Succession: chi è Nate e perché è così importante per la serie

49
Succession
Nate di Succession

Nate è tornato in Succession, ma perché proprio ora e come mai è così importante per la serie? La situazione potrebbe evolversi.

Nate è tornato in Succession: interpretato da Ashley Zukerman, lo abbiamo ritrovato nell’episodio 7 della quarta stagione, “Tailgate Party”. In molti si sono chiesti inizialmente il perché di questo ritorno, ma poi tutto è stato più chiaro: il suo comeback si è inserito di nuovo nella storia tra Tom e Shiv e nella questione GoJo.

Kendall e Roman avevano pianificato di sfruttare la festa pre-elettorale come un modo per fare pressioni contro l’accordo di GoJo, ma il loro piano è fallito a causa di Luke Matsson. Nel frattempo Shiv e Tom hanno litigato di nuovo proprio a causa di Nate.

Come chi segue la serie fin dall’inizio sa bene, Nate Sofrelli è l’ex ragazzo di Shiv e amico di lunga data di Kendall. Shiv aveva bisogno dell’aiuto di Nate per fare delle indagini su Marcia, che non aveva permesso a Shiv di visitare Logan dopo il suo ictus.

Come si è visto nel corso delle puntate, tra Nate e Shiv c’erano ancora dei sentimenti, ma la situazione era ed è rimasta molto complessa, tanto più che i due hanno cominciato a passare molto tempo insieme visto che lavoravano per la stessa persona. Alla fine i due hanno deciso di frequentarsi di nascosto ai rispettivi compagni. 

La storia di Nate

Nella prima stagione Tom era già a conoscenza che Nate fosse l’ex ragazzo di Shiv, ma ha scoperto solo in seguito della loro relazione extraconiugale, pur non volendo crederci. Anche Greg si è accorto che tra i due c’era qualcosa e Tom lo ha aggredito in preda alla rabbia.

L’uomo ha acconsentito poi ha un rapporto aperto con Shiv, anche se ha cacciato in malo modo Nate dal matrimonio. Nell’episodio del matrimonio Tom chiede a Nate di lasciare la bottiglia di vino al tavolo prima di andarsene, ed è per questo che nella settima puntata della quarta stagione lo stratega scherza sul vino che sta bevendo.

Succession
Succession

Succession: il ritorno di Nate

Kendall sta cercando di sabotare l’accordo con GoJo puntando sulla regolamentazione, sperando in uno schieramento contro l’acquisizione della Waystar-Royco. Kendall, per fare ciò, ha cercato di sfruttare la sua amicizia con Nate per fare pressioni sulle agenzie regolatorie. Nate, però, contrariamente alle aspettative, non ha accettato l’offerta.

Nate si è rivolto a Kendall dicendogli che non è suo padre, anche se ha sempre cercato di esserlo, provando a distorgliere la sua attenzione dall’accordo GoJo. Kendall però non si è arreso e ha proposto a Frank che la Waystar acquisti GoJo e lui diventi il CEO.