Il figlio prediletto della Regina Elisabetta non è Carlo: spodestato! Spunta un’amara verità

85

La Regina Elisabetta è scomparsa ormai quasi tre mesi fa ma il Regno Unito ed il mondo intero continuano a piangere la sua dipartita.

Figura indimenticabile per i sudditi inglese, la donna ha sempre avuto un legame particolare con i suoi figli. Uno in particolare sembra essere il preferito ma non stiamo parlando di Carlo.

Carlo è diventato Re da quando l’amata madre, la Regina Elisabetta, è morta l’otto settembre 2022. Benché la donna avesse ormai raggiunto i 96 anni, nessuno si aspettava che il momento della sua scomparsa sarebbe arrivato per davvero. 

Per settant’anni Elisabetta ha regnato con tenacia e gentilezza diventando un punto di riferimento sia per gli inglesi che per il mondo intero. In seguito alla sua morte, Carlo è diventato Re ed insieme a sua moglie Camilla, Regina Consorte, per volere della sua stessa madre, dovrà affrontare le numerose sfide sociali e politiche che questo ruolo comporta e che la realtà odierna richiede. 

Durante i funerali della Regina, tutta la famiglia sembrava estremamente scossa. In particolare, Re Carlo è apparso provato e stanco soprattutto in virtù del trono su cui avrebbe poi messo mani di lì a poco. D’altronde, la Royal Family è molto unita e legata malgrado i diversi scandali che l’hanno colpita nel corso del tempo.

La Regina Elisabetta, così algida e severa in pubblico, si diceva fosse molto dolce con i suoi figli anche se con uno in particolare pare avesse una connessione speciale. Quel figlio, però, non è Carlo ma qualcun’altro. 

Il figlio preferito di Elisabetta

Secondo alcune indiscrezione il figlio prediletto dalla Regina non sarebbe stato Carlo complice il fatto che la donna nel tempo avrebbe sentito il peso di educare il futuro Re del Regno Unito. 

La Regina Elisabetta e il duca di Edimburgo Filippo hanno avuto ben tre figli oltre Carlo, il primogenito. Dopo di lui è nata nel 1950, infatti, la principessa Anna, Andrea nel 1960 ed il principe Edoardo, più piccolo, del 1964. Insomma, un nucleo familiare davvero numeroso caratterizzato da diversi alti e bassi, un po’ come avviene, comunque, in tutte le famiglie del mondo anche quelle convenzionali.

Se per Filippo, marito della Regina, Anna rappresentava davvero un fiore all’occhiello, per sua moglie il vero figlio prediletto era Andrea. Con l’uomo la Regina si sarebbe sentita più libera di essere sé stessa e quest’ultima avrebbe apprezzato molto il suo impegno nella battaglia della Falkland. 

Il legame tra la Regina Elisabetta e Andrea ha, secondo l’autrice reale Katie Nicholl, messo in crisi quello tra i due fratelli. La donna infatti ha affermato: “C’è una vera tensione tra Carlo e Andrea. Andrea ha un rapporto molto diverso con sua madre e la regina con lui è molto più diretta”.

Andrea di York, in occasione della morte di sua madre, ha scritto una lettera davvero commovente che spiega un po’ i suoi sentimenti nei confronti della Regina: “Cara mamma, madre, maestà, tre in uno. Vostra Maestà, è stato un onore e un privilegio servirla. […]  Mamma, il tuo amore per un figlio, la tua compassione, il tuo essere, la tua fiducia ne farò tesoro per sempre”

E ancora: “Ho trovato la tua conoscenza e saggezza infinite, senza confini o contenimento. Mi mancheranno le tue intuizioni, i tuoi consigli e il tuo umorismo. […]  ti terrò per sempre vicino al mio cuore con il mio amore più profondo e gratitudine, e andrò volentieri nel prossimo con te come mia guida. Dio salvi il re.”

Tra Andrea e la Regina nulla ha potuto scalfire la loro unione, neanche i controversi rapporti del figlio con Jeffrey Epstein, imprenditore statunitense accusato di pedofilia morto suicida in carcere. E’ evidente, quindi, che l’amore di una madre vada oltre ogni possibile scandalo.