Naike Rivelli, il dramma orribile: “Dopo l’aborto i problemi di salute”. La donna è devastata

632

Naike Rivelli ha condiviso un dolore tremendo che l’ha devastata: una tragedia che le ha cambiato per sempre la vita dopo Pechino Express.

Naike Rivelli

Certi dolori sono molto difficili da superare, e Naike Rivelli lo ha scoperto a sue spese a causa di un dramma tremendo che l’ha colpita. L’ex concorrente di Pechino Express ha raccontato un retroscena davvero doloroso riguardo la sua vita privata, qualcosa che l’ha segnata per sempre.

Conosciuta anche col pseudonimo Nayked, la donna è figlia di Ornella Muti e nipote di Claudia Rivelli ed è nata a Monaco di Baviera il 10 ottobre 1974. È un’attrice e cantante. La sua prima prova attoriale risale al 1983, quando aveva solo 9 anni, nel film di Steno Bonnie e Clyde all’italiana insieme a sua madre.

La sua carriera inizia però a 16 anni, nel 1990, quando recita ne Il viaggio di Capitan Fracassa di Ettore Scola. Come attrice ha anche preso parte a South Kensington di Carlo Vanzina, Casanova di Lasse Hallström, Open Graves di Álvaro de Armiñán e Benvenuti al sud di Luca Miniero.

Nayked ha anche lavorato in televisione conducendo, nel 1999, Paperissima Sprint. Ha poi recitato in miniserie come Il conte di Montecristo e Jesus Video – L’enigma del Santo Sepolcro. Ha anche partecipato al reality show Il ristorante su Rai 1. Nayked è lo pseudonimo che usa per la sua carriera da cantante, iniziata nel 2010 con il singolo I like Men. Nel 2011 è poi uscito il suo primo album, Metamorphose Me.

Naike Rivelli

Di recente Naike Rivelli è finita nell’occhio del ciclone per aver pubblicato una serie di commenti offensivi contro la pm Simona Merra, incaricata di portare a termine l’inchiesta sul disastro ferroviario di Trani del 12 luglio 2016. La Rivelli aveva insultato pubblicamente la pm, offendendola.

Naike Rivelli, il tragico epilogo

Naike Rivelli era stata concorrente di Pechino Express, in cui aveva gareggiato insieme al fratellastro Francesco Facchinetti. Nel programma i concorrenti devono infatti percorrere 7000km con solo uno zaino, il sufficiente per sopravvivere e un euro al giorno. Le diverse coppie devono dimostrare di sapersi adattare e di collaborare tra loro per arrivare alla meta.

Qui la donna aveva conosciuto Yari Carrisi, che gareggiava con un altro compagno, e tra i due è scattato il colpo di fulmine. Nonostante fossero contendenti, i due stavano spesso insieme ed è nato l’amore. Proprio durante il programma i due hanno addirittura concepito un figlio, sui mondi del Sud America. Purtroppo, a causa delle condizioni in cui si trovavano, il bambino non ce l’ha fatta e Naike ha avuto un aborto spontaneo.

Naike Rivelli

Anche se Naike ha lasciato subito il programma, lo stress e la fatica sono stati fatali. “A Pechino Express, sui monti del Sudamerica, sono rimasta incinta di Yari” ha raccontato la donna. “È l’unico motivo per cui ho lasciato la trasmissione. Quando sono uscita sono rimasta due settimane in Sudamerica, avevo delle perdite.

Ho avuto un aborto spontaneo. Non l’ho rivelato perché pensavo lo facesse la trasmissione. Dopo la perdita del bambino ho avuto poi altri problemi di salute. Liberatici di Pechino Express, abbiamo deciso di fare questo viaggio nostro senza telecamere. Un bambino che arriva e non ce la fa è un angelo che passa“.

I due oggi non stanno più insieme: il loro amore è continuato per qualche tempo dopo la fine del programma, ma poco prima di convolare a nozze si sono detti addio.