“Pericoloso e fuori controllo”: scandalo Enrico Varriale | Processo in atto

760
Enrico Varriale

Tra Enrico Varriale e la Rai al sembra esserci una guerra fredda che vede delle trattative fra l’azienda e il giornalista accusato di stalking.

Attualmente c’è un processo in atto nel quale Varriale viene accusato di stalking, naturalmente questa situazione ha creato non pochi problemi nella carriera di Varriale che ora si trova in difficoltà e vorrebbe essere redento, ma la Rai da parte sua gli chiude questa possibilità. Il forte desiderio di tornare in Tv lo ha portato in polemica anche con la Rai. Ma vediamo cosa è successo.

Il procedimento che lo vede accusato di stalking è ancora molto lungo e non vedrà la fine prima del prossimo autunno, nel frattempo Enrico Varriale vuole tornare in televisione e nel frattempo, dal momento che la Rai non intende, almeno per il momento, reintegrarlo il giornalista ha aperto un contenzioso anche con la rete ammiraglia.

Enrico Varriale è stato vice direttore di Rai sport e tra i volti più conosciuti dei programmi di calcio finché sono emersi alcuni problemi nella sua vita privata, problemi causati dal rapporto con la sua ex fidanzata che lo ha denunciato per stalking. Si sono, pertanto, aperte delle indagini secondo le quali Varriale avrebbe perseguitato, insultato e aggredito la sua fidanzata. Il processo al momento non è ancora arrivato ai 3 gradi di giudizio e la strada è ancora lunga per Varriale che non vedrà una soluzione molto presto.

Enrico Varriale nell’occhio del ciclone

Varriale dunque si trova in un momento veramente drammatico che lo vede accusato di cose ignobili che, già ora, gli stanno creando la morte civile e se fossero vere lo getterebbero nell’oblio. L’accusa, infatti, lo dipinge come un soggetto aggressivo che si è spinto troppo oltre. Il gip che si occupa del caso è Monica Ciancio la quale non ha avuto alcuna pietà per l’imputato e lo ha definito pericoloso e fuori controllo. Inoltre, Ciancio ha emesso un’ordinanza restrittiva che impedisce a Varriale di accostarsi a meno di 300 metri dai luoghi che frequenta la sua ex fidanzata e gli è stato imposto inoltre di non parlare con lei.

Ma Enrico Varriale come vive tutta questa situazione? Intanto si difende a spada tratta e nega ogni accusa che gli è stata rivolta. Dichiara di avere degli elementi che provano la sua innocenza ma per il momento la sua situazione non sembra cambiare ed è drammatica sia dal punto di vista personale che professionale.

Enrico Varriale – Il processo del lunedì

Enrico Varriale: cosa succede adesso?

Per tornare a lavorare, Enrico Varriale dovrebbe ricevere una redenzione pubblica perché ovviamente una situazione grave come questa non si può recuperare facilmente. Naturalmente per ottenere tutto questo, Varriale, avrebbe bisogno dell’appoggio della Rai, userebbe la rete per “ripulirsi” ma al momento la Rai gli chiude le porte in faccia. Se gli venisse incontro di certo sarebbe la giusta vetrina per poter ripristinare la propria immagine danneggiata da questa drammatica situazione.

C’è anche da appurare se le accuse che Varriale ha ricevuto hanno un fondamento o se si tratta di calunnie, nel frattempo il giornalista sportivo vorrebbe tornare alla conduzione di un programma sportivo, ma questa ipotesi è ancora impraticabile. Secondo quanto viene riportato sul giornalista, si parla di lui come di un personaggio molto poco tranquillo che più volte è stato protagonista di litigi anche molto intensi e ciò sicuramente non gioca a suo favore. Staremo a vedere come procede il dibattimento.