GF Vip: Alfonso manda tutti a casa, Signorini e la decisione drastica dopo l’uscita di Marco Bellavia per atti di bullismo

552

Gli ultimi accadimenti nella casa del Grande Fratello Vip sono stati talmente gravi che il web è esploso in una polemica senza fine e giustificata, Alfonso Signorini deve prendere provvedimenti.

Alfonso Signorini

Sono successe delle situazioni davvero gravi nelle ultime ore dentro la casa del grande Fratello Vip e questo sta portando il padrone di casa, Alfonso Signorini verso delle decisioni davvero drastiche e che potrebbero rivoluzionare completamente questa settima edizione che è iniziata con alcune polemiche di non poco conto.

Ormai tutti siamo al corrente della situazione terribile da poco accaduta dentro la casa più spiata d’Italia, uno dei concorrenti, Marco Bellavia, ex conduttore di Bim Bum Bam, ha deciso di abbandonare il reality dopo aver subito degli atti volontari e mirati di bullismo, esclusione dal ‘gruppo’ e prese in giro davanti alla sua reale necessità di essere ascoltato rispetto a un aspetto molto complesso della sua patologia, ovvero la depressione.

Ancora a oggi un argomento particolarmente stigmatizzato di cui si conosce davvero poco e quello che spesso ne trapela è un linguaggio tossico, atto a sminuire, denigrare e schernire, piuttosto di aprire la mente e capire di che cosa si tratta. La situazione di Bellavia si è ben presto trasformata in un vero incubo all’interno delle dinamiche del gioco, che di ‘gioco’ ormai aveva ben poco visto che l’ex conduttore aveva mostrato le sue fragilità al resto dei concorrenti decidendo di affrontare il tema della depressione chiedendo agli altri supporto.

Un desiderio di parlarne non solo per se stesso, ma anche nella speranza di mandare un messaggio a chi da casa guarda il programma e spesso si sente solo e isolato a combattere contro i propri mosti. Quello che ne è trapelata è stata proprio una dinamica terribile ma estremamente fedele alla ignoranza della società in cui viviamo, Marco non è stato capito, non è stato ascoltato, è stato considerato ‘pazzo’ (cosa più sbagliata è lontana dalla verità rispetto alla depressione) e conseguenza ovvia di un atteggiamento tanto sbagliato è stato il suo andarsene, la stessa ex moglie ha detto che “nessuno lo ha aiutato, le persone in difficoltà vanno aiutate, non sotterrate”.

La furia e la rabbia del web e Signorini deve prendere una decisione definitiva

Alfonso Signorini

Marco Bellavia, dopo essere stata maltrattato e abbandonato dai concorrenti che avrebbero dovuto essere i suoi compagni di avventura, ma anche nuovi amici con cui fare squadra, ha ‘fallito’ nella sua impresa, o meglio ha ceduto al fallimento di una società ignorante espressa alla perfezione dai partecipanti della settima edizione del Grande Fratello Vip, il primo di ottobre Marco ha varcato la soglia della porta rossa con tutti i suoi demoni alimentati dal resto del ‘branco’ che lo ha stigmatizzato e bullizzato.

Una situazione che non solo lascia molto spazio per una profonda riflessione su che tipo di educazione ci viene data sulle malattie mentali, ma ha anche scatenato l’ira di un web che è stanco di dover combattere per farsi ascoltare e far comprendere cosa vuol dire stare male a livello mentale, i dolori dell’anima sono pesanti, difficili e non meno validi dei dolori del corpo.

Così in molti hanno deciso di esprimersi a favore di Marco Bellavia condannando quegli atteggiamenti tossici che non fanno altro che alimentare un messaggio sbagliato di cui questo Paese non ha assolutamente bisogno, per questo si rende necessario che proprio il padrone di casa Alfonso Signorini prenda una decisione importante.

Francesca Barra non ci sta, il messaggio è forte e diretto proprio a Signorini

Tra le tante voci che si sono espresse a favore di Bellavia e contro questa edizione del Grande Fratello Vip c’è anche la giornalista e scrittrice Francesca Barra che con un post su Instagram esorta il padrone di casa a prendere i provvedimenti necessari, così scrive, “Caro Alfonso, manda tutti a casa. Ripulisci quello spazio pubblico che raggiunge milioni di spettatori che spesso emulano i loro ‘beniamini’. Perché se è vero che può essere discutibile entrare in un reality per sensibilizzare se accanto hai estranei imprevedibili, se è vero che non ci si dovrebbe aspettare dai concorrenti di un reality, dai social, un comportamento impeccabile frutto di pensieri di buon senso e rispettosi, è anche vero che non si può assistere impotenti e rendersi complici di forme di aggressione verbale, violenza, ignoranza e insensibilità”.

marco bellavia gf vip

Proprio secondo la giornalista non era affatto Bellavia a dover lasciare il programma con una ferita difficile da richiudere e che una strigliata in diretta non sarà di certo la soluzione, infatti prosegue, “Perché la lista delle offese lette ‘sei patetico’, ‘fatti curare’, ‘vai in ospedale’, non è la somma di parolacce o una momentanea caduta di stile o antipatie nei confronti di un concorrente. A cascata si toccano esseri umani che hanno avuto a che fare con una malattia per troppo tempo sottovalutata. Mandali via, perché dobbiamo dare il buon esempio”.

Sarebbe una soluzione drastica ma giusta quella di prendere una posizione forte, certo Signorini non si trova in una situazione semplice ma l’accaduto richiede attenzione, sicuramente più approfondita di una squalifica per una bestemmia.