Scanu ha infatti rivelato che ha già in cantiere un nuovo disco e vorrebbe tornare al Festival di Sanremo.